• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 165 di 271
20.05.2010 # 1544
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Scade il 20/05/2010

In occasione della sesta edizione del Muv, festival di musica e arti digitali, il concorso Digital Landscapes vuole raccontare il rapporto tra immagine elettronica, tecnologia sostenibile e natura. Rivolto a giovani artisti, consiste nel realizzare un video che abbia come tema il rapporto tra paesaggio naturale e artificiale e la sua interpretazione attraverso i nuovi media. I paesaggi digitali sono ridefiniti come dialogo tra eventuali teorie evolutive, arte e sensibilità ambientale. La tecnologia più avanzata si colloca quotidianamente al servizio dell’uomo, aspetti digitali sposano concetti ecologici. I giovani artisti sono invitati a tracciare le linee guida di tale mutamento, un futuro di paesaggi “sostenibili” protesi verso la migliore reinterpretazione del presente. I lavori selezionati saranno proiettati e premiati durante il Muv dal 1 al 6 giugno 2010 a Firenze. I vincitori riceveranno il premio da una giuria allargata e composta dal curatore Piero Fragola, da un rappresentante di Muv, da alcune importanti personalità e da esperti di video-linguaggi. Per il primo classificato in palioun mixer video Edirol V4, per il seconda sarà offerta la possibilità di partecipare gratuitamente ad una sessione di post-produzione video presso “The Fakefactory” a Firenze, una delle realtà professionali di videodesign più prestigiose in Europa, secondo modalità che verranno comunicate, decise e accordate insieme alle due parti. L’opera video del terzo classificato entrerà invece di diritto nella tracklist del dvd promozionale di MUV 2010.

20.05.2010 # 1495
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Top Applications Award 2010

Scade il 20/05/2010

Se avete realizzato lavori importanti, di pregio e originali, utilizzando le versatili carte Fedrigoni, potete partecipare al Concorso Top Application Awards 2010, purché abbiate realizzato i vostri lavori nel periodo compreso tra Giugno 2009 e Maggio 2010. Giunto alla sesta edizione, il concorso è rivolto ai cerativi, alle aziende grafiche, i committenti e agli editori e quest’anno vedrà come ospiti d’onore anche i lavori provenenti dalla Corea del Sud. Da segnalare, inoltre, la categoria “Book Publishing Hard Cover”, dedicata alla memoria di Gianfranco Fedrigoni (1905– 1991), che modernizzò tutto l’asset aziendale. Sono ammesse al concorso tutte le tecniche di stampa, da quelle digitali alle tradizionali. Le categorie principali sono tre : la già citata Book Publishing-Hardback (dedicata a Gianfranco Fedrigoni) edizioni di pregio cartonate; Book Publishing-Paperback: edizioni di libri e cataloghi d’arte brossurati, cartelle d’artista; Corporate Publishing, brochure, monografie, cataloghi, bilanci, coordinati, inviti, mailings, calendari, quaderni, give-aways promozionali; Packaging, astucci, scatole, shoppers, etichette, espositori. I lavori vincitori saranno presentati e premiati in una Mostra che si terrà nella Sede della Triennale di Milano nel corso del mese di Novembre. Verrà inoltre edito un Catalogo dei lavori vincitori che avrà distribuzione internazionale ampia e qualificata. Il premio consiste in un oggetto simbolico che verrà consegnato a ciascun soggetto vincitore.

18.05.2010 # 1521
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Sogno verde | micro pixel macro pensieri

Scade il 18/05/2010

Sogno Verde è un concorso per idee, sentimenti e nuove progettualità da esprimere con corti e fotografie, con al centro le visioni, i desideri, usi e bisogni dei giovani nei confronti degli spazi verdi della città. Il verde è anche sinonimo di natura, salute, cibo, agricoltura, ecologia, ambiente, biodiversità, ma può essere anche sport, in contatto con la natura, divertimento e incontro. Qui si vuole esplorare il concetto di verde per i giovani, il rapporto con la loro città e i suoi spazi verdi. Il concorso è indetto dalle sezioni di Bergamo delle Associazioni Italia Nostra e WWF e Laboratorio 80, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, il Comune e la Provincia di Bergamo. Tema centrale è la riflessione sul concetto di Verde, rivolta agli studenti delle scuole medie di 1° e 2° grado e dell’università che non abbiano ancora compiuto i 28 anni. La partecipazione al concorso è aperta anche a gruppi di studenti. Su questi temi si possono inviare cortometraggi e fotografie. La cerimonia di premiazione avverrà entro il mese di Maggio 2010 presso la sede dell’Urban Center di Bergamo, con un allestimento di una mostra con i filmati e le fotografie pervenute. I premi saranno: primo premio, una macchina fotografica digitale o in un soggiorno in un’oasi WWF; secondo premio, miglior cortometraggio. Si vincerà una telecamera digitale un soggiorno gratuito in un’oasi WWF. Per la terza sezione il premio consiste in una somma in denaro di 1.000 euro. Le opere potranno essere proiettate da Italia Nostra, WWF, Lab 80 film anche successivamente al periodo in cui si svolgerà la manifestazione, per scopi e iniziative esclusivamente culturali, di solidarietà e senza fini di lucro.

