• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 43 di 103
20.08.2012 # 2587
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Lo sguardo del secolo

Henri Cartier-Bresson

Henri Cartier-Bresson. Immagini e parole è il volume che accompagna la mostra omonima in programma a Palazzo Incontro (Via dei Prefetti 22, Roma) dal 20 gennaio al 6 maggio 2012.

Il libro presenta cinquanta interventi di scrittori, intellettuali, amici ed estimatori di Henri Cartier-Bresson affiancati da quelle opere del grande maestro della fotografia che hanno suscitato, suggerito e motivato gli interventi stessi. Un progetto nato qualche anno fa quando un gruppo di amici pensò festeggiare il compleanno di Cartier-Bresson chiedendo alle persone a lui più vicine di commentarne la propria immagine preferita. La selezione delle opere, impreziosita dai commenti, fa di questo volume un'occasione unica per approfondire i temi legati alla  fotografia: il suo potere comunicativo, le sue peculiarità stilistiche, il suo ruolo.

Autori dei commenti:
Kobo Abe, Pierre Alechinsky, Manuel Alvarez Bravo, Avigdor Arikha, Eduardo Arroyo, Gae Aulenti, Alessandro Baricco, Jean Baudrillard, François Bon, Yves Bonnefoy, Pierre Boulez, Henri Cartier-Bresson, Emile Michel Cioran, Jean Clair, Jean Daniel, Bruce Davidson, Régis Debray, Robert Delpire, Michèle Desbordes, Robert Doisneau, Anna Farova, Dominique Fernandez, Pierre Gascar Mario Giacomelli, Ernst Hans Josef Gombrich, Eric Hobsbwam, Jim Jarmusch, Alain Jouffroy, Lincoln Kirstein, Andrei Konchalovsky, Milan Kundera, Jean Lacouture, Jean Leymarie, Gérard Macé, André Pieyre de Mandiargues, Roberto Matta, Arthur Miller, Jean-Pierre Montier, Beaumont Newhall, Erik Orsenna, Claude Roy, Danièle Sallenave, Ferdinando Scianna, Leonardo Sciascia, Saul Steinberg, Sam Szafran, John Szarkowski, Antonio Tabucchi, Agnès Varda, Paul Virilio.

21.09.2012 # 2644
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Brand Identikit

Gaetano Grizzanti

Brand Identikit è un vademecum culturale, tecnico e al tempo stesso pedagogico sull’identità di marca e d’impresa, che mette a disposizione del lettore tutto l’occorrente per capire cos’è il branding, cosa si intende per marca e marchio e come funziona la brand identity. Il volume è strutturato in cinque sezioni. La prima riguarda la “Marca” e la seconda il “Marchio”, entrambe costituiscono la parte nozionistica della materia, cioè tutto quello che si deve sapere per avere le basi cognitive sulla brand identity. La terza sezione racconta le storie di venti marche riconosciute, selezionate tra quelle più rappresentative dal punto di vista del branding. La quarta espone quattro case-history italiane di brand identity, sviluppate dall’autore. L’ultima sezione, infine, raccoglie stimoli e argomenti di attualità legati al mondo del brand.
Fausto Lupetti Editore




22.08.2012 # 2588
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Magnum Magnum small edition

AA VV

Dopo il clamoroso successo ottenuto dal volume in grande formato pubblicato in occasione del 60° anniversario di Magnum Photos, esce ora la nuova edizione di Magnum Magnum in confezione olandese e con un formato ridotto.

Magnum Magnum rappresenta una pietra miliare nell’editoria fotografica. Questo libro eccezionale celebra la visione, l’immaginazione e il talento dell’agenzia fotografica più illustre del mondo. Ogni fotografo di Magnum ha selezionato le sei migliori e più significative immagini di un altro “compagno di agenzia”, commentando la sua scelta con un breve testo.
Il risultato è questo libro: 413 immagini, accompagnate da aneddoti di vita, ricordi affettuosi e brandelli di storia raccontati dagli stessi protagonisti, i fotografi di Magnum Photos. Nessun libro come Magnum Magnum riesce a svelare i segreti della grande fotografia, mettere a fuoco i suoi protagonisti e raccogliere in un’unica opera le foto più forti e incisive del nostro tempo.


