• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 135 di 271
31.01.2011 # 1889
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

Public Design
Festival

31/01/2011

Ti piacerebbe ridisegnare uno spazio pubblico? O almeno provare ad immaginarlo? Uno spazio dove vivere e non sopravvivere, città fatte di persone e relazioni. Public Design Festival è un festival internazionale che si occupa di design degli spazi pubblici. E’una ricerca costante che porta a Milano progettisti selezionati in tutto il mondo, con l’obiettivo di affermare la centralità dello spazio pubblico nella costruzione delle città del futuro. Città progettate a misura di cittadino. Il concorso è riservato a tutti i maggiori di 18 anni: studenti di scuole d’arte, di design e di comunicazione, Accademie, ai professionisti e agli artisti. E’ possibile partecipare anche in gruppo, purché sia individuato un capogruppo e purché almeno un componente del gruppo sia maggiorenne. Le finalità del concorso sono: - sviluppare il design pubblico; - sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dello spazio pubblico come fondamentale contesto progettuale; - sviluppare, sostenere e affermare la cultura dello spazio pubblico; - proporre alla città di Milano progetti di design pubblico che possano diventare permanenti; - offrire ai progettisti l’opportunità di presentare le proprie idee in uno dei momenti di massima espressione e visibilità del design (la settimana del Salone del Mobile di Milano); - stimolare la pro-attività di tutti i cittadini nei confronti della dimensione pubblica . Da inviare elaborati con i seguenti requisiti: formato digitale, non saranno presi in considerazione lavori inviati con altre modalità; il file in formato .pdf dovrà essere nominato con il nome del partecipante o del capogruppo utilizzando il format disponibile nel sito; - eventuali video dovranno essere in formato Quicktime e il file inviato non deve superare l’estensione di 8 MB. Da inviare, inoltre: 1 curriculum dei designer, dello studio o del collettivo che presenta il progetto o di tutti i singoli partecipanti; foto dei designer, dello studio o del collettivo che presenta il progetto (300dpi); descrizione del progetto, individuando l'eventuale area prescelta, le sue finalità e specifiche tecniche di realizzazione; visualizzazione progetto (rendering, illustrazioni, immagini fotografiche a 300dpi); budget dettagliato necessario per la realizzazione e gestione del progetto diviso per singole voci di costo; eventuali sponsor che realisticamente il progettista o il gruppo può autonomamente coinvolgere nel progetto. Saranno privilegiati i progetti che prevedono una propria sostenibilità economica, interazione con il pubblico e’utilizzo di materiali di recupero o un utilizzo creativo e innovativo di materiali di uso comune e basso impatto ambientale. Il festival si svolgerà dal 12 al 17 aprile 2011.

03.02.2011 # 1962
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

OpenART 2011

Scade il 14/02/2011

Giunto alla terza edizione, il concorso vuole promuovere l’arte contemporanea attraverso la sua fruizione nelle strade, a stretto contratto con la gente e con gli artisti. Tutto questo accadrà nell’estate 2011 a Örebro, in Svezia e in questo frangente il paesaggio cittadino sarà letteralmente trasformato dagli artisti in gara. Sono ammesse tutte le tecniche artistiche e per partecipare basta inviare un saggio, un piccolo lavoro che rappresenti la tua capacità artistica. Come dovrà essere l’opera? Ci si aspetta opere d’arte creativa, ribelle, curiosa e ambigua. In più, è da tenere presente che le opere saranno temporanee e allestite in maniera site-specific. La kermesse si svolgerà dall’11 giugno all’11 settembre.

03.02.2011 # 1961
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

The Border, confine e frontiere
| Concorso fotografico

Scade il 19/02/2011

Ancora un concorso, questa volta fotografico, per celebrare i 150 anni di unità italiana. Il tema è The Border, confine e frontiere, ovvero “la sottile linea che separa il concreto e l'astratto. Concreto come le frontiere che emigranti e immigrati hanno affrontato e superato nel corso della storia. Astratto, come i confini mentali che questi stessi uomini hanno superato e ancora devono superare per essere accettati come persone.”I primi tre classificati, oltre ad avere le loro foto pubblicate in catalogo, avranno riconoscimenti in buoni acquisto e saranno inseriti in una mostra finale. *Per partecipare: Numero 2 (due) immagini per autore. Le immagini digitali dovranno pervenire, al fine di ottenere una eventuale stampa di qualità, in formato jpg, delle dimensioni massime di pixel 3.000 nel lato più lungo, con risoluzione di 300 dpi, per una dimensione totale di 3 mb per immagine. I file dovranno essere denominati con un massimo di 7 caratteri alfanumerici più estensione, così composti: CCCNNNP dove CCC sono le prime tre lettere del cognome, NNN sono le prime tre lettere del nome, P identifica il numero progressivo delle immagini (es. Rossi Mario ROSMAR1.jpg).

