• Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Attività didattiche // Pagina 9 di 39
24.02.2016 # 4470

Ilas Web Editor // 0 comments

Contest: se Avedon avesse avuto un iPhone

Riservato agli studenti dei corsi di fotografia ilas 2015/2016


CONCORSO DI IDEE CON FINALITÀ DIDATTICHE: 
SE AVEDON AVESSE AVUTO UN IPHONE
Prendi uno smartphone e scatta una fotografia ispirata allo stile di Avedon

Ilas offre agli studenti del corso di fotografia una doppia occasione: scattare con lo smartphone per dimostrare che lo sguardo del fotografo (e la sua mente) sono il primo e fondamentale requisito, e la possibilità di confrontarsi con uno dei più grandi personaggi che abbiano scattato foto: Richard Avedon.

Ricapitolando:
- studiate il lavoro di Avedon
- fatelo vostro
- usate lo smartphone per dimostrarci che avete capito

Non vale copiare, nemmeno se da un grandissimo della storia della fotografia, vale solo fare del vostro meglio.

TIPOLOGIA 
Contest di fotografia

COMMITTENTE
ILAS


REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Possono partecipare al concorso tutti gli studenti dei corsi di Fotografia 2015 / 2016.

DOCENTI DI RIFERIMENTO
Prof. Ugo Pons Salabelle 
Prof. Pierluigi De Simone 


QUALI SONO LE SCADENZE DEL CONTEST
I lavori devono essere consegnati entro il giorno 11 aprile 2016. La consegna viene effettuata online, mediante il caricamento dei file nella gallery ilas Showcase nella sezione: contest Ilas / fotografia / iphotobook1

QUANDO VERRÀ COMUNICATO IL VINCITORE
Il vincitore verrà comunicato il 18 aprile 2016 

QUANDO VERRÀ CONSEGNATO IL PREMIO
Il premio sarà consegnato il 26 aprile 2016


QUALI MATERIALI OCCORRE PRODURRE
Il file di presentazione deve essere prodotto in formato JPG con risoluzione 72 dpi
Il progetto dovrà essere caricato sulla gallery Ilas nell'apposita categoria: contest Ilas / fotografia / iphotobook1

ATTENZIONE. GLI SCATTI  REALIZZATI PER LA PARTECIPAZIONE A QUESTO CONTEST VANNO PRODOTTI IN ORARI EXTRASCOLASTICI SENZA L'ASSISTENZA DEI DOCENTI.

PREMIO
Una collezione di libri della Taschen Editore, selezionati da Ilas, per un valore di copertina pari a 250€.

GIURIA
La giuria sarà composta da 20 esperti di comunicazione che voteranno online sulla piattaforma SurveyMonkey

BRIEF
Walker Evans una volta ebbe l'occasione di dire "La gente mi chiede sempre che macchina uso. Non è la macchina, è… " e si tappò la bocca col dito indice. La tecnologia al servizio della fotografia ha visto negli ultimi decenni una straordinaria evoluzione volta a garantire un risultato eccellente dello scatto indipendentemente dalle condizioni ambientali più o meno ottimali.
Il risultato di questo trend è che erroneamente si è finito per preoccuparsi più della qualità dell’immagine che della sua composizione, della scelta del soggetto, dell’inquadratura.
La bravura di un fotografo non è nel saper maneggiare una fotocamera di ultima generazione, ma nel saper pazientare, avere l’occhio giusto, avere talento. La fotocamera cattura un istante immaginato nella mente del fotografo, ma se manca l’immaginazione lo scatto non è nient’altro che un ottimo esercizio tecnico. Pensiamo ad esempio ai lavori di David La Chapelle: sono scatti molto complessi dove il lavoro preparatorio è il vero momento significativo da un punto di vista artistico ed espressivo. Lo scatto alla fine si riduce ad un espediente tecnico per ottenere l’immagine costruita e studiata a lungo.
Attraverso lo studio approfondito del lavoro di un grande fotografo scelto liberamente, vorremmo che lo studente ne cogliesse la sensibilità artistica, il lavoro preparatorio, le intenzioni espressive traendo da questo percorso di approfondimento l’ispirazione per produrre degli scatti che facendo uso di uno smartphone come unica attrezzatura fotografica consentita, siano capaci di proseguire con lo stesso linguaggio una storia per immagini contemporanea, personale, costruita sul proprio vissuto.

