• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Primo piano // Pagina 11 di 33
19.05.2013 # 2938
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Ilas Web Editor // 0 comments

02_03_2013
Massimo Pitis
Workshop: Type, lettering, layout



Sabato 2 marzo 2012 / Ore 09,00

ILAS - Istituto Superiore di Comunicazione - Napoli



Massimo Pitis: il workshop


Numero chiuso / 15 posti su 15 postazioni new iMac 2013 


Scheda riassuntiva sintetica
Data: 02 marzo 2013
Durata: 7 ore 
Orario: dalle ore 9,00 alle 13,00 / pausa pranzo/ dalle 14,30 alle 17:30
Location: Aula 2 / Centro Studi Ilas / Napoli
Tipologia: operativo / full immersion in aula informatica 
Disponibilità attrezzature: 1 computer New iMac per ogni partecipante
Software: Adobe Design Studio Suite
Attestato: partecipazione 
Costo: euro 121,00 iva compresa 
Costo per studenti e diplomati ilas: euro 100,00 iva compresa


Workshop Massimo Pitis  | numero chiuso | esterni euro 121,0
iva compresa



Workshop Massimo Pitis | numero chiuso | studenti - diplomati ilas | euro 100,00 
iva compresa




Type, lettering, layout

Esistono due modi almeno di interpretare il tema del lettering. Il primo si basa sull’acquisizione
di una serie di regole convenzionali che, da Gutenberg a Cresci, da Tschichold a Marderstaig
hanno contribuito a definire il tema della leggibilità e della buona forma del libro. Il secondo
prevede un atteggiamento eminentemente pragmatico, quello che assume che solo l’esperienza
concreta, alla maniera di quella della vecchia tipografia a caratteri mobili per intenderci, possa
permettere la gestione di un coerente sistema di segni che, nel rispetto della leggibilità
permetta di evolvere esteticamente la pagina, il poster, lo spazio della rappresentazione del
testo.
Dobbiamo preferire quindi l’applicazione delle regole assunte su base teorica oppure la pratica
del laboratorio artigianale?
In verità la scelta tra una sola di queste alternative sarebbe insensata, è vero invece che
possono essere abbracciate entrambe senza conflitti.
Conoscere il disegno dei caratteri tipografici, le famiglie in cui vengono generalmente suddivisi,
la loro storia e il contesto culturale in cui si inseriscono è importante, così come abituarsi a
comprendere —attraverso l’esperienza quotidiana della tipografia— che un corpo 9 non è
sempre leggibile allo stesso modo se cambia il carattere; che alcuni caratteri sono più leggibili
se spaziati di più di altri, che invece lo spazio si può ridurre in altri casi; che alcuni si leggono
meglio alle piccole dimensioni e che ingranditi perdono il loro fascino. Tutto questo non può
essere compreso con la sola applicazione di alcune regole. Cambia invece con il gusto e con il
tempo, in riferimento al lettore ed al contesto, alla luce, alla carta e allo spazio.
Sovvertire le regole è poi l’obbiettivo finale del percorso formativo del designer della tipografia
e del graphic designer. Ma per farlo, per trovare nuove forme in un ambiente che appare
saturo senza creare mostruosità occorre non solo saper vedere ciò che non c’è immaginando il
nuovo ma anche stabilire un patto di convenzioni con il lettore attraverso quelli che Jan
Tschichold chiamava “tatto e armonia”.


22.05.2013 # 3055
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Paolo Falasconi // 0 comments

06_06_2013 Andrzej Dragan / Un Seminario e un Workshop

Un workshop operativo e un seminario con il grande fotografo polacco

Il prossimo 6 giugno, ilas ospita in esclusiva l'artista e fotografo di fama internazionale Andrzej Dragan per un doppio imperdibile appuntamento: un workshop operativo di fotografia e post-produzione per imparare tutti i segreti della sua speciale tecnica e un incontro aperto al pubblico nella prestigiosa sede del PAN Palazzo delle Arti di Napoli.

