• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 32 di 271
24.09.2014 # 3855
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

scadenza 10 OTTOBRE 2014

Il servizio riguarda la realizzazione di una campagna di comunicazione funzionale all’avviando servizio, al fine di perseguire le seguenti finalità:

a) fornire all’utenza interessata l’informazione dettagliata e specifica sulle concrete modalità attuative del nuovo sistema di gestione del rifiuto (giorni di raccolta, attrezzature da utilizzare, contenitori stradali, sacchetti, ecc.);

b) sensibilizzare l’utenza interessata, e più in generale la comunità, sulla complessiva della gestione dei RSU e RSAU con particolare attenzione, in termini ambientali ed economici, alla raccolta differenziata in particolare, attraverso l’illustrazione dei processi di recupero dei rifiuti raccolti in modo differenziato e delle conseguenze dell’indiscriminato conferimento in discarica e dell’abbandono dei rifiuti;

c) coinvolgere l’utenza nei processi decisionali finalizzati al miglioramento delle pratiche di gestione del rifiuto e determinando in tal modo una partecipazione attiva della stessa nella differenziazione dei rifiuti.



11.10.2014 # 3874
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

Ideazione dello stemma e del gonfalone del Comune di Quero Vas

scadenza 9 dicembre 2014

Bando di concorso pubblico: “ideazione dello stemma e del gonfalone del comune di Quero Vas Il concorso ha l’obiettivo di dare al neo Comune di Quero Vas uno stemma ed un gonfalone che ne rappresenti la fusione, la storia, il territorio, le peculiarità ambientali ed architettoniche. Lo studio di stemma e gonfalone non pone limiti a creatività a fantasia, l’uso di forme, dimensioni e colori dovrà però sottostare alle rigide direttive del Servizio di Araldica Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti i creativi con la qualifica di:
- architetti;
- ingegneri;
- designer;
- laureati o diplomati presso facoltà di architettura, ingegneria, corsi di laurea in design, corsi di laurea in disegno industriale, accademia delle belle arti, istituti superiori di design, nonché a tutti i residenti del Comune di Quero Vas, purchè -maggiorenni, sia in forma singola che facenti parte di un raggruppamento temporaneo di progettazione.
Primo Premio €. 1.100,00
Secondo Premio €. 700,00
Terzo Premio €. 400,00
Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti all’indirizzo di posta elettronica querovas@feltrino.bl.it entro il giorno 18 ottobre 2014
I plichi contenenti la proposta progettuale e la documentazione amministrativa dovranno pervenire con qualsiasi mezzo, pena l’esclusione, entro le ore 12.00 del giorno 9 dicembre 2014

11.10.2014 # 3873
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

Marchio Città di Gallipoli

scadenza 22 dicembre 2014

Al vincitore del bando verrà corrisposto un rimborso spese.


Il bando ha per oggetto un concorso di idee finalizzato alla realizzazione definitiva 

del marchio Città di Gallipoli, al fine di garantire un’immagine per la promozione 

dell’offerta turistica, commerciale e culturale del territorio. 

Il logo sarà un dispositivo visivo utile per la distinzione, la riconoscibilità, la 

concorrenzialità, sintesi della dimensione formale e dell’insieme delle attività 

peculiari che caratterizzano la città. 

II marchio potrà essere utilizzato dal Comune di Gallipoli in tutti gli strumenti di 

comunicazione istituzionale, commerciale, promozionale e pubblicitaria dell’Ente. 

Potrà, inoltre, essere registrato e i diritti di utilizzo del marchio potranno essere 

ceduti a terzi. 

Il marchio dovrà sempre essere rappresentativo di peculiarità, tradizioni, cultura e di 

tutte le attività attribuite istituzionalmente al Comune di Gallipoli. 

Il bando è rivolto ai professionisti: architetti, designers, grafici, agenzie di 

comunicazione, studenti delle Facoltà di Arte, Accademia delle Belle Arti, IED 

(Istituto Europeo di Design), ILAS (Istituto Superiore di Comunicazione Visiva). 