NOTA
I lavori prodotti dagli studenti dovranno caratterizzarsi non per essere delle copie dei lavori da cui traggono ispirazione. In altre parole non ci si dovrà limitare a riprodurre le soluzioni tecniche e le scelte compositive del fotografo individuato come fonte di ispirazione per fotografare soggetti contemporanei e scene reali, ma dimostrare di aver compreso a fondo le sue intenzioni, lo stile, gli obiettivi di comunicazione che egli si era posto; in definitiva fare proprio lo stile del fotografo e produrre degli scatti che possano collocarsi in continuità con la sua opera.

COME CONSEGNARE
Ogni progetto deve essere consegnato entro le ore 23,59 dell'11 aprile 2016 mediante la pubblicazione sulla gallery ilas all'indirizzo http://www.ilas.com/showcase/login.php nell'apposita categoria: contest Ilas / fotografia / iphotobook1

Farà fede il timbro digitale riportato su ogni caricamento online. I lavori pervenuti dopo tale data potranno essere pubblicati nella gallery ma non parteciperanno al contest

Tutti i lavori inviati devono essere preventivamente approvati dal docente.

COPYRIGHT
Gli scatti dovranno utilizzare immagini originali e inedite. La partecipazione al contest prevede l’accettazione della cessione a titolo gratuito dei diritti di utilizzazione.

CREDITI
Ilas e gli studenti si impegnano a indicare integralmente, in ogni pubblicazione, i crediti degli autori e della scuola.



23.02.2016 # 4427

Paolo Falasconi // 0 comments

I vincitori di BeCycle, il contest di Pubblicità 2016

Proclamati i vincitori del contest sulla mobilità sostenibile per gli studenti di Pubblicità.


IL PRIMO CONTEST DI PUBBLICITÀ DEL 2016
Sono stati molti e di grande qualità i lavori che hanno partecipato al primo contest 2016 promosso da ilas sulla mobilità sostenibile. BE - Cycle è questo il nome del concorso di idee che ha visto gli studenti dei corsi di pubblicità impegnati fin da subito su un terreno tra i più impegnativi nella comunicazione pubblicitaria, il tema sociale, quello in cui si scontra l'esigenza di stimolare comportamenti virtuosi con la proposizione di ricette che sono quasi sempre in controtendenza rispetto ai behavioral trends globali.
In questo caso il brief poneva gli studenti di fronte alla necessità di incentivare all’uso della bicicletta comunicando i vantaggi della mobilità sostenibile realizzata mediante le due ruote non solo per il singolo ma in una ottica più ampia, in termini di benefici diretti e, a cascata, indiretti sulla città: riduzione del traffico, riduzione dell’emissione di sostanze inquinanti, miglioramento della qualità dell’aria, miglioramento della qualità di vita percepita a livello globale.

IL METODO
Gli studenti, in stretta collaborazione con i docenti tutor hanno affrontato ogni aspetto della loro prima campagna con un grande coinvolgimento, approfondendo l’argomento sotto tutti i punti di vista, incluso l’analisi di dati tecnici, in maniera da costituire una rigorosa base su cui impostare la strategia di comunicazione.
Sebbene ogni gruppo di lavoro abbia seguito un percorso creativo differente appare interessante notare che l’approccio metodologico ha garantito un generale livello di qualità del concept molto alto, fattore questo che ha premiato il lavoro svolto da tutti i gruppi partecipanti indipendentemente dall’esecuzione.

