• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 123 di 271
01.05.2011 # 2051
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Galerie Huit Open
Salon 2011

01/05/2011

Un concorso fotografico internazionale per promuovere gli artisti contemporanei, rivolto in particolare al tema della transitorietà nell’ambito della fotografia d’avanguardia. Gli artisti selezionati potranno esporre le loro opere al  Photography Festival ‘Les Rencontres d’Arles’ in Francia. Le opere vincitrici saranno poi esposte anche alla Galerie Huit Penang in Malaysia, nel gennaio 2012. Il festival sarà per il periodo della kermesse il punto d’incontro di circa 73000 curatori d’arte e gallerie 5000 giornalisti e il vincitore del Main Prize avrà in più, la possibilità di vivere gratuitamente per un mese presso la Residenza degli Artisti di Arles. Da inviare un massimo di 15 immagini jpg non più grandi di 1024 pixel nominate in questo modo: surname_name_portfolio number_image number i.e smith_john_p1_o1.jpg.

03.05.2011 # 2117
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Umbria Trade Agency

Scade il 13/05/2011

Il concorso prevede la realizzazione del marchio/logotipo per l’identificazione e la promozione del Centro Estero Umbria, Agenzia finalizzata all’internazionalizzazione delle imprese umbre. Il concorso è aperto a società e studi di grafica e comunicazione; singoli professionisti (grafici, designer, pubblicitari); diplomati di Istituto d’arte; Licei artistici ed Accademie di belle arti; laureati in architettura e designer. La partecipazione può essere individuale o di gruppo. Il logo deve avere non più di due colori e: attinenza alle caratteristiche ed agli scopi statutari del Centro Estero Umbria; originalità, riconoscibilità, efficacia; riproducibilità su vari supporti e media (a colori, retinato, monocromatico); contenere l’acronimo “UTA” (Umbria Trade Agency), cui saranno aggiunte le diciture “Umbria Trade Agency” e “Centro Estero dell’Umbria”; Essere suscettibile di ingrandimenti e riduzione, senza con ciò perdere riconoscibilità e forza comunicativa. Per partecipare al concorso occorre inviare: progetto realizzato su supporto cartaceo formato A3 a colori, con esempio a diverse scale di riduzione; stesso progetto su supporto cartaceo formato A3 in scala di grigi e/o bianco e nero con esempio a diverse scale di riduzione; CD Rom contenente i file dei progetti sopra descritti in formato PDF e JPG ad alta risoluzione; breve testo descrittivo sulle caratteristiche del progetto. Al vincitore, un premio in denaro di 2500 euro.

02.05.2011 # 2112
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Smonta il televisore e
accendi un'idea

Scade il 21/05/2011

Un concorso fuori dal comune. Creativo, in senso stretto. Occorre mettere a punto un oggetto qualsiasi con i pezzi di un vecchio televisore smontato. Il Design è anche questo. Smontare e rimontare in maniera diversa. Un po’ come un gioco da bambini, quando ci si divertiva a smontare per ridare un nuovo significato alle cose. Anche se non hai un televisore da smontare, non è un problema. Sarà fornito su richiesta, in occasione dell’evento del Florence Design Week - International Festival Design. L’evento si svolgerà il giorno 28 maggio e il vincitore avrà la possibilità di esporre gratuitamente il proprio progetto realizzato in piazza, a Firenze, al London Design Festival. Scopo del concorso è: stimolare la creatività, utilizzando un oggetto (il televisore) che simbolicamente rappresenta la Televisione. Smontandolo / spegnendolo, si ha maggior tempo a disposizione per coltivare passioni conosciute e per trovarne di nuove. Si diventa “attori” e si lascia il posto da “spettatore”, cercando nuovi stimoli. Per fare tutto questo ti servirà: un telo di plastica o di carta o altro, da poggiare sotto il televisore, per evitare che i piccoli pezzi di questo, si spargano a terra; cacciavite, martello e tutto il materiale necessario per smontare il televisore. Libertà totale alla fantasia. Gli unici vincoli sono: le dimensioni dell’ oggetto: non potrà discostarsi molto da quelle di un normale televisore; la riconoscibilità nel nuovo oggetto, di almeno uno dei vecchi pezzi del televisore. Meglio poi arrivare all’evento con un progetto( o uno studio fatto a casa), per meglio riuscire nella realizzazione di un buon oggetto.

