• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre

Corso

A04

Corso di Fotografia
Pubblicitaria Pro

Specialistico - Annuale

Durata

220 ore / 11 mesi

Prossima sessione

05/12/2016

Quota di iscrizione

€ 100,00

Costo mensile

€ 330,00

Struttura

  • Teoria

  • Pratica

  • Software

Software

  • Illustrator

  • Photoshop

  • InDesign

  • Acrobat

  • Dreamweaver

  • Flash

  • Premiere

  • After Effects

  • Maya

Skills in uscita

  • Progettazione

  • Software

  • Gestione lavoro

Job opportunities

  • locale

  • nazionale

  • estero

  •  
  • pubblico

  • privato

  •  
  • autonomo

  • dipendente

A04 | Fotografia Pubblicitaria Pro

Centro di formazione autorizzato

Testing center per esami ACE Adobe

Scuola associata

Qualità certificata ISO9001

A04 | Fotografia Pubblicitaria Pro

Il corso completo in sala posa per imparare le tecniche
professionali della fotografia pubblicitaria digitale.

Il Corso A04 di Fotografia Pubblicitaria è un percorso formativo sviluppato dalla Ilas con la consulenza tecnica di Ugo Pons Salabelle, fotografo pubblicitario professionista di fama nazionale, in collaborazione con Pierluigi De Simone, fotografo pubblicitario professionista co-Direttore dello Studio fotografico Rotili De Simone.
Assistente di tutti i corsi di fotografia è Fabio Chiaese, docente strutturato ilas dal 2012.
Docente del workshop di Fotogiornalismo è Mario Laporta.
Integrano il programma di teoria Daria La Ragione con il modulo di Storia della fotografia e Federica Cerami con le lezioni di Critica della fotografia.
La struttura del corso abbina lezioni frontali sulle tecniche fotografiche, alla sperimentazione e all’approfondimento della pratica, attraverso due laboratori: il principale, di fotografia, durante il quale gli allievi si eserciteranno nelle tipologie di scatto più richieste nell’attività lavorativa (still life, food e fotografia di moda) e l'altro di computer grafica, sui nuovissimi Apple iMac per l'apprendimento del fotoritocco e della post-produzione con il software Adobe Photoshop affidato ai docenti certificati Adobe della ilas.

Guarda i lavori realizzati dagli studenti nell'ambito del corso di fotografia >


La nuova sala posa ilas, 115 mq, è ubicata all'interno della struttura di Via De Gasperi a Napoli. È dotata di attrezzature professionali con Flash Bowens a sospensione su rotaia, illuminatori LED Lightled di nuova generazione, soft-box di diffusione, fondali radiocomandati, tavoli da still-life, monitor LED di controllo, sistema wireless Nikon WT-4 e 9 postazioni informatiche Apple iMac dotate di Adobe Cloud, destinati al trattamento delle immagini.
Questa sala posa viene utilizzata durante tutto il percorso formativo per la realizzazione degli scatti di still-life, per le foto di beauty, per i close-up di fashion advertising.

Requisiti di accesso e tipologia diploma

Diploma di scuola media superiore. Età compresa fra i 18 e i 35 anni.
In funzione degli obiettivi formativi e della metodologia di insegnamento, tutti i corsi ilas sono riservati a studenti di età compresa fra i 18 e i 35 anni. Vengono attivate periodicamente speciali sessioni alle quali possono partecipare studenti con età superiore ai 35 anni. Queste classi, quando attivate, sono contraddistinte dalla dicitura "+35".

Gli obiettivi

Il corso ha come obiettivo la formazione di una figura professionale specializzata nel ruolo di Fotografo Pubblicitario. Permette di sviluppare approfondite conoscenze nell’ambito della creatività, nell’uso delle fotocamere digitali e dei software grafici professionali per il fotoritocco, finalizzate ad un corretto approccio al ruolo di Fotografo pubblicitario nei settori dello Still life e della Moda.

Per consentire a ogni allievo di confrontarsi con le problematiche reali del lavoro, sono previste lezioni che contemplano l’utilizzo di modelle professioniste e lezioni in location esterne.