LA GIURIA
La giuria composta da professionisti della comunicazione e docenti ilas era formata da Bruno Ballardini, Chicco Meomartini / TBWA, Rosario Mancini, Luigi Colombo / Legambiente, Rino Cetara, Nicola Cozzolino, Valerio Caruso, Fulvio Iannucci, Elisabetta Buonanno, Alfonso Cannavacciuolo, Piero Fittipaldi, Francesco Leonardo, Alessando Cocchia, Simona Mancini, Paolo Falasconi, Emilio Scognamiglio / Etacom, Tania Cecere / Etacom, Angelo Scognamiglio, Annarita Ferrante, Giovanna Grauso, Alessandro Leone, Daria la Ragione, Federica Cerami, Josè Compagnone, Ugo Pons Salabelle.


PRIMO CLASSIFICATO - UNA BIBLIOTECA DI LIBRI LUPETTI DEL VALORE DI EURO 250,00
Si è aggiudicato il primo premio il lavoro realizzato dal gruppo formato dagli studenti Giovanna Marsilio, Ciro Gente, Giovanni Buccino con una votazione media di 7,00 punti.



SECONDO CLASSIFICATO
2° classificato il lavoro di Ilaria Mauriello con una votazione media di 6,47 punti.



TERZO CLASSIFICATO
3° classificato il lavoro di Alessandra Masullo con una votazione media di 6,42 punti.



MENZIONE SPECIALE
Un riconoscimento speciale va a Martina Conte



LE VOTAZIONI
Le votazioni sono state effettuate online utilizzando il programma SurveyMonkey. I giurati sono stati invitati a esprimere una votazione da 0 a 10 su ogni lavoro. Questo sistema ha garantito una rigorosa valutazione espressa mediante la media dei punteggi, da cui è scaturito il gruppo dei primi tre classificati.




18.02.2016 # 4468

Paolo Falasconi // 0 comments

Contest: disegna la copertina dell'agenda Ilas 2016

Firma l'agenda ilas 2015/2016. Ti premiamo con 250,00 euro in libri e 10 agende tutte per te.

Il contest ilas riservato agli studenti dei corsi Ilas 2015/2016

CONCORSO DI IDEE: 
DISEGNA LA COPERTINA DELL'AGENDA ILAS 2016

TIPOLOGIA CONTEST 
Progettazione grafica

COMMITTENTE
ILAS

CHI PUÒ PARTECIPARE AL CONTEST?
Possono partecipare al contest tutti gli studenti dei corsi ilas 2015/2016. È possibile partecipare al contest in forma individuale o in gruppo. La composizione numerica del gruppo è consentita da un minimo di due fino ad un massimo di quattro componenti.


QUALI SONO LE SCADENZE DEL CONTEST
I layout definitivi devono essere consegnati entro il giorno 11 marzo 2016. La consegna viene effettuata online, mediante il caricamento dei file nella gallery ilas Showcase nella sezione: contest Ilas / grafica / agenda

QUANDO VERRA' COMUNICATO IL VINCITORE 
Il vincitore verrà comunicato il 30 marzo 2016

QUANDO VERRA' CONSEGNATO IL PREMIO 
Il premio sarà consegnato il 15 aprile 2016


QUALI MATERIALI OCCORRE PRODURRE 
Si richiede la progettazione grafica e la realizzazione di un esecutivo per la stampa per il seguente prodotto:

COPERTINA AGENDA ILAS 2016 - FORMATO CHIUSO 15X21 CM - STAMPA A UN COLORE SERIGRAFICO

Il file di presentazione deve essere prodotto in formato JPG con risoluzione 72 dpi 
Il progetto dovrà essere caricato in un'unica pagina sulla gallery ilas in 2 versionI

1) Immagine del progetto 655px X 700px (privo di ambientazioni)

2) Versione ambientata montata su un mockup.
Vi suggeriamo di acquistare per 7,00 euro il mockup proposto da Graphic River che potrete riutilizzare per la presentazione di tutti i vostri progetti editoriali futuri.