30.04.2011 # 2075
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Hope Japan Poster


Scade il 30/04/2011

Realizza un poster per il Giappone, il ricavato sarà devoluto ai migliaia di bambini rimasti senza casa devoluto all’associazione Save the Children. Hope Japan Poster è una collaborazione tra artisti, illustratori e grafici di tutto il mondo per aiutare i bambini rimasti vittime del terremoto in Giappone. I primi 6 poster selezionati dalla giuria saranno messi in vendita. Il ricavato delle vendite sarà devoluto interamente a Save the Children Italia Onlus, l’organizzazione impegnata in Giappone nelle operazioni di supporto ai bambini rimasti orfani dopo il terremoto e lo tsunami dell’11/03/2011. Specifiche delle opere: La partecipazione al concorso è gratuita e sono ammessi progettisti grafici, artisti, illustratori, liberi professionisti, studi, studenti e ogni persona interessata; le opere grafiche, eseguite con qualsiasi tecnica, dovranno interpretare il dramma che ha colpito il Giappone e la sua popolazione in seguito al terremoto e al conseguente tsunami avvenuti l’11 marzo 2011; il formato di stampa finito da rispettare obbligatoriamente è di 35 x 50 cm (base x altezza). Quindi un formato verticale; le opere dovranno recare obbligatoriamente la frase “Hope Japan Poster” nel carattere, grandezza, colore e forma a totale discrezione dell’artista; L’associazione Hope si riserva di stampare su tutti i poster messi in vendita la scritta “il ricavato della vendita di questo poster è stato interamente devoluto a favore di Save the Children Italia Onlus”; le opere potranno avere una firma o una sigla dell’autore riportata marginalmente in maniera non invasiva; l’elaborato finale dovrà essere un file digitale in formato pdf a 300 dpi, del peso massimo di 4 mb. È ammesso un solo lavoro per ciascun partecipante; la ricezione dei file digitali è ammessa esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo poster@hopejapanposter.com.

30.04.2011 # 2001
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Tricasecomics 2011



30/04/2011

Giunto alla terza edizione, questo concorso di fumetto si fonda sul tema “Hai un amico in me”, ispirato a storie di libera fantasia sul tema dell’amicizia. La partecipazione, aperta a tutti è divisa nelle categorieBaby, da 6 a 11 anni; Junior da 12 a 14 anni e Cat. “Senior” dai 15 in su. Verranno premiati i primi due disegnatori classificati per ogni categoria. La giuria si riserva di segnalare eventuali opere da esporre alla mostra che sarà allestita a Tricase dal 21 al 22 maggio 2011, durante la manifestazione “Tricasecomics 2011”. Solo per la categoria Senior è stato stabilito il primo premio che consiste nella frequenza di un anno accademico gratuito offerto dalla Scuola Internazionale di Comics – sede di Pescara.

30.04.2011 # 1792
Galerie Huit Open  Salon 2011

Ilas Web Editor // 0 comments

Raindrops Geneva Award 2011

Scade il 30/04/2011

Importanza della raccolta dell’acqua piovana, accesso sostenibile sono i temi al centro di un bellissimo contest fotografico. Bellissimo perché quando c’è di mezzo il sociale ed una campagna di sensibilizzazione verso una causa importante, il “bellissimo” è d’obbligo. Bellissimo il soggetto, l’acqua, prima di tutto. Bellissima la possibilità di cogliere lo spirito del concorso, a seconda della propria capacità e sensibilità nel catturare le gocce d’acqua piovana, potenzialmente così preziose per l’accesso sostenibile di 884 milioni di persone che non hanno accesso nel mondo ad acqua pulita. Ma altrettanto preziose per quei 2,6 miliardi che non dispongono di adeguate strutture igienico-sanitarie di base. La raccolta d’acqua piovana potrebbe essere una reale opportunità e aumentare la disponibilità di risorse, ridurre il rischio di inondazioni e sprechi da parte di individui e imprese. Cosa fare? Per partecipare al contest occorre presentare una vasta gamma di immagini e compilare i relativi moduli sul sito. La fotografia può essere sia orizzontale (orientamento orizzontale) e verticale (orientamento portrait) e immagini. Tutte le immagini selezionate per la mostra del premio, o la pubblicazione e dovranno essere di almeno 2000px (lato lungo), 300 DPI piena qualità JPG o TIF contrasto migliorato. In più, devono essere complete di didascalie contenenti nome, cognome, luogo e titolo dell’opera. Premi in denaro per i tre vincitori e visibilità sul celebre Photojournale.