• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Primo piano // Pagina 15 di 33
09.10.2012 # 2672
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

// 0 comments

Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro








Un corso a numero chiuso su Canon DSLR

Filmmaker DSLR, è un nuovo grande corso Ilas dal 7 gennaio 2013.

Ilas ha progettato un nuovo corso di comunicazione visiva: FILMMAKER PRO su piattaforma Nikon D800. 
L'avvento della tecnologia DSLR ha creato nuovi scenari nella cinematografia e nella realizzazione di video professionali. La possibilità di utilizzare ottiche intercambiabili professionali, unita alla eccezionale qualità dei sensori delle macchine fotografiche DSLR, ha definito i nuovi standard qualitativi nella produzione video. Sono ormai innumerevoli gli esempi di serial TV americani (Dr. House) e italiani, trasmissioni televisive, spot pubblicitari, documentari e videoclip che utilizzano questa tecnologia.

Ilas, in collaborazione con alcuni fra i più noti professionisti del mondo del video e della pubblicità ha strutturato un corso finalizzato alla produzione di 4 interessanti progetti in altrettante aree nelle quali oggi è possibile spendere professionalmente le competenze acquisite durante il corso: spot pubblicitari, storytelling, cortometraggi e videoclip musicali.

Tutto preceduto da una solidissima formazione teorica sulle tecniche di regia, sceneggiatura e fotografia.

Il corpo docente è formato da un cast di professionisti di eccellenza: 

Materie principali
Fulvio Iannucci  / Regia
Alfredo Mazzara  / Sceneggiatura
Stefano Aletto  / Direzione della fotografia e ripresa video
Gennaro Fasolino / Aiuto regia e produzione
Ugo Pons Salabelle  / Fotografia
David Aliperti  / Montaggio Digitale

Moduli specialistici
Claudio D'Avascio  / Videoclip
Tonino Risuleo  / Art direction
Bruno Ballardini  / Copy
Franz Cerami  / Storytelling

Workshop 

Stefano Reali/  Regia e scrittura avanzate per la tv



STRUTTURA DEL CORSO

Il corso FILMMAKER ilas punta ad ottimizzare al massimo il rapporto didattico con gli studenti,  pertanto è suddiviso in due aree: 


AREA TEORICA

È la prima parte del corso e comprende lezioni di regia, sceneggiatura, tecniche di ripresa audio e video, fotografia e produzione. Pur dando molto spazio alle informazioni, lo studente sarà fin da subito chiamato a confrontarsi con la messa in pratica di quanto impara. 


AREA ESECUTIVA.

In questa fase successiva, alla pratica delle esercitazioni in classe, segue quella operativa da set. Gli allievi sono chiamati a sperimentare su diversi progetti, legati all’ambito di spot pubblicitari, cortometraggi, storytelling, videoclip.


APPROCCIO MULTITASKING

Per la realizzazione dei diversi progetti, gli studenti sono seguiti dai docenti esperti dell'area tematica affrontata.

Ogni allievo è chiamato a ricoprire tutti i mestieri della filiera di realizzazione, dalla sceneggiatura alla fonica, passando per regia, aiuto regia e fotografia.  


Al corso, a pagamento, si accede mediante selezioni. Gli studenti interessati, dopo aver prenotato la partecipazione alle selezioni per l'ammissione al corso a numero chiuso, dovranno inviare il proprio curriculum completo all'indirizzo corsovideo@ilas.eu entro il 30 novembre 2012.
Una commissione giudicherà i curricula più interessanti in funzione degli obiettivi didattici.
A parità di votazione, verranno ammessi gli studenti in base all'ordine temporale di presentazione della domanda.


Scheda sintetica del corso
Data di inizio: 7 gennaio 2013
Durata: 11 mesi
Ore: 176 base + workshop
Frequenza settimanale: 2 giorni a settimana
Quota di iscrizione: euro 100,00 iva compresa
Quota mensile di partecipazione: euro 300,00 iva compresa


09.10.2012 # 2745
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

Ilas Web Editor // 0 comments

Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro








Un corso a numero chiuso su Canon DSLR

Filmmaker DSLR, è un nuovo grande corso Ilas dal 7 gennaio 2013.


Quota di iscrizione gratuita per prenotazioni effettuate entro il 30 ottobre 2012.