Al termine del corso gli allievi disporranno di un book e degli strumenti necessari ad intraprendere la professione di fotografo pubblicitario.

A04 | Fotografia Pubblicitaria Pro

Il metodo

Le lezioni sono strutturate in due momenti complementari con una parte dedicata all’apprendimento delle tecniche della fotografia e alla conoscenza delle principali attrezzature di ripresa, inserita in un più ampio momento centrato sull’operatività. La sala posa professionale e l’aula didattica coincidono, garantendo una indispensabile continuità tra momento di apprendimento teorico e applicazione pratica. Durante il corso l’allievo apprenderà ed approfondirà le tecniche fotografiche, il linguaggio della fotografia, le dinamiche legate al flusso di lavoro del fotografo pubblicitario. Ciascun allievo potrà sviluppare il proprio progetto fotografico: dagli aspetti organizzativi all’allestimento della sala pose, dallo scatto fino alla elaborazione grafica dell’immagine con il software Photoshop, sotto l’attenta supervisione di un docente Certificato ACI Adobe in tutte le fasi della lavorazione.

Le statistiche relative alle prospettive occupazionali (job opportunities) e alle competenze del formato al termine del corso (skills in uscita) sono puramente indicative e sono elaborate dal responsabile della progettazione ISO 9001 ilas basandosi sui dati relativi all’andamento dei mercati reperibili sui siti Istat, Sistema informativo sulle professioni ISFOL, Assinform e Excelsior.

A04 | Fotografia Pubblicitaria Pro

Il programma

04 FOTOGRAFIA

04.01.01 La fotografia: teoria, storia e critica

  • Cenni di storia della fotografia
  • La nascita della fotografia come esigenza tecnica della visione.
  • I grandi fotografi
  • Il pensiero critico e la fotografia (Baudrillard, Flusser, Barthes, Cacciari)
  • Fotografia e mass media
  • Fotografia nelle teorie della comunicazione

04.01.02 Il fotografo: ruolo e ambiti operativi

  • Fotografia in pubblicità
  • Le specializzazioni in fotografia
  • Agenzie pubblicitarie: tradurre l'idea in immagine
  • La valutazione dei lay out e dei rough
  • Le figure professionali di supporto: art buyer, stylist, make up artist e hair stylist
  • Agenzie fotografiche e Banche immagini
  • Trend di mercato

04.01.03 La struttura dell’immagine

  • Camera obscura, foro stenopeico
  • La prospettiva.
  • La prospettiva nella percezione visiva e come elemento del discorso visivo.
  • La distanza di visione o punto di ripresa nella percezione dell’immagine.

04.01.04 La luce e il colore

  • Lo spettro elettromagnetico
  • Spettro visibile
  • Colori primari e percezione del colore
  • Intensità, distanza e legge di fotometria
  • La luce puntiforme
  • Trasmissione, assorbimento e riflessione
  • Diffusione, rifrazione, dispersione
  • Composizione spettrale e temperatura colore
  • I principali modelli colore
  • Adattamento e accomodamento visivo

04.01.05 La percezione

  • Il colore come linguaggio
  • Introduzione al colore nella percezione dell’immagine
  • La teoria della Gestalt
  • Gli attributi percettivi del colore
  • Il centro di interesse fra profondità di campo, illuminazione e geometria dell’inquadratura
  • Sezione aurea, geometria della ripresa, le varie teorie di lettura dell’immagine.

04.01.06 La fotocamera

  • Evoluzione tecnologica della fotocamera: dalla pellicola al digitale
  • Cenni storici:
  • Le fotocamere in analogico
  • I formati più diffusi: dal 35 mm al 6x7
  • Il Banco ottico e la pellicola piana: basculare e decentrare.
  • Le fotocamere compatte
  • La fotocamera digitale: la reflex dSLR
  • Il dorso digitale professionale