 

Laureato in Fisica quantistica, ma con la passione per la fotografia e dotato di una straordinaria sensibilità, Andrzej Dragan si è imposto sulla recente scena artistica contemporanea per la sua straordinaria tecnica, l'Effetto Dragan appunto, che attraverso la manipolazione digitale trasforma ogni ritratto in un'opera unica, dalla spiccata drammaticità. Il processo di post-produzione, frutto di un lunghissimo e meticoloso lavoro è l'elemento chiave mediante il quale il ritratto fotografico si arricchisce di dettagli, elementi che restituiscono immagini intense che raccontano storie drammatiche e piene di fascino.

Un artista contemporaneo, come pochi altri possono meritare questa definizione, che sfrutta al massimo le potenzialità delle nuove tecnologie, facendone il manifesto di uno stile che si è imposto a livello internazionale per la sconcertante forza espressiva che riesce a rappresentare, non soltanto nei ritratti. Ricordiamo ad esempio il film 300 del 2007, diretto da Zack Snyder, quasi interamente post-prodotto secondo l'effetto dragan.

 

L'effetto Dragan è il risultato di un meticoloso lavoro digitale sull'immagine, che partendo dal ritratto fotografico procede lungo una sequenza di passaggi mirati ad elaborare il contrasto, le luci, il colore ed a individuare quei dettagli apparentemente irrilevanti come rughe, peli, cicatrici che minuziosamente elaborati ed esasperati nella nitidezza secondo la sensibilità dell'artista, restituiscono il frutto di un lavoro che può durare, a detta dello stesso Dragan anche settimane.

 


 

Il prossimo 6 giugno Andrzej Dragan è in Italia ospite in esclusiva alla ilas, in una delle pochissime date disponibili per il nostro Paese, per un workshop in cui in prima persona svelerà la sua tecnica dal vivo mostrando, passo dopo passo, come partendo da uno scatto si ottiene il celebre effetto imitato in tutto il mondo.

Successivamente, incontrerà il pubblico di professionisti, grafici, studenti e appassionati al PAN Palazzo delle Arti di Napoli dalle 17,30 alle 19,30 per approfondire il racconto della propria esperienza, della nascita e dell'evoluzione del suo stile, dei futuri progetti, in un appassionante seminario.

 

 

IL WORKSHOP

 


 

Data: 6 giugno

Durata: 6 ore

Orario: dalle ore 9 alle 13 / pausa pranzo/ dalle 14,30 alle 16,30

Location: Aula 4 / Centro Studi Ilas / Napoli

Attestato: partecipazione

Costo: euro 130,00 iva compresa

 

Il docente,nel corso del workshop, insegnerà le tecniche di realizzazione del famoso '"Effetto Dragan"http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_Dragan. Il docente sarà supportato da un interprete. Non è richiesto l'uso del computer da parte dei partecipanti. La lezione è di tipo frontale.

 

 

 

IL SEMINARIO

 

 

Data: 6 giugno

Durata: 2 ore

Orario: dalle ore 17,30 alle 19,30

Location: PAN Palazzo delle Arti / Napoli

Costo: Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria vincolante

 

ATTENZIONE. In base alla normativa antincendio vigente e alle autorizzazioni di cui dispone il PAN, la capienza della sala è limitata a 99 persone (compresi docenti e personale).

 

Pertanto sarà consentito l'accesso esclusivamente alle persone in possesso di accredito nominale numerato. L'accredito sarà inviato via mail alle persone che ne faranno richiesta tramite il link sottostante.

 

Cos'è e come funziona la prenotazione obbligatoria vincolante negli eventi a numero chiuso limitato?

Ilas, come Autodesk e numerose altre realtà che organizzano eventi gratuiti, adotta esclusivamente per gli incontri a numero chiuso, il metodo della prenotazione vincolante. Sarà possibile prenotare gratuitamente e disdire senza alcun impegno la propria prenotazione entro 24 ore dall'evento. Nel caso in cui una prenotazione non venga seguita dalla effettiva partecipazione, al nominativo verrà automaticamente preclusa dal sistema informativo la possibilità di prenotare eventi successivi.

