• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 77 di 271
14.05.2013 # 3047
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

Andare oltre si può 2013

musica, grafica, fotografia

L'Associazione Down Lucca ha indetto il Premio Premio ANDARE OLTRE SI PUO' con lo scopo di promuovere e valorizzare la creatività. Il concorso prevede la partecipazione con opere artistiche suddivise in 5 categorie: musica, arti grafiche e pittoriche, fotografia, scultura e video, la pubblicazione digitale del relativo catalogo, l'assegnazione di un premio per ogni categoria.

Il Premio ANDARE OLTRE SI PUO' è rivolto a tutti gli artisti, dilettanti o professionisti, a partire dai 16 anni di età e di qualsiasi nazionalità.

Ogni partecipante (singolo o gruppo) può partecipare ad una sola categoria presentando un'unica opera d'arte.

Ogni partecipante al Premio ANDARE OLTRE SI PUO' garantisce che l'opera presentata è originale, che è stata effettivamente realizzata dal medesimo partecipante assicurando che non è di ideazione dell'ingegno altrui (tramite copia parziale o totale). L'organizzazione si ritiene sollevata da eventuali rivalse di terzi, di cui risponderà esclusivamente e personalmente l'autore partecipante al premio.

Non sono ammesse opere artistiche che abbiano contenuto esplicitamente violento e pornografico, che incitino alla violenza, che istighino all'odio razziale e/o alla discriminazione sociale, politica, religiosa e sessuale.

25.05.2013 # 3083
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

Concorso fotografico "Tradizione e città globale"

scadenza 9 giugno 2013

L’Associazione Culturale AGAPE bandisce un Concorso Fotografico Nazionale volto a promuovere una ricerca sulle tradizioni popolari e il loro fare contrasto con gli aspetti globali e multiculturali della Città odierna, attraverso tre temi:

- LE VIE DEI MESTIERI
- LA DIMENSIONE RITUALE DELLA CITTÀ
- STRADE INCROCI E PIAZZE

Il Concorso Nazionale culminerà in una mostra che il pensionato universitario San Saverio di Palermo ospiterà tra l’8 ed il 18 luglio 2013.

Il Concorso Nazionale prevede in un primo momento l’invio dei lavori in file digitali via web. Dopo una prima selezione, ad opera di una Giuria Critica, gli ammessi saranno invitati ad inviare le proprie foto stampate. Tra queste saranno individuate dalla stessa Giuria le foto vincenti e i portfolio vincenti. È consentita la partecipazione a tutti e tre i temi, suddivisi ognuno in tre sezioni: b/n, colore e portfolio. Sia nella sezione b/n sia in quella colore si possono inviare fino a 4 foto. Nella sezione portfolio si possono inviare da un minimo di 5 a un massimo di 15 opere. I partecipanti alla sezione portfolio potranno produrre un solo portfolio relativo ad uno dei tre temi a loro scelta. Al termine del concorso, negli spazi del pensionato universitario San, con le foto e i portfolio ammessi e vincenti verrà allestita la mostra finale.

25.05.2013 # 3082
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

A C Q U A & mediterraneo

scadenza 15 giugno 2013

Il concorso, promosso dall’Accademia italiana del Peperoncino Onlus e curato dalla MassenzioArte, è finalizzato alla promozione della fotografia in Italia e in particolare della fotografia espressione e cultura “piccante”.

La partecipazione è gratuita ed ha come scopo la selezione dei lavori fotografici per realizzare unevento espositivo durante il Peperoncino Festival (11-15 Settembre 2013 a Diamante) con l’assegnazione di 3 premi per un totale di 1.100 €, pubblicazione su riviste e soggiorni in Calabria.

Sarà un concorso a costo “zero” per i partecipanti. L’invio delle immagini attraverso internet, la stampa ed allestimento della mostra a carico dell’organizzazione daranno a tutti la possibilità di partecipare senza nessun costo.

Il lavoro ha come tema “A C Q U A” legato ad uno qualsiasi dei suoi aspetti:  materiali, simbolici, astratti, cultrali, fisici, etc.   E’ il secondo tema della quadrilogia sugli elementi ( fuoco, acqua, aria, terra ) iniziata lo scorso anno con FUOCO che ci accompagnerà anche  nei prossimi anni e che avranno tutti  come punto di riferimento il    m e d i t e r r a n e o   ( tutto il bacino ), la sua cultura, tradizioni, usi, consumi, terre, paesaggi, simboli e via dicendo.