04.01.07 Gli obiettivi

  • La lente. Formazione dell’immagine
  • Angolo di campo e cerchio di copertura.
  • Campi e piani
  • Lunghezze focali, zoomata e avvicinamento fisico in ripresa.
  • Lunghezza focale e dimensione del sensore o della pellicola.
  • Apertura relativa massima e valori relativi di diaframma.
  • La diffrazione
  • La profondità di campo
  • Profondità di fuoco
  • I formati delle pellicole e dei sensori
  • Aberrazioni e distorsioni
  • Acutanza, risolvenza
  • Filtri ottici
  • La scelta degli obiettivi - la linearità del raddoppio

04.01.08 I supporti sensibili 1: la pellicola

  • La pellicola fotografica
  • Il bianco e nero
  • Cenni di tecniche di sviluppo e stampa
  • Immagine latente, rivelatori, arresto, fissaggio
  • La pellicola a colori
  • Negativo
  • La diapositiva

04.01.09 I supporti sensibili 2: Il sensore

  • Come funziona un sensore
  • Il RAW
  • La gamma dinamica nel campionamento del sensore
  • La gamma dinamica e la quantizzazione digitale del convertitore A/D: la profondità di bit
  • Gamma dinamica, latitudine di posa e gamma tonale
  • I vari tipi di sensori: a scansione, triple shot, a matrice
  • CCD e CMOS
  • Differenze fra sensori, pellicole e visione umana.

04.01.10 L’esposizione

  • Gli esposimetri ed il loro uso
  • Accoppiate reciproche e difetto di reciprocità
  • Tecniche e valutazioni nei calcoli di esposizione
  • Reflex digitale e compatte
  • Manualità ed automatismi
  • DIN, ASA, ISO ed EV
  • Dal WB alla riduzione del rumore
  • Calibrare o azzerare le regolazioni della fotocamera

04.01.11 Lo spazio colore

  • Workflow della scale tonale e del colore
  • Modi, spazi e sottospazi colore
  • La scelta di uno spazio di lavoro in funzione della conversione e dei profili delle diverse periferiche di stampa.
  • Gli spazi assoluti ed il loro uso come traduttori
  • Corrispondenza colore e spazi
  • Intenti di rendering

04.01.12 I profili colore

  • Il concetto di “Lost in translation” nel workflow digitale
  • L’uso di HSB nella valutazione della perdita
  • I profili di caratterizzazione e profili ICC
  • Profilare la propria fotocamera con un ColorChecker
  • Stampanti ink jet e fine art
  • Tecniche di ampliamento della gamma dinamica in ripresa e sviluppi in HDR
  • Sviluppo B/N digitale e gamma tonale

04.01.13 Lo sviluppo del negativo digitale

  • Lo sviluppo del Raw in ACR.
  • Software proprietari e DNG
  • I profili incorporati nei sofware di sviluppo.
  • Il contrasto in ACR e l’Exposure to right
  • Bilanciamento del punto di bianco ed interpretazioni di questo.
  • Istogramma e curve
  • I “formati del digitale”. Non compressi. Compressi con perdita e senza. Interpolazione. Ricampionamento .
  • Filtro low pass. Maschere di contrasto.

04.01.14 I Flash

  • I corpi illuminanti
  • La luce continua: tungsteno-scarica-led-fluorescente
  • Il Bank e le sue dimensioni
  • Ombrelli, parabole, proiettori e sagomatori.
  • Diffusori e pannelli
  • ColorChecker, cartoncino grigio.

04.01.15 Attrezzatura di base

  • Treppiedi
  • Stativi e attrezzature per una sala posa o per i set on location
  • Wind Tunnel
  • Pannelli
  • Tavoli da still-life
  • Pannelli riflettenti

04.01.16 Norme giuridiche

  • Aspetti amministrativi e fiscali della disciplina del fotografo pubblicitario.
  • Contratti operanti nel settore della fotografia

04.01.80 Bibliografia suggerita

  • Susan Sontag - Sulla fotografia - Realtà e immagine nella nostra società, 2004, Einaudi editore.
  • Walter Benjamin - L'opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica - 2000, Einaudi editore.
  • Claudio Marra - Le idee della fotografia. La riflessione teorica dagli anni Sessanta a oggi - 2001, Bruno Mondadori editore.
  • Ernst H. Gombrich - La Storia dell'arte - 2008, Phaidon editore