Ciò esclusivamente nell'interesse degli studenti interessati all'evento che a causa del numero chiuso (imposto dalla normativa antincendio) verrebbero esclusi.

 

prenota il seminario / posti per studenti

prenota seminario / posti per esterni

 

CHI E' ANDRZEJ DRAGAN

Andrzej Dragan è nato nel 1978, ha studiato a Varsavia e tramite borse di studio ad Amsterdam, Oxford e Lisbona, ha ottenuto il suo dottorato di ricerca in fisica quantistica con lode nel 2005. Premiato per la migliore tesi di laurea in fisica in Polonia dalla Physical Society polacca (2001), ha ottenuto una borsa di studio dalla Fondazione Europea della scienza (2001,2002), sovvenzioni dal Comitato di Stato per la ricerca scientifica (2002, 2003, 2004), soggiorni di studio dalla più grande rivista settimanale polacca "Polityka" (2004), il premio del Ministero della Istruzione per gli studenti fuori sede (2010). Ha contribuito a conferenze e seminari ad Amsterdam, Cracovia, Glasgow, Londra, Minsk, Monaco di Baviera, Oxford, St. Andrews, Varsavia e Tokyo. Membro ed ex segretario scientifico del Comitato Responsabile delle Olimpiadi della Fisica, in precedenza ha lavorato presso l'Imperial College di Londra, e attualmente lavora come assistente professore di fisica all'Università di Varsavia e assegnista di ricerca presso l'Università di Nottingham. Non è amante del caffè.

In passato Andrzej è stato un vincitore di molti concorsi per musicisti e compositori nazionali ed internazionali. Si occupa di fotografia dal 2003. Ha pubblicato le sue opere in riviste e libri in 12 paesi, tra cui il Lúzer's "200 Best Photographers Worldwide Ad" (2006). Premiato al festival della pubblicità KTR con medaglie d'oro e d'argento (2006), due argenti e un bronzo (2007), due ori due argenti e due bronzi (2008). Nominato per il premio Leone di Cannes al Festival di Cannes (2006). Medaglia d'argento nella Corbis Photography Awards (2007), medaglia d'oro nel Golden Drum Festival (2007), medaglia di bronzo nella Epica Awards (2007). Terzo premio al Pilsner Uruquell Contest (2007). Fotografo dell'anno 2007 (Digital Camera Matazine, UK), Medaglia d'argento nella Fotografia Internazionale Masters Cup di Londra (2010).

Ha lavorato con le agenzie di Aria (Firenze), Brian, DDB, Euro RSCG, Grey, JWT, McCann-Erickson, Ogilvy (Dubai), Ogilvy (Francoforte), Outfit (Londra), Publicis (Brasil), Scholz & Friends, e TBWA (Londra) per marchi come Amnesty International, Aniela, Arkadia, Axura, Channel 4, Converse, Energizer, Jaga Hupalo, Play, Playstation, Police, Polypharma, Radio Eska, e Xbox.

 

Andrzej Dragan was born in 1978, studied in Warsaw and on scholarships in Amsterdam, Oxford and Lisbon, got his PhD in quantum physics cum laude in 2005. Awarded for the best MSc thesis in physics in Poland by the Polish Physical Society (2001), got a stipend from the European Science Foundation (2001,2002), grants from the State Committee for Scientific Research (2002, 2003, 2004), Stay With Us scholarship from the largest Polish weekly magazine "Polityka" (2004), Minister of Education Award for Outstanding Scholars (2010). Contributed to conferences or seminars in Amsterdam, Cracow, Glasgow, London, Minsk, Munich, Oxford, St. Andrews, Warsaw and Tokyo. Member and former scientific secretary of the Head Committee of the Physics Olympiad, previously worked at Imperial College London, currently working as an assistant professor of physics at Warsaw University and research fellow at University of Nottingham. Never tasted coffee.