I progetti contenenti immagini scaricate da internet senza che lo studente sia in possesso dei diritti di utilizzazione regolarmente acquistati verranno scartati.

NUMERO DEGLI ELABORATI AMMESSI PER OGNI PARTECIPANTE O GRUPPO
Massimo 3 elaborati

COME CONSEGNARE 
Ogni progetto deve essere consegnato entro le ore 23,59 dell'11 marzo 2016 mediante la pubblicazione sulla gallery ilas all'indirizzo http://www.ilas.com/showcase/login.php nell'apposita categoria: contest Ilas / grafica / agenda  
Farà fede il timbro digitale riportato su ogni caricamento online. I lavori pervenuti dopo tale data potranno essere pubblicati nella gallery ma non parteciperanno al contest.


CHI VALUTERÀ I LAVORI 
La giuria sarà composta da 20 esperti di comunicazione che voteranno online sulla piattaforma SurveyMonkey

QUALE PREMIO VIENE ASSEGNATO AL VINCITORE DEL CONTEST
Ilas premia un vincitore offrendo una collezione di libri della Logo Fausto Lupetti Editore, selezionati da Ilas, per un valore di copertina pari a 250€. Non sono previsti primi posti ex aequo.

COME BISOGNA COMPORTARSI CON IL COPYRIGHT E I CREDITI
La partecipazione al contest prevede l’accettazione della cessione a titolo gratuito dei diritti di utilizzazione. Ilas e gli studenti si impegnano ad indicare integralmente, in ogni pubblicazione, i crediti degli autori e della scuola.

DOVE TROVO IL MARCHIO ILAS? 
Il logo ILAS è scaricabile al link www.ilas.com/website/download.php 





18.02.2016 # 4453

Paolo Falasconi // 0 comments

Contest: Led it be 2016

Un manifesto di sensibilizzazione all'uso delle lampadine a risparmio energetico

Il secondo contest ilas riservato agli studenti dei corsi di Pubblicità Art & Copy 2015/2016

CONCORSO DI IDEE: LED IT BE. 
LA RIVOLUZIONE ENERGETICA CON UN LED

TIPOLOGIA CAMPAGNA 
Campagna pubblicitaria di sensibilizzazione

COMMITTENTE
Comso. Osservatorio sulla comunicazione sociale

CHI PUÒ PARTECIPARE AL CONTEST?
Possono partecipare al contest tutti gli studenti dei corsi di Pubblicità 2015/2016 (sezione P410 e P450). È possibile partecipare al contest in forma individuale o in gruppo. La composizione numerica del gruppo è consentita da un minimo di due fino ad un massimo di quattro componenti.


QUALI SONO LE SCADENZE DEL CONTEST
I layout definitivi devono essere consegnati entro il giorno 11 marzo 2016. La consegna viene effettuata online, mediante il caricamento dei file nella gallery ilas Showcase nella sezione: contest Ilas / pubblicità / led2016

QUANDO VERRA' COMUNICATO IL VINCITORE 
Il vincitore verrà comunicato il 30 marzo 2016

QUANDO VERRA' CONSEGNATO IL PREMIO 
Il premio sarà consegnato il 15 aprile 2016


QUALI MATERIALI OCCORRE PRODURRE 
La campagna pubblicitaria dovrà essere progettata in funzione di una veicolazione sui seguenti media:

MANIFESTO STRADALE FORMATO CM. 100X140

Il file di presentazione deve essere prodotto in formato JPG con risoluzione 72 dpi 
Il progetto dovrà essere caricato in un'unica pagine sulla gallery ilas in 2 versionI

1) Immagine del manifesto 655px X 700px (privo di ambientazioni)

2) Versione ambientata montata su un mockup in formato jpg utilizzando un'immagine che concorra a migliorare l’impatto della presentazione. 