Ilas ha progettato un nuovo corso di comunicazione visiva: FILMMAKER PRO su piattaforma Canon EOS 5D MKIII. 
L'avvento della tecnologia DSLR ha creato nuovi scenari nella cinematografia e nella realizzazione di video professionali. La possibilità di utilizzare ottiche intercambiabili professionali, unita alla eccezionale qualità dei sensori delle macchine fotografiche Canon, ha definito i nuovi standard qualitativi nella produzione video. Sono ormai innumerevoli gli esempi di serial TV americani (Dr. House) e italiani, trasmissioni televisive, spot pubblicitari, documentari e videoclip che utilizzano questa tecnologia.

Ilas, in collaborazione con alcuni fra i più noti professionisti del mondo del video e della pubblicità ha strutturato un corso finalizzato alla produzione di 4 interessanti progetti in altrettante aree nelle quali oggi è possibile spendere professionalmente le competenze acquisite durante il corso: spot pubblicitari, storytelling, cortometraggi e videoclip musicali.

Tutto preceduto da una solidissima formazione teorica sulle tecniche di regia, sceneggiatura e fotografia.

Il corpo docente è formato da un cast di professionisti di eccellenza: 

Materie principali
Fulvio Iannucci  / Regia
Alfredo Mazzara  / Sceneggiatura
Stefano Aletto  / Direzione della fotografia e ripresa video
Gennaro Fasolino / Aiuto regia e produzione
Ugo Pons Salabelle  / Fotografia
David Aliperti  / Montaggio Digitale

Moduli specialistici
Claudio D'Avascio  / Videoclip
Tonino Risuleo  / Art direction
Bruno Ballardini  / Copy
Franz Cerami  / Storytelling

Workshop 

Stefano Reali/  regia e scrittura avanzate per la tv



STRUTTURA DEL CORSO

Il corso FILMMAKER ilas punta ad ottimizzare al massimo il rapporto didattico con gli studenti,  pertanto è suddiviso in due aree: 


AREA TEORICA

È la prima parte del corso e comprende lezioni di regia, sceneggiatura, tecniche di ripresa audio e video, fotografia e produzione. Pur dando molto spazio alle informazioni, lo studente sarà fin da subito chiamato a confrontarsi con la messa in pratica di quanto impara. 


AREA ESECUTIVA.

In questa fase successiva, alla pratica delle esercitazioni in classe, segue quella operativa da set. Gli allievi sono chiamati a sperimentare su diversi progetti, legati all’ambito di spot pubblicitari, cortometraggi, storytelling, videoclip.


APPROCCIO MULTITASKING

Per la realizzazione dei diversi progetti, gli studenti sono seguiti dai docenti esperti dell'area tematica affrontata.

Ogni allievo è chiamato a ricoprire tutti i mestieri della filiera di realizzazione, dalla sceneggiatura alla fonica, passando per regia, aiuto regia e fotografia.  Pertanto, è richiesta fin da subito massima elasticità, disponibilità e serietà 


Al corso, a pagamento, si accede mediante selezioni. Gli studenti interessati, dopo aver prenotato la partecipazione alle selezioni per l'ammissione al corso a numero chiuso, dovranno inviare il proprio curriculum completo all'indirizzo corsovideo@ilas.eu entro il 30 novembre 2012.
Una commissione giudicherà i curricula più interessanti in funzione degli obiettivi didattici.
A parità di votazione, verranno ammessi gli studenti in base all'ordine temporale di presentazione della domanda.


Scheda sintetica del corso
Data di inizio: 7 gennaio 2013
Durata: 11 mesi
Ore: 176 base + workshop
Frequenza settimanale: 2 giorni a settimana
Quota di iscrizione: euro 100,00 iva compresa (gratuita per richieste di partecipazione effettuate  entro il 30/10/2012)
Quota mensile di partecipazione: euro 320,00 iva compresa


09.10.2012 # 2671
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

// 0 comments

Copywriter Advanced a Roma con Bruno Ballardini.

Corso breve di specializzazione sul mestiere del copy.

Da mercoledì 7 novembre Ilas propone a Roma il   Corso di Copy Advanced

Docente:  Bruno Ballardini.