In the past Andrzej was a winner of many national and international music – composing competitions. Involved in photography since 2003. Published his works in magazines and books in 12 countries, including Luzer's "200 Best Ad Photographers Worldwide" (2006). Awarded at the KTR ad festival with gold and silver medals (2006), two silvers and a bronze (2007), two golds two silvers and two bronzes (2008). Nominated to the Cannes Lion award at the Cannes Festival (2006). Silver medal in the Corbis Photography Awards (2007), gold medal in the Golden Drum Festival (2007), bronze medal in the Epica Awards (2007). Third award in the Pilsner Uruquell Contest (2007). Photographer of the Year 2007 (Digital Camera Matazine, UK), Silver medal in the International Photography Masters Cup London (2010).

Worked with the agencies Aria (Florence), Brian, DDB, Euro RSCG, Grey, JWT, McCann-Erickson, Ogilvy (Dubai), Ogilvy (Frankfurt), Outfit (London), Publicis (Brasil), Scholz & Friends, and TBWA (London) for the brands like Amnesty International, Aniela, Arkadia, Axura, Channel 4, Converse, Energizer, Jaga Hupalo, Play, Playstation, Police, Polypharma, Radio Eska, and Xbox.

 

21.05.2013 # 3025
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Paolo Falasconi // 0 comments

Realizzate gratis il vostro photobook da fotomodelli fra i professionisti ilas

Invia le tue foto per essere selezionata per un vero shooting professionale nell'ambito dei corsi ilas.

Ilas ogni anno, nell'ambito dei Corsi di Fotografia realizza numerosi shooting con alcuni fra i più noti modelli professionisti, artisti e attori  (nelle foto Erika Bufano, Luca Riemma, Noemi Gaudiero, Pasquale Solimena, Alessandro Casagrande, Paola Sdao).
Nell'ambito delle esercitazioni didattiche preliminari oggi Ilas offre anche a te la possibilità di realizzare il tuo Photobook gratis, partecipando come modella o modello alle sessioni di Shooting di moda dei corsi di Fotografia Pubblicitaria.
Sotto la supervisione di tre grandi fotografi, Ugo Pons Salabelle, Pierluigi De Simone e Salvio Parisi, docenti del corso, con la collaborazione dello studio di Make Up Artist Sugarfree per trucco e parrucco. La post-produzione è affidata a Elisabetta Buonanno, docente ACI Adobe su Photoshop CS6.

I migliori scatti, realizzati sul set professionale dagli studenti del Corso di Fotografia ilas, saranno selezionati per formare il tuo photobook professionale e saranno pubblicati sul sito Ilas in una sezione dedicata.

Clicca sull'immagine e guarda una anteprima degli scatti nella Gallery degli studenti di Fotografia Ilas su Pinterest:

Guarda il video di una sessione di Shooting di moda ilas:  

     

Come partecipare
Invia una tua fotografia a figura intera via e-mail all'indirizzo shooting@ilas.eu e indica in allegato il tuo Nome, Cognome, età. Seleziona con cura l'immagine che ci invierai: non è importante dove o come è stata scattata, l'importante è che si veda bene il viso e si abbia una chiara idea complessiva della tua figura.
Se sarai selezionata/o, verrai contattata/o dall'ufficio di segreteria ilas per un appuntamento che ti sarà utile per conoscere la data dello shooting e avere tutti i dettagli.

Che cos'è un Photobook?
Un Photobook o book fotografico è una raccolta di scatti realizzati, rigorosamente su un set fotografico, da un fotografo professionista che sappia far emergere le capacità espressive e performative del soggetto.
Un book ben realizzato, nel quale prevalgono i punti di forza e vengono minimizzati i difetti del viso e del corpo, con un attento lavoro di post-produzione che salvaguardi l'autenticità del soggetto, è l'elemento indispensabile per accedere ai casting per lo spettacolo o partecipare ai recruitment delle Modeling Agency.

I Corsi di Fotografia Pubblicitaria ilas
Ilas, Istituto Superiore di Comunicazione, realizza ogni anno Corsi di Fotografia Pubblicitaria a cui partecipano centinaia di studenti, sotto la guida di docenti d'eccezione tra cui Ugo Pons Salabelle, fotografo pubblicitario professionista di fama nazionale, Pierluigi De Simone, fotografo pubblicitario professionista co-Direttore dello Studio fotografico Rotili De Simone.
Docente dei workshop di Fotografia di Moda è Salvio Parisi, mentre la post-produzione è affidata alla docente ACI Adobe Elisabetta Buonanno. Completano il corpo docente Mario La Porta, fotoreporter, Fabio Chiaese, fotografo pubblicitario, Daria La Ragione, docente di Storia della fotografia.