Diamante si affaccia sul Mediterraneo, da anni l’Accademia del Peperoncino rivolge le sue attenzioni alla gastronomia del peperoncino che accomuna  tutti i paesi del bacino del Mediterraneo nell’ottica di favorire l’integrazione migliorando i rapporti di conoscenza, di rispetto reciproco e valorizzazione delle singole tradizioni.  Ci sembra quindi ovvio pensare a un progetto di ampio respiro che nel corso degli anni metta in risalto i vari aspetti della nostra terra e di quelle che ci sono vicine.


14.05.2013 # 3046
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

Casa, il mio Posto nel Mondo

fotografia

Casa, il mio Posto nel Mondo e’ un concorso fotografico volto alla promozione dei fotografi emergenti di tutte le nazionalità residenti in Europa il cui lavoro esprime il concetto di “casa”.

Secondo l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, nel 2010 il numero stimato dei migranti in tutto il mondo è stato di 214 milioni - una numero destinato ad aumentare a causa delle difficoltà economiche, dei conflitti e dei cambiamenti ambientali in azione.

In questo contesto, il concetto di “casa” o “patria” assume un significato del tutto nuovo. Mentre in passato la patria era rappresentata dal proprio luogo di nascita, ora è il luogo dove più ci si sente a casa. Da questo punto di vista, le barriere "politiche" tra gli stati perdono il loro significato permettendo a tutti di diventare cittadini del mondo.

La opere in concorso a questa edizione renderanno omaggio ai concetti di patria, identità,  tribalismo e integrazione sociale, positiva e negativa.

Casa, il mio Posto nel Mondo si avvale del Patrocinio di Amnesty International, del British Council, della Commissione Europea, la International Organisation for Migration e la Regione Puglia.

14.05.2013 # 3045
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

CLAIM e MARCHIO-LOGOTIPO per Asolo

grafica

Il concorso è istituito al fine di creare un claim (slogan breve/descriptor), un marchio-logotipo e l’immagine coordinata per la comunicazione e la promozione della Città di Asolo. L’obiettivo del comune di Asolo è di ottimizzare e potenziare la comunicazione e l’immagine, soprattutto a fini turistici, di Asolo, in chiave di originalità ed impatto comunicativo. La comunicazione ha come destinatari soprattutto i turisti sia italiani che esteri, ma anche tutti gli altri soggetti che si relazionano con la città. Il messaggio, in termini di comunicazione, deve pertanto essere teso a valorizzare le peculiarità turistiche della città, evidenziando al contempo anche gli aspetti storici, culturali, naturalistici, paesaggistici ed ambientali della sua offerta e promuovendo l’eccellenza e la bellezza del luogo. 

14.05.2013 # 3044
Andare oltre si può 2013

Daria La Ragione // 0 comments

logo del Parco del Mincio

grafica

Per ciascuna delle tre tipologie di marchio richieste dal Concorso per idee ci sono alcune specifiche da considerare:

1. LOGO DELL’ENTE – Nuova interpretazione (o restyling) del logo esistente a discrezione 

dell’autore con mantenimento delle cromie che lo caratterizzano e con possibilità di modifica del font anche in versione abbinata a parole “Mantova-Lombardia-Italia”;

2. LOGO DEL TRENTENNALE – il marchio del Parco andrà abbinato o incluso in altro simbolo grafico che riporti in evidenza la scritta “30 anni” e il sottotitolo 1984-2014;

3. MARCHIO COLLETTIVO – Si riporta stralcio dell’art. 6 del Regolamento in fase di adozione: “Il Marchio dovrà essere rappresentato da un segno grafico di rielaborazione mirata del marchio del Parco o associato al marchio del Parco e dovrà includere la scritta “Fornitore di qualità ambientale per una agricoltura sostenibile”. Il marchio sarà declinato in classificazione rappresentativa dei punteggi ottenuti dalle singole aziende. Andrà perciò abbinato al logo come qui descritto un altro elemento-icona che dovrà raffigurare la stilizzazione grafica di uno degli elementi peculiari del territorio a scelta tra “cicogna”, “airone”o altri coerenti con il territorio. Del logo così proposto andranno le realizzate le versioni con una, due o tre icone (che corrisponderanno al grado di azioni di sostenibilità messe in atto dall’azienda agricola).