C’è chi ha commentato: “Ciò che traspare in quest’opera, nelle foto come nei testi, è il carattere, l’anima che difficilmente troverete in altri volumi... Non riesco a immaginare un altro libro come questo”. E infatti non c’è mai stato un libro come questo; è il primo libro di gruppo di Magnum che include tutti i fotografi invitati a partecipare.
Dall’introduzione di Stuart Franklin

14.08.2012 # 2579
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Le immagini che ci raccontano il mondo

AA VV

300 Fotografie tratte dall'archivio dell'agenzia Magnum
Come capire il mondo di oggi senza conoscere la sua storia recente? Come trasmettere alle nuove generazioni lo spirito dei decenni trascorsi dopo la Seconda guerra mondiale, il susseguirsi dei conflitti, le rivoluzioni tecnologiche, il cambiamento di mentalità?
Per raccontare questa storia, Magnum Photos, la prestigiosa agenzia internazionale di reportage fotografico, ha aperto i suoi archivi.
Questo libro non ha la pretesa di fornire una cronistoria degli avvenimenti accaduti dal Dopoguerra ad oggi, ma restituisce momenti forti, evoca atmosfere, ricorda avvenimenti cruciali e tappe decisive, mentre una dettagliata cronologia si snoda lungo le pagine del volume per ricordare le date più importanti.
Ogni immagine selezionata, collocata nel suo contesto, a volte commentata dallo stesso fotografo, diviene un punto di scambio, uno stimolo alla riflessione, l’occasione per osservare e comprendere un mondo e un periodo cruciale in cui si sono incrociate tre generazioni. Un volume che, nello stesso tempo è uno strumento di conoscenza, una raccolta di ricordi e un grande libro di fotografia.

13.08.2012 # 2578
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Leggermente fuori fuoco

Robert Capa

Mio fratello Robert assunse volontariamente l’incarico di raccontare la guerra. La sua capacità di sentirsi vicino a quanti soffrivano in guerra e le sue fotografie, hanno trasformato in istanti di eternità non solo gli eventi cruciali ma anche le prove cui erano sottoposti i singoli. Durante il suo breve passaggio sulla terra visse e amò molto. Quel che ci ha lasciato è la storia del suo viaggio irripetibile e una testimonianza visiva che proclama la fede nella capacità degli uomini di sopportare tante avversità e, a volte, di farcela.
Cornell Capa

10.08.2012 # 2577
Lo sguardo del secolo

Daria La Ragione // 0 comments

Un'autentica bugia - La fotografia, il vero, il falso

Michele Smargiassi

Una divertente e acuta digressione sui temi del vero e del falso nella fotografia nata sulla scia delle accese discussioni intorno al digitale e alla sua estrema manipolabilità. Smargiassi tenta di dimostrare che la “rivoluzione digitale”, almeno in termini di rovesciamento del dogma referenziale della fotografia, della sua assunzione di veridicità, non esiste, perché quel dogma è stato sfidato con successo più volte anche nel secolo e mezzo della fotografia analogica.
Con una serie di esempi e tanti gustosi aneddoti, il volume spiega “come” la fotografia abbia saputo mentire nella storia (in modo volontario e involontario), come la catena di decisioni umane e “inconscio-tecnologiche” che produce un’immagine implichi inevitabilmente un’alterazione della realtà percepita. Infine, affronta il “perché” l’immagine fotografica sia stata costretta o tentata di mentire.

Michele Smargiassi è giornalista professionista da vent’anni, prima a l’Unità poi a la Repubblica, dove è inviato di cronaca e cultura, coltiva la sua passione per la storia e l’antropologia sociale della fotografia scrivendo articoli e saggi (uno dei quali, sulla fotografia familiare, è apparso sugli Annali della Storia d’Italia Einaudi), curando mostre e pubblicazioni, collaborando con musei e istituzioni, tenendo conferenze e corsi. Da uno di questi, dedicato al rapporto fra fotografia e realtà, è scaturita l’idea di questo volume. Vive a Modena.