20.05.2013 # 3561
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Paolo Falasconi // 0 comments

Corso Start-Up pomeridiano
di Fotografia pubblicitaria.
100,00 euro

16 ore per un mese di corso base in sala posa.

Sessione pomeridiana Aprile 2014

I Corsi Start Up Ilas ampliano la gamma dell'offerta con la programmazione del nuovo Corso Start-Up di Fotografia Pubblicitaria, in una versione introduttiva, 1 mese/16 ore in sala posa, studiata appositamente per permetterti di scoprire le potenzialità della fotografia digitale in studio con le migliori attrezzature professionali.

8 lezioni di due ore ciascuna full-immersion in sala posa per conoscere e imparare a usare le macchine fotografiche professionali, capire come allestire un set fotografico e acquisire le tecniche di base della fotografia. 
Un percorso didattico agile e snello, capace di trasferire tutti i concetti di base essenziali per cominciare a muovere i primi passi nel mondo della fotografia professionale, e decidere poi se approfondire la conoscenza della materia. 

giovedì, 3 aprile 2014 / 13:00 - 15:00
lunedì, 7 aprile 2014 / 16:30 - 18:30
giovedì, 10 aprile 2014 / 15:00 - 17:00
lunedì, 14 aprile 2014 / 16:30 - 18:30
giovedì, 17 aprile 2014 / 13:00 - 15:00
giovedì, 24 aprile 2014 / 13:00 - 15:00
lunedì, 28 aprile 2014 / 16:30 - 18:30
lunedì, 5 maggio 2014 / 16:30 - 18:30

Il corso Start Up di Fotografia di 1 mese - 16 ore/ 8 lezioni di 2 ore ciascuna - ha un costo tutto compreso di 100,00 euro iva comp.




DOPO IL CORSO START-UP PUOI PARTECIPARE AL CORSO DI FOTOGRAFIA ANNUALE ILAS USUFRUENDO DI UN PREZZO SCONTATO.

Se al termine del corso deciderai di iscriverti a un   corso Pro di Fotografia Pubblicitaria   annuale   potrai scontare il costo del corso sulla quota di iscrizione. Risparmierai 100,00 euro sul costo del corso.

DESCRIZIONE DEL CORSO DI FOTOGRAFIA PUBBLICITARIA ANNUALE
Il Corso sviluppato dalla Ilas con la consulenza tecnica di Ugo Pons Salabelle, fotografo pubblicitario professionista di fama nazionale, in collaborazione con Pierluigi De Simone, fotografo pubblicitario professionista co-Direttore dello Studio fotografico Rotili De Simone, è un percorso altamente professionalizzante strutturato secondo la collaudata formula del doppio laboratorio: il principale, di fotografia, durante il quale gli allievi si esercitano nelle tipologie di scatto più richieste nell’attività lavorativa (still life, food e fotografia di moda) e l'altro di computer grafica per l'apprendimento del fotoritocco e della post-produzione con il software Adobe Photoshop affidato a docenti certificati ACI Adobe.


Guarda uno shooting del Corso di Fotografia Pubblicitaria ilas annuale


Vai al Canale Ilas su YouTube


Le fotografie pubblicate su Pinterest sono state realizzate nell'ambito del Corso Annuale di Fotografia Pubblicitaria Annuale.

15.03.2013 # 2958
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Paolo Falasconi // 0 comments

La tua raccolta di libri sulla comunicazione visiva? Puoi averla alla ilas.