04.02.01 La composizione

  • Inquadrare
  • Il peso della luce e delle ombre
  • Valutazione della luce in esterni
  • La giusta distanza di ripresa

04.02.02 Il set in studio e on location

  • Contrasto di scena
  • Contrasto d’illuminazione e gamma di brillanza
  • Luce principale, complementare, effetto e di sfondo
  • Luce diffusa e luce puntiforme.
  • Illuminazione in esterni ed open flash
  • Fermare un soggetto: distanza, lunghezza focale e tempo di otturazione
  • Macro, allungamenti e calcolo del diaframma effettivo.

04.02.03 Still life semplice

  • Pack-shooting
  • Immagini da scontorno su fondo bianco e su fondo nero
  • Oggetti opachi e lucidi. Materiali diversi e luce
  • Riflettenza diretta e diffusa-trasmissione diretta e diffusa

04.02.04 Lo still life complesso o ambientato

  • Tecniche base nelle riprese food
  • Le figure complementari nel food e nelle varie specializzazioni dello still life

04.02.05 Il workflow per il catalogo

  • La composizione
  • Inquadrare
  • Il peso della luce e delle ombre
  • Valutazione della luce in esterni
  • Sezione aurea/ geometria della ripresa/le varie teorie di lettura dell’immagine.
  • Il centro di interesse fra profondità di campo, illuminazione e geometria dell’inquadratura
  • Grandezza degli oggetti e flusso di lavoro
  • Il set in studio e on location

04.02.06 Repro oggetti bidimensionali

  • Schema di illuminazione per il repro in studio
  • Repro in esterni

04.02.07 Ritratto

  • Viso-corpo-prospettiva
  • La luce nel ritratto e nelle riprese beauty
  • Ritratto e moda

04.02.08 Still life semplice

  • Packshooting
  • Immagini da scontorno su fondo bianco e su fondo nero
  • Oggetti opachi e lucidi. Materiali diversi e luce
  • Riflettenza diretta e diffusa-trasmissione diretta e diffusa

04.02.09 Lo still life complesso o ambientato

  • Tecniche base nelle riprese food
  • Le figure complementari nel food e nelle varie specializzazioni dello still life
  • Il workflow per il catalogo
  • Repro oggetti bidimensionali
  • La camera a corpi mobili.
  • Obiettivi speciali- Basculare e decentrare .
  • Tecnica HDF High Dynamic Focusing

04.02.10 Il ritratto: beauty e fashion

  • Viso- corpo-prospettiva
  • La luce nel ritratto e nelle riprese beauty
  • Ritratto e moda

04.02.11 Fotografare l'architettura

  • Fotografare gli interni
  • Architettura in esterni

04.02.12 La fotografia pubblicitaria

  • La valutazione dei lay out e dei rough
  • Tradurre un layout in immagine
  • i rapporti con l'agenzia

04.03.01 Lo sviluppo digitale

  • Software proprietari e DNG
  • Lo sviluppo del Raw in ACR
  • Qualità dell’immagine
  • Sviluppo a 16 bit ed a 8 bit
  • Bilanciamento del punto di bianco e sua interpretazione
  • Tecniche di ampliamento della gamma dinamica in ripresa e sviluppi in HDR

04.03.02 Profili, Istogramma e curve

  • Profili, Istogramma e curve
  • I profili incorporati nei software di sviluppo.
  • Profilare la propria fotocamera con un ColorChecker
  • Il contrasto in ACR e l’Exposure to right
  • Il file visto dall’istogramma
  • Comprendere tono e contrasto

04.03.03 I formati

  • I “formati del digitale”: non compressi, compressi con perdita e senza.
  • Definizione e risoluzione
  • RAW, DNG, TIFF, PSD, JPEG
  • Ridimensionamento, Ricampionamento e Interpolazione

04.03.04 Workflow finale della scale tonale e del colore

  • La scelta di uno spazio di lavoro in funzione della conversione e dei profili delle diverse periferiche di stampa.
  • Gli spazi assoluti ed il loro uso come traduttori

04.03.05 Conversioni

  • Corrispondenza colore e spazi
  • Intenti di rendering
  • Il concetto di “Lost in translation” nel workflow digitale
  • L’uso di HSB nella valutazione della perdita
  • I profili di caratterizzazione e profili ICC

04.03.06 Stampa

  • Stampanti ink jet e fine art
  • Sviluppo B/N e gamma
  • Filtro low pass. Maschere di contrasto.