Un mese di corso, 2 lezioni settimanali ogni mercoledì e venerdì dalle ore 18 alle 20.  
Sede del corso: Roma
,,

Oddio, e adesso che titolo ci metto? 
Ma chi se ne frega, ci pensiamo dopo. 
Ma la presentazione è domani! 
Adesso cerca di trovare le foto giuste per la campagna che poi ci attacchiamo un titolo. 
Sì vabbè ma così ci scordiamo della Reason Why. 
E che cos’è? 
La ragione per cui stiamo facendo notte. 
Io me la sono già scordata, e perché mai dovrei ricordarmela? 
Perché anche la Reason Why ha il suo perché. 
Lasciamo perdere queste regole inutili. 
Lo dici tu, almeno le avessi studiate. 
Ma poi come faccio per il testo del sito web? 
E che ci vuole! Fai un copia-incolla dalla brochure! 
E se il cliente se ne accorge? 
Casomai glielo diciamo prima: serve “sinergia” fra i media, e quindi vanno unificati i testi. 
E bravo, e come facciamo a farci pagare se i testi sono sempre gli stessi? 
Già. 
Già. 
Magari cambiamo le immagini ogni volta così anche il testo che le accompagna sembrerà diverso. Tanto quello che conta è l’immagine, l’art direction. Dimmi se c’è ancora qualcuno che legge i giornali oggi. 
No, quello che conta è il copy, altro che immagini. 
Ma sì, ma bastano le prime tre righe scritte bene, tanto il resto non lo legge nessuno. 
E se invece lo leggono? 
Guarda che una volta ho fatto la prova: ho messo il testo finto nel bodycopy, hai presente il testo in latino che si usa nei lay out? Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Maecenas sodales, neque sit amet sodales tincidunt, orci mi condimentum dolor, rhoncus convallis libero tellus eget... 
Dai taglia corto. 
Insomma quello lì, hai capito no? 
E allora? 
Beh, dal cliente non se n’è accorto nessuno. Solo il nostro account, al ritorno dalla presentazione, era molto preoccupato. Alla fine non ce l’ha fatta più e mi ha chiesto sottovoce: «Certo che è un testo molto colto, colpisce subito, è una grande idea. Ma voi siete sicuri che la gente capirà il latino?» 
Braccia rubate all’agricoltura. 
Se rinasco faccio il copy. 
Se rinasco faccio l’art. 
Forse non dovevo scegliere questo mestiere. 
Forse dovremmo ricominciare daccapo. 
Forse era meglio se ti iscrivevi al corso di copywriting dell’Ilas.
,,


Vai alla scheda completa del corso >>


Programma del corso

23.01.01 Dal naming allo script tv
Naming e branding. Inventare il nome di un prodotto sulla base di un brief assegnato.
La marca come veicolo di senso: tecniche di naming fondamentali e avanzate.
 Case histories.
Esercizi per enucleare il key concept e la sua visualizzazione.
Dallo script allo spot. Dallo spot alla campagna stampa e viceversa.

23.01.02 Scrivere per la radio
La peculiarità della scrittura radiofonica: la scuola americana.
I migliori esempi italiani.
Tecniche base e avanzate.
La scelta delle voci.
La scelta della musica.
Come mantenere intatta la struttura del comunicato dopo il rebrief.
Come mantenere l'attenzione declinando una struttura.

23.01.03 Dal key concept alla campagna declinata
Scrivere secondo un format e declinazione.
Pura tecnica: elaborazione del format, esercizi per allenare la scrittura secondo i format stabiliti e tecniche di declinazione.
Dal volantino alla pagina stampata, al poster.
Analisi dei formati, tecniche di scrittura, esercizi di sintesi, esercizi di declinazione.
    
23.01.04 Scrivere per l’infotainment e l’edutainment
La differenza fra informazione, formazione e intrattenimento.
La scrittura per obiettivi.
La sceneggiatura di un corto industriale o giornalistico, la scaletta di un programma televisivo. Il doppiaggio e le immagini.
Spiegare per immagini: i video per la scuola e per l'università.

23.01.05 Come sviluppare una storia crossmediale
Case histories: The Blair Witch Project, Peugeot.
La conoscenza degli old media e dei new media con le loro specificità e lo sviluppo di strategie "ibride".
Il progetto: le mind maps.
L'esecuzione: funzioni di coordinamento e timeline.

23.01.06 Scrivere per il marketing non convenzionale
Le nuove teorie del marketing strategico.
Il marketing 2.0.
Guerrilla marketing.
Viral marketing.
Come sviluppare la strategia creativa giusta.
Come passare dal piano all'azione.
    
23.01.07 Scrivere per i new media
I format classici del web: dal banner, ai testi per un portale d'informazione con relativi abstract.
I nuovi format pubblicitari: dagli SMS ai viral video per Youtube.
Esercizi di scrittura per la micro-pubblicità su Facebook, Twitter, Groupalia, Groupon, i banner Google, ecc.
Scrivere "su misura".