Scegli tra migliaia di titoli dei principali editori di comunicazione, puoi ordinarli direttamente alla ilas con uno sconto del 15 per cento

Sei studente ilas? Da oggi puoi creare la tua personale raccolta di titoli sulla comunicazione visiva, scegliendo nel ricchissimo catalogo di volumi editi da Logos, Taschen e Logo Fausto Lupetti Editore, approfittando di uno speciale sconto del 15%.
Centinaia di volumi di pregio che raccontano il mondo del graphic e web design e della comunicazione visiva, attraverso manuali tecnici, cataloghi, monografie da scegliere nei rispettivi cataloghi dei maggiori editori di comunicazione visiva in Italia.

UN RICCO CATALOGO, COMPLETO E AGGIORNATO
Puoi scegliere tra Logos edizioni, che è numero uno in Italia per l'edizione di volumi di grafica e architettura, vanta un catalogo generale di circa 200 titoli, con una media di 70 nuovi titoli l'anno: Arte, Design, Grafica, Fotografia, Lifestyle; Taschen nata nel 1980 a Colonia, in Germania, è oggi la più rinomata e importante casa editrice di volumi legati all'immagine: architettura, arte, design, moda, cinema, lifestyle, fotografia con edizioni di pregio di grande valore editoriale, oppure Logo Fausto Lupetti Editore, storico editore italiano sensibile ai temi culturali della postmodernità che ha al suo centro la comunicazione, con un ricco catalogo di volumi rivolto a tutte le professioni connesse all’area del marketing, alle agenzie di pubblicità, alle persone che lavorano nel mondo dei media, del design e della grafica, creativi e pubblicitari, fotografi, produttori di audiovisivi e prodotti multimediali, designer, studenti delle scuole specializzate d'arte, istituti professionali di grafica, studenti e professori universitari delle facoltà di comunicazione, economia e marketing, discipline di filosofia del linguaggio, semiotica, sociologia e psicologia, architettura, il mondo della formazione e dei master, studiosi, opinion leader.  
COME FARE
Collegati al sito web dei rispettivi editori e prendi nota dei titoli che ti interessano. Poi porta l'elenco in Segreteria Studenti e ordinali con uno sconto speciale del 15% (10% su titoli a tiratura limitata). 

Ricorda che non esistono limitazioni sulle quantità minime o massime che puoi ordinare, e puoi acquistare i libri scegliendoli dal catalogo di un solo editore oppure componendo la tua raccolta personale dai diversi cataloghi.

08.03.2013 # 2948
02_03_2013 Massimo Pitis Workshop: Type, lettering, layout

Ilas Web Editor // 0 comments

04_04_2013
Corso di
Art Director
Short Edition

Un corso di 2 mesi sulle tecniche della progettazione pubblicitaria.

Con Tonino Risuleo, Creativo ADCI  e Daria La Ragione, docente di Tecniche della comunicazione pubblicitaria Ilas,  parte il prossimo 4 aprile il nuovo corso ilas di Art Director - Short Edition, una versione speciale del corso di Pubblicità ilas, pensata per chi ha già una conoscenza di base sulle tecniche della comunicazione ma non ha mai potuto cimentarsi nella pratica, con la progettazione di una vera e propria campagna pubblicitaria. 

Art Director Short Edition è un corso breve sulle tecniche della comunicazione pubblicitaria osservate dal punto di vista dell’Art director.  Ad ogni incontro verrà analizzato e ripercorso l’iter di progettazione e produzione di una campagna recentemente veicolata sui media, per comprenderne le scelte creative e strategiche. Verranno proposte anche delle esercitazioni da svolgere in piccoli gruppi o singolarmente.


A chi si rivolge?

È un corso dedicato in particolare a tre tipologie di utenza:

1/ un pubblico che ha esperienze pregresse nel settore della pubblicità nei ruoli di grafico o fotografo e ha la necessità di apprendere velocemente i meccanismi che regolano la progettazione di un messaggio pubblicitario strutturato correttamente;

2/ tutte le figure professionali che si relazionano con gli art director nell'ambito della gestione della campagna pubblicitaria. Dai copywriter agli account, affinché comprendano le complesse dinamiche che sono alla base della creazione del messaggio visivo.

3/ tutti quelli che vogliono intraprendere il lavoro di creativo pubblicitario e hanno la necessità di apprendere solo i concetti principali (dalla copy strategy alla copy analysis) in maniera veloce, per avviare un percorso di conoscenza che ha il suo naturale sbocco nella partecipazione al corso annuale di Pubblicità ilas.