70 SOFTWARE

01. L’interfaccia di Photoshop

  • Strumenti e pannelli
  • Personalizzare l’area di lavoro
  • Spostarsi nella finestra del documento
  • Organizzare la disposizione di più documenti aperti
  • Suggerimenti e scorciatoie
  • Preferenze di base
  • Il pannello STORIA

02. Immagine e documento

  • Elementi fondamentali di grafica: i pixel
  • Immagine, dimensione e risoluzione
  • I comandi Dimensione immagine e Dimensione quadro
  • Metodi di colore
  • Colore di Primo piano e di Sfondo
  • Gli strumenti di selezione
  • Operazioni con le selezioni
  • Lo strumento TAGLIERINA

03. I livelli, la gestione del testo

  • Concetti di base
  • Pannello e menù LIVELLI
  • Operazioni con i LIVELLI
  • Opacità e riempimento
  • Lo strumento TESTO e i livelli di testo
  • Stili Livello
  • Spostare e gestire i LIVELLI

04. Strumento penna, tracciati

  • Tracciati e forme
  • Lo strumento PENNA
  • Scontornare oggetti con lo strumento PENNA
  • Il pannello TRACCIATI
  • Creare, modificare e salvare tracciati
  • Convertire i tracciati in selezioni

05. Clonare e modificare i pixel

  • Strumento PENNELLO CORRETTIVO AL VOLO
  • Strumento PENNELLO CORRETTIVO
  • Strumento TOPPA
  • Strumento TIMBRO CLONE
  • Strumento GOMMA, GOMMA MAGICA, GOMMA PER SFONDO

06. Disegnare e ritoccare i pixel

  • Strumenti PENNELLO e MATITA
  • Strumento SOSTITUZIONE COLORE
  • Intervenire sulla luminosità : gli strumenti SCHERMA e BRUCIA
  • Intervenire sul contrasto: gli strumenti SFOCA e CONTRASTA
  • Intervenire sulla saturazione: lo strumento SPUGNA
  • Muovere i pixel: lo strumento SFUMINO

07. Il colore

  • Lo strumento CONTAGOCCE
  • Il Selettore Colore
  • I pannelli COLORE e CAMPIONI
  • Le librerie di colori
  • Colorare con gli strumenti SECCHIELLO e SFUMATURA
  • Gestire le sfumature
  • Riproduzione del colore: il pannello CANALI

08. Regolare e salvare le immagini

  • I metodi RGB e CMYK
  • Il pannello REGOLAZIONI
  • Prime regolazioni: luminosità, contrasto
  • Il comando LIVELLI
  • Il comando CURVE
  • Il pannello Istogramma
  • Scegliere un formato di salvataggio
  • Caratteristiche dei principali formati

01. Introduzione al software

  • L'interfaccia di Photoshop
  • L'area di lavoro: Strumenti, Palette e Menù
  • Preferenze: interfaccia e prestazioni
  • Gli strumenti di selezione: opzioni, intervallo colori, caricamento e salvataggio
  • Canali alfa e trasparenze

02. Grafica vettoriale e bitmap

  • Differenza fra elementi vettoriali e bitmap (o raster)
  • Strumento Penna
  • Scontorno ed uso dei tracciati
  • Dimensione e risoluzione di un'immagine
  • Comando Dimensione quadro e Dimensione immagine: ricampionamento ed interpolazione
  • Strumento Taglierina
  • Comando Trasforma
  • Conversione in oggetto avanzato

03. Gestione dei livelli e del testo

  • Maschere di livello
  • Livelli di regolazione
  • Maschere di ritaglio
  • Livelli e filtri avanzati
  • Stili livelli
  • Strumento e livelli testo