01.02.2011 # 1768
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

Social World Contest

Scade il 01/02/2011

Aperto a filmaker professionisti e non, dai 18 ai 30 anni, il “Social World Contest” è un concorso per la realizzazione di uno spot che verrà utilizzato come promo per la prossima edizione del “Social World Film Festival” e in tutte le manifestazioni annesse e connesse. Saranno selezionati 5 spot che saranno pubblicati sul sito del Festival e votati dai visitatori del sito; il vincitore farà parte della giuria ufficiale del “Social World Film Festival” insieme a tanti personaggi del mondo cinematografico e sociale nazionale ed internazionale, potendo esprimere il proprio giudizio sui lungometraggi, cortometraggi, documentari e videoclip in concorso e sarà ospitato (vitto e alloggio), insieme ad un accompagnatore, a spese dell’organizzazione per tutta la durata del festival. Il “Social World Contest” vuole avvicinare in maniera originale e innovativa i giovani al cinema socialmente impegnato. In più, si pone come spunto di riflessione e partecipazione attiva dei giovani al “Social World Film Festival”, alla riflessione su tematiche sociali, alla conoscenza delle tecniche cinematografiche e narrative, alla socializzazione e all’attivismo. Lo spot da realizzare per partecipare al “Social World Contest” deve rispettare i seguenti parametri:
1) avere una durata massima di 30” (30 secondi);
2) essere realizzato con qualsiasi mezzo (a titolo esemplificativo e non esaustivo: cinepresa, videocamera, fotocamera, computer, cellulare ecc) e in qualsiasi formato (a titolo esemplificativo e non esaustivo: 35mm, 16mm, DV, miniDV, VHS, jpg, DVD ecc) purchè riversato in DVD;
3) essere realizzato con qualsiasi tecnica (sono consigliate: riprese su soggetti veri, animazione al computer, animazione stop motion, animazione silhouette, clay animation, cel animation, vignette animate, fumetti animati);
4) avere una musica di sottofondo originale non tutelata da SIAE o Copyright;
5) avere come tema principale una spina di grano, emblema del “Social World Film Festival”;
6) avere all’interno dello spot (anche se per pochi secondi e alla fine dello spot) il logo del “Social World Film Festival” ovvero la dicitura “Social World Film Festival” .

31.01.2011 # 1954
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

Tuttocchi | Concorso per artisti
visivi

Scade il 31/03/2011

Un concorso aperto ad artisti e cerativi di tutte le età, rivolto a giovanissimi ma anche a persone non avvezze alle forme e ai modi espressivi dell’arte contemporanea di oggi. Il tema di questa prima edizione è l’acqua: “liquido amniotico, origine della vita, sostanza in continuo mutamento, preziosa risorsa, lacrima e pioggia, mare, agli artisti partecipanti si chiede di lavorare liberamente su qualsiasi suggestione l’elemento susciti nella loro fantasia”. Tutti i linguaggi espressivi sono accettati, per un’opera che deve essere “in grado di incuriosire, affascinare e sfidare i destinatari, preferibilmente coinvolgendoli in un’interattività sensoriale non limitata alla vista ma in grado di stimolare anche il tatto, l’udito e/o l’olfatto. Il linguaggio del lavoro deve essere semplice e diretto, ma non per questo privare l’opera della sua serietà e profondità, scadere nell’intrattenimento fine a se stesso o risultare in qualche modo inappropriato alla delicatezza di sguardo dei più piccoli”. Da inviare: breve testo a spiegazione del progetto (massimo 300 parole); disegni e/o immagini fotografiche o digitali che esemplifichino la realizzazione; indicazioni tecniche riguardo ai materiali e alle lavorazioni previste, incluso tempi di realizzazione e installazione; eventuali campioni dei materiali impiegati per la realizzazione; curriculum dell’artista. Saranno scelti 5 progetti che verranno realizzati presso i Musei Civici Genovesi ed esposti nel corso di una mostra che inaugurerà entro il mese di Giugno 2011, in più verrà dato ad ogni artista un contribuito di 300 euro per coprire in parte le spese dell’opera o istallazione. Tutti i dettagli nel bando di concorso.

31.01.2011 # 1903
Public Design  Festival

Ilas Web Editor // 0 comments

FUJITSU DESIGN AWARD
2011 | International
Design Competition

31/01/2011

Studenti e professionisti interessati al design sono inviatati a partecipare al concorso internazionale dal tema:  Come sarà il computer del futuro? Si tratta di immaginare un modello di computer futuro e non occorre esser ingegneri o periti infornatici per farlo. Basta avere idee, essere dei grafici e creativi con una visone futuribile delle cose che usiamo tutti i giorni e di certo, il computer  lo è. A life with future computing, tema del  FUJITSU DESIGN AWARD 2011 è indetto dalla società giapponese Fujitsu Limited e presenta la categoria LIFEBOOK che studia come il PC sarà nel 2013, il futuro prossimo e la vita di categoria che studia ciò che i dispositivi informatici di prossima generazione saranno da qui al 2020. Insomma occorre disegnare un dispositivo informatico che sia in omologo ad un certo stile di vita, rispondendo alle seguenti domande: What is a service concept? A service concept is a scene where a type of service utilizing ICT is provided to enrich peoples’ lives, and can be described in these terms. What type of person, and what type of service will it provide? What will that service be used for, where and when? What convenience, experience, excitement or other new value can be gained by using the service? There is no need to interpret the service content based on a business model (income and expenditure). Primo premio di 30000 euro.