I contenuti del corso

Dalla definizione e assegnazione dei ruoli all'analisi del brief, dalla definizione della strategia allo sviluppo del concept fino alla ideazione della campagna: tutti i passaggi chiave del processo che porta un team di creativi dall'idea iniziale alla stampa o alla messa in onda della pubblicità, vissuti direttamente in aula sotto la guida di due docenti d'eccezione, Tonino Risuleo - direttore creativo che si occuperà del laboratorio, offrendo agli studenti tutta l'esperienza acquisita lavorando come art director in Leo Burnett, FCB, J.Walter Thompson, TBWA, McCann-Erickson e come direttore creativo alla Young&Rubicam - e Daria La Ragione che si occuperà di spiegare gli aspetti teorici della professione di art director, guidando i partecipanti nella comprensione delle varie fasi del percorso creativo.


2 ore x 2 lezioni settimanali: 2 mesi di corso per acquisire le competenze necessarie ad affrontare in maniera professionale il mestiere di art director, in una inedita formula SHORT, breve, per entrare subito nel vivo del lavoro: gli incontri impostati sulla velocità di approccio sono strutturati in maniera “Rough” così da risultare coinvolgenti e facili da seguire. 


SCHEDA SINTETICA DEL CORSO:

Durata: 2 mesi / 32 ore

Data di inizio : 04 aprile 2013

Data fine corso: 31 maggio 2013

Frequenza: 2 lezioni settimanali da 2 ore ciascuna

Giorni ed orari di frequenza: giovedì e venerdì dalle ore 14,30 alle 16,30

Docenti del corso: Tonino Risuleo / Daria La Ragione

Costo mensile del corso: 200,00 iva inclusa

Quota di iscrizione: 100,00 iva inclusa

Rilascio Attestato di frequenza certificato Iso 9001


IL PROGRAMMA DIDATTICO


MODULO 1 / TEORIA DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA

Docente / Dott.ssa Daria La Ragione

Giovedì dalle 14,30 alle 16,30 


Lezione 1) L'agenzia pubblicitaria: struttura, figure, mansioni e loro declinazioni in tipologie di agenzie dalla multinazionale alla microimpresa.

Lezione 2) Com'è fatta una campagna pubblicitaria: elementi di un annuncio e loro caratteristiche.

Lezione 3) Le figure retoriche.

Lezione 4) Brand strategy: la marca, la sua immagine, i valori che racconta.

Lezione 5) Il target: come si individua il pubblico di una campagna, perché è necessario farlo.

Lezione 6) Prima della creatività: analizzare il brief, il target, individuare un concept.

Lezione 7) La guida dei creativi alla campagna: la copy strategy, cos'è, a che serve, quali elementi la compongono.

Lezione 8) Gli elementi della copy strategy: il target, la main promise, la reason why della campagna, la supporting evidence, il consumer benefit, il tone of voice, l’end result.


MODULO 2 / IL LABORATORIO DI PROGETTAZIONE PUBBLICITARIA

Docente / Prof. Tonino Risuleo

venerdì dalle 14,30 alle 16,30


Lezione 1) Un annuncio stampa per un prodotto di largo consumo. Una saponetta è diversa da un formaggio? Probabilmente si.

Lezione 2) Un tv commercial per una marca automobilistica. Fra istituzionale e prodotto.

Lezione 3) Un’affissione multisoggetto. Il segno distintivo che moltiplica effetto e ricordo.

Lezione 4) Una campagna testimonial. Pro e contro della presenza di un personaggio conosciuto.

Lezione 5) Una campagna sociale. Quando funzionano e quando no.

Lezione 6) L’adattamento stampa di un tv commercial. Dall’immagine in movimento al key frame.

Lezione 7) Una campagna per i quotidiani. L’uso dello spazio in una pagina piena di notizie.

Lezione 8) Una campagna di lancio per un nuovo prodotto. L’originalità per dare valore alla novità.




Inside Ilas