04 - Colore, profili e formati file

  • Palette delle info e istogramma
  • Selettore colore: primo piano e sfondo e strumento contagocce
  • Regolazioni e correzioni colore
  • Tonalità e saturazione di un'immagine
  • Correzione colore selettiva
  • Bilanciamento colore
  • Profili e spazi colore: AdobeRGB, sRGB, quadricromia
  • Conversione e Prova colori
  • Salvataggio: formati e compressione - 8 e 16 bit

05. Il fotoritocco

  • Strumento timbro e cerotto
  • Strumento scherma, brucia, spugna pennello
  • Metodi di fusione
  • Pennello storia e relativo pannello
  • Istantanee e Composizione livelli
  • Azioni
  • Contrasto: regolazioni in Color Lab
  • Rumore digitale: riduzione del disturbo

06. Camera Raw

  • Camera Raw: interfaccia e strumenti
  • Lo sviluppo di un negativo digitale
  • Bilanciamento del bianco e sincronizzazione
  • Realizzare un'immagine HDR
  • Introduzione a Bridge

07. Photoshop, parte 1

  • Introduzione a Photoshop e novità
  • Nuova interfaccia
  • Aree di lavoro dinamiche
  • Tecnologia di selezione intelligente
  • Riempimento e correzione in base al contenuto
  • Pennello correttivo al volo
  • Alterazione marionetta

07. Photoshop, parte 2

  • HDR Pro
  • Correzione distorsione lente e prospettiva
  • Il nuovo Camera Raw e nuove elaborazioni
  • Il Mini Bridge
  • Esercizi pratici di elaborazione e ritocco per ogni specifico argomento trattato

45 PLUS STORIA

45.01 Nascita della fotografia e il pittorailismo

  • I padri: Niepce, Daguerre e gli altri.
  • I reportage di guerra
  • La fotografia di viaggio
  • Il fotogiornalismo
  • Alfred Stieglitz e Camera Work

45.02 Dal pittorialismo alla fotografia diretta

  • Gli anni '20 e '30 in Russia: Rodcenko e Ottobre
  • Gli anni '20 e '30 in Germania: Bauhaus, la fotografia borghese, la fotografia operaia, la fotografia di propaganda
  • Gli anni '20 e '30 in Italia
  • Gli anni '20 e '30 in in Francia
  • Gli Stati Uniti e la Farm Security Administration

45.03 I grandi protagonisti dagli anni '40 ai '60

  • Magnum Photos
  • Robert Capa
  • Henri Cartier Bresson
  • Werner Bischof
  • Chim
  • William Klein
  • Irving Penn
  • Richard Avedon
  • Diane Arbus
  • Ugo Mulas

45.04 La fotografia di moda

  • Erwin Blumenfeld
  • George Hoyningen Huene
  • Horst Paul Horst
  • Helmut Newton
  • Robert Mapplethorpe
  • David LaChapelle

45.05 Arte e fotografia tra gli anni '60 e '70

  • Land art
  • Andy Wharol
  • Robert Rauchemberg
  • Bernd e Hilla Becher
  • Dan Graham
  • Walker Evans
  • Franco Vaccari

45.06 Dagli anni '80 a oggi

  • Robert Adams
  • Hanna Collins
  • John Coplans
  • Günther Förg
  • Jean Luis Garnell
  • Craigie Horsfied
  • Suzanne Lafont
  • Vanessa Beecroft

45.07 Gli anni '80 e '90

  • Olivo Barbieri
  • Mimmo Jodice
  • Guido Guidi
  • Martin Parr
  • Sebastiăo Salgado
  • Ferdinando Scianna