18.05.2010 # 1520
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Premio di Fotogiornalismo Inail

Scade il 18/05/2010

L'Inail indice il Premio di Fotogiornalismo 2010 sul tema Lavoro e sicurezza, in collaborazione con l'agenzia Prospekt Fotografi. Rivolto a fotografi professionisti e a giovani talenti, il premio è basato sui reportage fotografici che abbiano come tema la realtà lavorativa italiana e il suo rapporto con la sicurezza, sia nei suoi aspetti problematici, sia in quelli più positivi, capaci di mostrare l'enorme patrimonio di esperienze e saperi che il nostro paese storicamente possiede. In quest'ottica, dal momento che il lavoro è anche fatica, speranza, emozione, gioia, dolore, affermazione, il tema della sicurezza resta centrale anche in vista dei cambiamenti tecnologici e della globalizzazione. Inail intende, anche grazie a questo concorso, offrire uno spunto di riflessione sul mondo del lavoro nell'Italia di oggi per promuovere e diffondere il tema della sicurezza. I premi saranno due: Miglior reportage e Giovane talento, rispettivamente di 3000 e di 2000 euro. Ci saranno anche menzioni speciali, da parte della testata GIOIA, e della testata L'Impresa. I lavori saranno pubblicati in questi periodici tra il 2010 e il 2011.

18.05.2010 # 1481
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Strange Beauty | Call for Entry

Scade il 18/05/2010

Originale concorso di fotografia, Strange Beauty vuole abbattere le normali convenzioni di bellezza, vuole guardare al di là delle tradizioni, gli aspetti insoliti, i lati nascosti delle cose e non per questo meno belli. Il bello è anche inaspettato, ecco il tema del concorso. Il concorso promosso da The Center for Fine Art Photography è aperta a fotografi di ogni nazionalità, professionisti e dilettanti e non c’è un limite al numero di fotografie da inviare. I premi: liveBooks Website Award, del valore di 399 dollari ciascuno a due artisti che, riceveranno un abbonamento un anno per un sito web da liveBooks.com; per il primo classificato $ 300 e un premio da libro Blurb Blurb.com, per la Selezione Director's Award:, $ 200 e un premio dal libro Blurb Blurb.com . Infine, prevista una menzione d'onore di100 $ e la possibilità che tutti gli artisti sino ospitati nelle galleria on-line del Center for Fine Art Photography.

17.05.2010 # 1476
Digital Landscapes | Il paesaggio naturale e artificiale attraverso i nuovi media

Ilas Web Editor // 0 comments

Crazy Pack | Concorso di progetto per imballaggi… creativi!!!

Scade il 17/05/2010

 


Crazy Pack è un concorso aperto a tutti ed è finalizzato alla raccolta di idee concernenti gli imballaggi alternativi e funzionali rispetto a quelli tradizionali oggi presenti sul mercato. Il concorso si pone l’obiettivo di favorire la diffusione pubblica di nuove idee e concept di imballaggi innovativi e creativi, di ripensare il design degli imballaggi attuali per un utilizzo più funzionale del prodotto, anche attingendo ad altre culture e paesi. Gli imballaggi devono essere ecosostenibili e rispondere alla necessità di riduzione dei rifiuti e del miglioramento della loro raccolta e riciclo. Va bene qualsiasi materiale purché sia data una certa attenzione a carta e cartone, alluminio, vetro e bioplastiche (Mater-Bi®). L’idea di imballaggio di Crazy pack consiste sostanzialmente in “elemento attivo e intelligente che possa interagire col prodotto e aumentarne il valore e la fruibilità; un imballaggio che possa rappresentare esso stesso un prodotto, grazie alle sue caratteristiche funzionali ed originali. Un imballaggio senza frontiere...”. Ecco alcune domande che possono fare da spunto per le idee concorsuali: “perché il dentifricio è venduto in tubetti? E se il tubetto fosse realizzato con un altro materiale che permetta al fine di utilizzare il dentifricio rimasto all’interno? E se il dentifricio fosse contenuto in un barattolo o in una bottiglia? Cosa cambia? Negli anni 50/60 accanto ai tradizionali distributori di acqua da ufficio, venivano utilizzati coni di carta – e non bicchieri di plastica – per dissetarsi. Perché oggi non si utilizzano più? Tutte le proposte devono essere creative, innovative, inedite e di design sostenibile” . Si possono inviare più proposte, ciascuna con una mail apposita, con il nome del progetto, testo descrittivo e una o due tavole grafiche. Per i vincitori, Matrec, Comieco, Cial, Coreve e Novamont spa, promotori del concorso, si impegnano a diffondere pubblicamente i risultati di progetto ed i dati dei relativi autori presso le testate giornalistiche, le imprese e tutti gli organi interessati al concorso.