23.01.08 Lezione 08 Le tecniche di presentazione
Scrivere una presentazione e presentare la propria idea in modo efficace.
La presentazione scritta.
La presentazione dal vivo con o senza slide.
Come introdurre il lavoro fatto: tecniche per evitare il massacro.
Come rispondere alle obiezioni.
Come portare a casa l'approvazione del lavoro.




Bruno Ballardini
Si è laureato in Filosofia del Linguaggio all'università di Roma "La Sapienza" con Tullio de Mauro, ed ha studiato composizione e musica elettronica al Conservatorio di S. Cecilia a Roma. Dal 1981 al 1985 ha lavorato come Copywriter presso agenzie internazionali come BBDO e Compton. Dal 1985 è Senior copywriter in Saatchi & Saatchi poi socio e Direttore creativo alla Interwork, fino a fondare nel 1993 Nautilus, la prima agenzia virtuale italiana di pubblicità. Un anno dopo, fonda Interacta, Associazione Italiana della Comunicazione Interattiva di cui è primo presidente e comincia a tenere numerosi seminari su Internet per manager d'azienda. Nel 1996 ottiene la cattedra di Tecniche della comunicazione pubblicitaria all'Università di Salerno. Nel 2001 è Senior copywriter alla Young & Rubicam e, successivamente, diventa docente di Linguaggi e Tecniche della Pubblicità presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione, e titolare della cattedra di Scrittura giornalistica presso la facoltà di Scienze Umanistiche de "La Sapienza" a Roma.
Dal 2003 si occupa di comunicazione strategica ed è consulente per importanti aziende italiane. Alla professione, alterna un’attività di critico e teorico della comunicazione. Già socio dell'Art Directors Club Italiano, è membro dell'Associazione Italiana di Studi Semiotici. Ha ricevuto diversi premi per le sue doti professionali tra cui: bronzo dell'Art Directors Club Italiano 1985; argento a Spotitalia 1991; argento al festival internazionale "Ars electronica" di Linz 1996. Ha pubblicato inoltre numerosi testi sulla comunicazione, tra i quali "La morte della pubblicità" (Castelvecchi, 1994), "Manuale di disinformazione" (Castelvecchi, 1995) e "Gesù lava più bianco" (Minimumfax, 2007) tradotto in 10 paesi. Sta per ultimare per Franco Angeli la stesura di un importante saggio sul futuro della pubblicità. Come opinionista, ha rubriche fisse su Linus e sul Sole 24 Ore

09.10.2012 # 2670
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

Daria La Ragione // 0 comments

Ilas ti porta al cinema con lo sconto.



Una nuova convenzione con Stella Film

Gli studenti ilas che amano il cinema quest'anno potranno amarlo anche di più: dal lunedì al giovedì, i titolari della Graphicard Ilas potranno acquistare, per sé e per un'altra persona, il biglietto d'ingresso al prezzo speciale di € 4,00 nei cinema del Gruppo.

La convenzione è attiva fino al 2 settembre 2013, esclusi i giorni festivi e prefestivi, in questi cinema

Ambasciatori - Napoli
Modernissimo sale 1, 2 e 3 - Napoli
Big Maxicinema - Marcianise
Happy Maxicinema - Afragola
Gaveli Maxicinema - Benevento

La convenzione è sospesa nel periodo natalizio.
Buona visione!

08.10.2012 # 2669
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

Ilas Web Editor // 0 comments

A Vicky Iovinella, diplomata ilas, il premio Pirella 2012

Primo premio nella categoria giovani copywriter

Vicky Iovinella, diplomata ilas classe 2007 al corso di Pubblicità e Grafica, vince il premio Nazionale TP Emanuele Pirella 2012 nella categoria giovani copywriter con la campagna dal titolo "La tua opinione è un fatto" per la rivista PANORAMA edita da Arnoldo Mondadori e realizzata dalla Special Team di Pasquale Diaferia
La premiazione è avvenuta nell'ambito della Settimana della Comunicazione 2012 in corso a Milano.
Si tratta di un riconoscimento prestigioso che l'Associazione Italiana Pubblicitari Professionisti assegna ogni anno a campagne pubblicate nell'anno precedente e la nostra Vicky è nell'elenco vincitori in compagnia di professionisti di primissimo piano, uno per tutti Lorenzo Marini, vincitore del primo premio nelle categorie Film, Radio e Press.