45.08 Il digitale - Il panorama contemporaneo

  • La fotografia pubblicitaria
  • La fotografia di moda

I docenti

  • PONS SALABELLE UGO

    UGO PONS SALABELLE


    Docente di

    Fotografia Pubblicitaria

    Curriculum

    Guarda l'intervista al docente e i video realizzati durante gli shooting >

    Ugo Pons Salabelle nasce a Napoli nel 1954. Frequenta la facoltà di Lettere e Filosofia di Napoli. Lavora prima per cinema poi per la televisione. Nel 2007/2008 è stato professore a contratto di Fotografia presso la II Università di Napoli (SUN) nel corso di laurea di Disegno Industriale per la Moda. E' fotografo professionista dal 1978. Inizialmente orientato verso architettura e design, realizza vari redazionali per le maggiori testate nazionali(Vogue Casa,Domus,Modo,Abitare ed altre). Nel 1982 espone alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma. La sua attività fotografica si indirizza verso il ritratto e l'immagine di comunicazione.
    Nel 1989 realizza le immagini per la campagna stampa in USA e Giappone di Mario Valentino e nel 1990 le immagini per il calendario Trussardi allegato alla rivista Penthouse. Fra il 1995 ed il 1997 è fotografo a contratto per Fiat Auto Spa e realizza un centinaio di portrait per le Concessionarie del Mezzogiorno.
    Ha realizzato pubblicazioni e brochure commerciali nonchè campagne pubblicitarie per aziende quali: Uniform, Casuccio e Scalera, Maraolo, Mariano Rubinacci, Bioreve, Inticom, Helen Curtis, Tre Ti, Zambrano, Grinding , Cigiesse , Sole 24 ore, IPM, Colavita , Sonepar, D'Amico , Driade, Zanotta, Delta, La Stampa , Alberti, Elasis, Chantecler, Alcott, La Molisana, Cafè do Brasil, Parmalat ed altre .
    Ha pubblicato circa 15 volumi di arte per la casa editrice Electa e vari volumi dal 2010 al 2013 per la Mondadori Editore e Malvarosa Editore. Collabora mensilmente con la Tattilo Editore.
    Tra i suoi lavori citiamo campagne stampa e affissioni nazionali ed estere: per Mario Valentino - Giappone /USA 1989, per Banco di Napoli campagna Conto Concerto- Italia 1996, e per Conto Privilegio- Italia 2000, per Agria Select- Italia 2001, MSC Crociere- Italia dal 1988 al 1996, il Giornale- Italia 1999, Maraolo -Italia 1995, Granoro- Italia 1991, Exigo- Italia 2001/2002, Carpisa- Italia 2001/2002/2003, Starlet- Italia dal 1990 al 1998 e 2000 / 2001 / 2002 / 2003 / 2004 / 2005, Yamamay- Italia 2002 , Pasta Garofalo- Italia 2002/2003/2004/2005/2006, Ministero Politiche Agricole e Forestali -Italia 2005, Caffè Motta- Italia 2006, Chantecler Italia- 2006, Tendence No Limits- 2008,De Maria Amnesty International -Italia 2009,First- Europa2009, Tendence- Europa 2011, Superga- Italia 2011 Pasta Garofalo 2015-2016 Francia.
    E' socio dell' Associazione Nazionale Fotografi Professionisti dal 1992.
    www.ugoponssalabelle.com
    www,photographerpro.eu/ugopons
  • DE SIMONE PIERLUIGI