Suggerimento: mockup professionali possono essere acquistati su vari siti a un prezzo medio di 10 euro. 
Siti suggeriti


I lavori prodotti dovranno utilizzare immagini originali o acquistate/acquistabili dal sito royalty free Fotolia.

I progetti contenenti immagini scaricate da internet senza che lo studente sia in possesso dei diritti di utilizzazione regolarmente acquistati verranno scartati.


NUMERO DEGLI ELABORATI AMMESSI PER OGNI PARTECIPANTE O GRUPPO
Massimo 3 elaborati

COME CONSEGNARE 
Ogni progetto deve essere consegnato entro le ore 23,59 dell'11 marzo 2016 mediante la pubblicazione sulla gallery ilas all'indirizzo http://www.ilas.com/showcase/login.php nell'apposita categoria contest Ilas / pubblicità / led2016. Farà fede il timbro digitale riportato su ogni caricamento online. I lavori pervenuti dopo tale data potranno essere pubblicati nella gallery ma non parteciperanno a contest.

Gli studenti devono indicare i due docenti di riferimento del laboratorio di art & copy 
(es. Docente 1: Leone - Docente 2: Fittipaldi)


CHI VALUTERÀ I LAVORI 
La giuria sarà composta dai creativi delle agenzie pubblicitarie Argentovivo, Ilas e Netword e dai rappresentanti delle Associazioni non profit che stanno aderendo all’iniziativa.

QUALE PREMIO VIENE ASSEGNATO AL VINCITORE DEL CONTEST
Ilas premia un vincitore per ciascuna classe, offrendo loro una collezione di libri della Logo Fausto Lupetti Editore, selezionati da Ilas, per un valore di copertina pari a 250€. Non sono previsti primi posti ex aequo.

COME BISOGNA COMPORTARSI CON IL COPYRIGHT E I CREDITI
La partecipazione al contest prevede l’accettazione della cessione a titolo gratuito dei diritti di utilizzazione. Ilas e gli studenti si impegnano ad indicare integralmente, in ogni pubblicazione, i crediti degli autori e della scuola.

DOVE TROVO IL MARCHIO COMSO? 
Il logo COMSO è scaricabile al link diretto www.ilas.com/ftp/COMSO.zip 



IL BRIEF COMPLETO DEL CONTEST

CONCORSO DI IDEE LED IT BE CON FINALITÀ DIDATTICHE
Che il cambiamento abbia inizio

TIPOLOGIA CAMPAGNA 
Campagna pubblicitaria di sensibilizzazione

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 
Studenti del corso di Pubblicità 2015/2016

DOCENTI DI RIFERIMENTO 
Prof. Nicola Cozzolino 
Prof. Alessandro Cocchia 
Prof. Alessandro Leone 
Prof. Piero Fittipaldi

PREMIO 
Una collezione di libri della Logo Fausto Lupetti Editore, selezionati da Ilas, per un valore di copertina pari a 250€.

GIURIA
La giuria sarà composta dai creativi delle agenzie pubblicitarie Argentovivo, Ilas e Netword e dai rappresentanti delle Associazioni non profit che stanno aderendo all’iniziativa.