È una vittoria che ci rende due volte felici e due volte orgogliosi: prima di tutto perché Vicky è stata una nostra studentessa e siamo fieri che abbia fatto insieme a noi una parte del suo cammino per diventare una copy così brava; e poi siamo davvero contenti che questa avventura che l'ha vista vincitrice sia partita proprio qui, dal workshop 'Rolling Ideas: Come un Titolo modifica un Annuncio' tenutosi alla Ilas lo scorso febbraio. 


Da oggi potremo aggiungere un nuovo trofeo al palma res che abbiamo costruito in questi anni insieme ai nostri studenti, passo dopo passo, premio dopo premio, con impegno e passione.  Un altro grande successo che si aggiunge al lungo elenco di premi e riconoscimenti  che gli studenti ilas hanno collezionato negli anni nelle più prestigiose e autorevoli competizioni internazionali.  I nostri migliori auguri a Vicky Iovinella e uno speciale in bocca al lupo per il futuro!

03.10.2012 # 2657
Partecipa alle selezioni di Filmmaker Pro

Ilas Web Editor // 0 comments

Con il Corso di Foto, gratis Tecnico Pubblicitario



Per chi prenota il corso ilas entro il 15 ottobre

Che cos'è un fotografo pubblicitario senza una grande cultura della comunicazione pubblicitaria?

Per questo Ilas ha studiato una proposta formativa eccezionale per tutti coloro che si iscrivono al corso
A04/Fotografia pubblicitaria entro il 15 ottobre, offrendo in abbinamento la partecipazione gratuita al corso Specialistico 08/Tecnico Pubblicitario.

Una straordinaria opportunità che solo ilas può darti, che ti permette al costo di un solo corso specialistico annuale, di completare la tua formazione teorica e tecnica in campo pubblicitario, in un binomio formativo perfetto.


Due fra i più importanti corsi Specialistici Annuali Ilas in una perfetta sinergia: 

A04/Fotografia Pubblicitaria Pro

Pensato per lo studio delle tecniche fotografiche  professionali per la pubblicità e la moda, guidato da Ugo Pons Salabelle, fotografo pubblicitario professionista di fama nazionale, in collaborazione con Pierluigi De Simone, fotografo pubblicitario professionista, che ha come obiettivo la formazione di una figura professionale specializzata nel ruolo di Fotografo Pubblicitario nel campo dello Still life e della Moda, con approfondite conoscenze nell’ambito della creatività e nell’uso delle fotocamere digitali e dei software grafici professionali per il fotoritocco.

Completano il gruppo di lavoro Fabio Chiaese, fotografo professionista e responsabile della sala posa nei corsi ilas e Elisabetta Buonanno, uno dei più noti docenti certificati ACI da Adobe per l'insegnamento del software Photoshop.

220 ore tra sala posa, aula informatica e, per consentire a ogni allievo di confrontarsi con le problematiche reali del lavoro, lezioni che contemplano l’utilizzo di modelle professioniste e shooting in location esterne.



A08/Tecnico Pubblicitario

Un percorso formativo sulle tecniche della progettazione pubblicitaria, un laboratorio teorico pratico per l'ideazione, lo sviluppo e la realizzazione di campagne pubblicitarie.
Il 100% delle lezioni frontali viene svolto in forma laboratoriale ed il corso è interamente gestito da un unico docente che, fin dalla prima lezione, svolgerà il ruolo di Direttore Creativo di una Agenzia pubblicitaria virtuale nella quale gli studenti ricopriranno i vari ruoli operativi.
Docente del corso è Fulvio Iannucci, titolare della cattedra di Tecniche della comunicazione pubblicitaria nell’ambito del Corso di laurea magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e d’Impresa dell’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli.
Strutturato in modo da affrontare tutti i momenti dello sviluppo di una campagna pubblicitaria, il corso si integra perfettamente con il percorso didattico del Corso di Fotografia permettendo allo studente di raggiungere un livello di conoscenza pressoché totale delle dinamiche che ruotano intorno al mondo della pubblicità, grazie all'acquisizione delle competenze specifiche e tecniche del mestiere di fotografo, unite alla approfondita conoscenza delle tecniche per sviluppare correttamente una campagna pubblicitaria.



Questa offerta formativa in bundle, unica nel suo genere, è mirata a formare figure professionali capaci di inserirsi immediatamente nelle aree professionali di riferimento, grazie ad un percorso formativo completo e strutturato su ogni aspetto della professione di Fotografo Pubblicitario.



Un'opportunità da cogliere al volo, c'è tempo solo fino al 15 ottobre.

Prenota