    PIERLUIGI DE SIMONE


    Docente di

    Fotografia pubblicitaria

    Curriculum

    Pierluigi De Simone nasce a Napoli nel 1963. E’ fotografo professionista dal 1987. Nel 1988, insieme con Francesco Rotili, fonda lo studio Rotili e De Simone Fotografi Associati. Inizialmente orientato verso la fotografia di moda, dovuta alla forte passione per il ritratto, inizia la collaborazione con importanti stilisti realizzando campagne per Sarli, Lerre, Maraolo, Lario, ecc., pubblicate su Vogue Italia, Vogue America, Vogue Pelle. Prosegue l’attività indirizzandosi verso lo still life e creando, per primarie agenzie (Young & Rubicam-Roma, Verba-Milano, Studionuoviprodotti-Milano), immagini destinate a campagne pubblicitarie per aziende quali: Honda Italia, Johnson & Johnson, Cirio-Bertolli-De Rica, Autovox, McDonald’s, Imer-Rothmanstall, MCM Manifatture Cotoniere Meridionali, Strega, Yma, Aprea Mare, ecc. Nel 1995, con la creazione di una studio fotografico di grandi dimensioni, l’arredamento diviene uno degli ambiti creativi più frequentati; con allestimenti realizzati ad hoc nel proprio studio, si producono immagini per Boffa Arredamenti, Laezza, Play Line, Divaletti, Nusco Porte, Vavid, Elleci, GM Italia. Nel 1998 inizia una decennale collaborazione con la rivista Casa Mia Décor. Realizza numerosi servizi forografici per l’Università Federico II-Napoli, facoltà di Architettura, per i professori Pagliara, Baculo, Riano, Spirito. Nel 2009, insieme con Francesco Rotili e Vittorio Liberti, pubblica il volume “Il Teorema dello Scaffale”, sintesi di un lavoro di ricerca sui prodotti di largo consumo, ricerca che prosegue nell’ambito del ritratto e dell’architettura. Ha realizzato immagini pubblicitarie per: Vogue Italia, Vogue America, Vogue Pelle, Casa Mia Décor, Sarli, Lerre, Mariolo, Starlet, Lario, Nuvola, Honda Italia, Autovox, Johnson & Johnson, Cirio-Bertolli-De Rica, Select, Agriovo, Yma, Altanus, MCM, Chantecler, Imer-Rothmanstall, McDonald’s, Strega, Ippodromo Agnano, Alba, Aprea Mare, Implast Italia, Boffa, Laezza, Play Line, Divaletti, Vian. Riflessi, Elleci, Oste, Billo e Pallina, Mito, GM Italia, Nusco, Emerson, Vavid, Casal.
  • CHIAESE FABIO

    FABIO CHIAESE


    Docente di

    Fotografia

    Curriculum

    Fabio Gordo Chiaese nasce a Napoli nel 1982.Frequenta la facoltà di Architettura e spinto dalla sua passione per la fisica e l'ottica si iscrive all'istituto superiore di comunicazione ILAS nel 2006/07
    Si diploma col massimo dei voti e nel 2008 diviene docente di sala posa.
    Dal 2007 è primo assistente di Ugo Pons Salabelle, con il quale collabora alla realizzazione di campagne cittadine e nazionali, quali "Latte Berna", "Kappa" e "Hotel Romeo".
    Specializzato in stil life e fotografia di comunicazione lavora per agenzie di Napoli e Salerno, tra le quali "Argentovivo", "Brian Storm" e "A&B".
    Nel 2011 fonda, con Alessandro Germanò, Alfa studio.
    E' fotografo per la Fondazione Cannavaro Ferrara e per la Fondazione Vodafone Italia al progetto "Campioni nella vita".
    Tra i suoi lavori citiamo: Mangiafuoco 2010, New Glass 2010, Centro benessere MEDEA 2011, Supermercati SISA 2011 e Salumi Spiezia 2011.
  • BUONANNO ELISABETTA

    ELISABETTA BUONANNO


    Docente di

    Software per la grafica /
    ACI Adobe Certified Instructor

    Curriculum

    ACI Adobe Certified Instructor per Adobe Photoshop e Illustrator.
    Grafico pubblicitario professionista.
    Dopo i corsi di Grafica pubblicitaria e di Pubblicità e Marketing presso la Ilas nel 1996, inizia l'attività di grafico collaborando con numerose strutture fra cui Illustatori Associati, Chorus ADV, Pit Stop, Nigma Fotografi.
    Nel 1998 frequenta il corso di Fotografia di Sergio De Benedittis partecipando a numerose mostre collettive e nel 2000 ottiene la qualifica di Fotografo Pubblicitario frequentando un corso riconosciuto L.R. 19/87.
    Dal 2001 lavora come fotografo specializzandosi nel settore della fotografia pubblicitaria e della fotografia di scena.
    Dal 2008 assistente nel corso di Fotografia Pubblicitaria Ilas del docente Ugo Pons Salabelle specializzata nell'uso di Photoshop per la fotografia.
    Attualmente alterna la professione di docente di software Adobe nei corsi Ilas a quella di fotografo freelance.