Possono partecipare al concorso di idee soggetti singoli o raggruppamenti. In 

quest’ultima ipotesi dovrà essere indicato il soggetto designato come capogruppo, 

che sarà l’unico interlocutore della commissione tecnica aggiudicatrice. 

Ogni partecipante – singolo o in raggruppamento – può presentare un’unica 

soluzione progettuale. 

24.09.2014 # 3854
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

Logo della Biblioteca di Santa Cristina Gela

scadenza 31 ottobre 2014

Il comune di Santa Cristina Gela bandisce un concorso per la creazione di un logo che rappresenti la Biblioteca Comunale.
Sono ammessi a partecipare gli studenti degli Istituti d'arte, delle Accademia di Belle Arti, delle facoltà di Architettura, delle scuole di specializzazione in design; gli studi grafici; i liberi professionisti iscritti agli albi professionali di settore.
Possono concorrere singoli e gruppi.


24.09.2014 # 3853
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

Mediterranean sights

scadenza 6 ottobre 2014

L’Italia, la Tunisia ed il Libano, attraverso rispettivamente il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, l’Istituto Nazionale del Patrimonio e il Ministero della cultura, promuovono un’occasione riservata a giovani creativi per l’elaborazione di un prodotto video che accresca la consapevolezza dell’importanza del patrimonio culturale presente nei singoli territori, favorisca la comprensione delle culture dei tre Paesi ed arricchisca il dialogo interculturale.
Il concorso si inserisce tra le attività del progetto ARCHEOMEDSITES “Salvaguardia, valorizzazione e gestione di qualità. Trasferimento di modelli di gestione per i siti archeologici e i contesti urbani” cofinanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera ENPI CBC MED 2007-2013.
L’obiettivo del progetto è creare una rete di istituzioni nel bacino del Mediterraneo per la salvaguardia e valorizzazione di siti archeologici e dei contesti urbani, per uniformare buone pratiche, diffondere conoscenze, promuovere scambi tra gli operatori di settore e, in prospettiva, coinvolgere anche altri Paesi europei e del bacino del Mediterraneo.
Il concorso ha lo scopo di premiare il video/cortometraggio inedito che meglio sviluppa lo spirito e le finalità del progetto, prevedendone la presentazione nel corso della conferenza internazionale che si terrà a Parigi, il prossimo 8 novembre nel corso della XX Edizione del Salon International du Patrimoine culturel. Il soggetto che avrà curato la realizzazione dell’opera sarà invitato a presentarlo nel corso della suddetta conferenza.

24.09.2014 # 3852
PIANO DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA.

Daria La Ragione // 0 comments

Shingle22j

scadenza 31 gennaio 2015

Il 22 gennaio del ‘44 Radio Londra annunciava lo sbarco di Anzio (l’Operazione “Shingle”).
A molti anni di distanza l’Associazione Culturale 00042, prendendo spunto da quell’evento, lo rievoca attraverso l’arte con Shingle22j, Biennale d’Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno. Nei mesi di maggio e giugno 2015 nelle città di Anzio e Nettuno si compierà un altro sbarco: quello che attraverso l’arte trascende la tragicità e la crudeltà degli eventi storici per sublimarsi in una forza nuova, in una “risposta estetica”.
Dopo il successo delle precedenti manifestazioni, Shingle22j rinnova il suo impegno culturale attraverso la tematica del cibo.
Shingle22j punta così l’attenzione sull’alimentazione e la fantasia, proponendo un sano Buon Appetito! in armonia con il pensiero ottocentesco di Feuerbach: “l’uomo è ciò che mangia”.
Possono partecipare artisti di età superiore ai 18 anni di qualsiasi nazionalità (residenti e non-residenti in Italia).
Le discipline ammesse sono: pittura, scultura, istallazione (da interno o da esterno), arte digitale, fotografia, illustrazione, incisione, videoarte, animazione sperimentale, performance o altre tecniche, metodi e abilità innovative.
Ogni artista può presentare al massimo un’opera. Non sono previsti limiti nelle dimensioni.