SCADENZE PRESENTAZIONE PROGETTI
Consegna dei lavori / 11 marzo 2016

BRIEF
La questione ambientale è un imperativo che non può più essere ignorato: non solo l’inquinamento, ma anche lo sfruttamento irresponsabile delle risorse del pianeta rischiano di provocare scenari drammatici quanto imprevedibili. Diventa allora necessario un cambiamento profondo rispetto al quale ognuno può sentirsi parte in causa: è un cambiamento di prospettiva, un nuovo modo di concepire se stessi, non più come parte del problema ma come parte della soluzione. Le nostre abitudini quotidiane incidono significativamente sulle dimensioni di questa problematica, la sensibilità di ciascuno può rivelarsi un tassello fondamentale per costruire uno scenario ecosostenibile e più salutare. Uno dei primi passi, di sicuro quello più semplice e più conveniente da tutti i punti di vista, riguarda il consumo procapite di energia elettrica. Piccole attenzioni quotidiane possono fare la differenza (spegnere dispositivi elettronici anziché lasciarli in stand by; usufruire di elettrodomestici ad alto consumo in orari serali e notturni; preferire la luce solare ogni volta che è possibile, etc.). Installare lampadine LED di nuova generazione è un passo piccolo ma una vera e propria rivoluzione dei consumi: ognuna di queste lampadine consente un risparmio rispetto a un’altra lampadina con analoga efficienza luminosa dell’80%; se si moltiplica questo risparmio per ognuna delle lampadine che si trovano nelle case e negli uffici e si moltiplica ancora per i 365 giorni che compongono un anno risulta subito chiaro un fatto: ognuno di noi può dare un contributo serio e importante alla soluzione del problema ambientale; un contributo che si risolve anche in un risparmio economico della stessa entità.

TIPOLOGIA DI VEICOLAZIONE
La campagna pubblicitaria dovrà essere progettata in funzione di una veicolazione per mezzo di un  MANIFESTO STRADALE FORMATO 100X140

OBIETTIVO DI COMUNICAZIONE
Sensibilizzare all’utilizzo di lampadine LED di nuova generazione, informando il target sui molteplici vantaggi che esse offrono.

Evidenziare nella REASON WHY come il contributo del singolo alla soluzione di un problema collettivo si traduca in un vantaggio a brevissimo termine per il singolo.

POSIZIONAMENTO
Il prodotto deve essere percepito dal target come una ‘tecnologia amica’, che offre tutti i vantaggi dei prodotti concorrenti ma non gli svantaggi: alta luminosità, bassi consumi, lunghissima durata.

TARGET
Sia i cittadini che mostrano già una sensibilità verso il tema ambientale, ma che non sono ancora informati su una tecnologia che solo di recente è disponibile per il largo consumo, sia quelle persone meno attente al problema ambientale e più sensibili alla possibilità di ottenere un vantaggio in termini di risparmio economico.

CONSUMER BENEFIT
I benefici sono molteplici. Ve ne sono di tipo materiale: una significativa diminuzione dell’impatto ambientale e un’altrettanto significativa diminuzione della quota di spesa dedicata da ogni famiglia all’energia elettrica. Non bisogna però dimenticare i benefici di tipo immateriale: è fondamentale comunicare a ogni elemento del target il valore della sua scelta individuale, e quindi la soddisfazione che ha diritto di provare nell’agire in modo responsabile e altruista.

MAIN PROMISE
È fondamentale suggerire al target la possibilità di non essere parte del problema ma della soluzione.

TONE OF VOICE
È fondamentale coinvolgere il target, facendolo sentire efficace e protagonista. Pertanto si sconsiglia fortemente l’utilizzo del senso di colpa; si sconsiglia inoltre l’utilizzo della paura come strumento di persuasione. L’invito è a prediligere un ‘rinforzo positivo’ ai comportamenti virtuosi.

SCADENZA
La data di consegna del materiale è fissata entro e non oltre le ore 23,59 del giorno 11 marzo 2016.

Tutti i lavori inviati devono essere preventivamente approvati dal docente.

COPYRIGHT
Le campagne prodotte dovranno utilizzare immagini originali o acquistate/acquistabili dal sito royalty free Fotolia. Tutti i lavori prodotti verranno ceduti alle associazioni non profit aderenti all’iniziativa. La partecipazione al contest prevede l’accettazione della cessione a titolo gratuito dei diritti di utilizzazione.

CREDITI
Ilas e gli studenti si impegnano a indicare integralmente, in ogni pubblicazione, i crediti degli autori e della scuola.




15.02.2016 # 4448

Paolo Falasconi // 0 comments

I corsi autorizzati Adobe ATC di Marzo 2016

Photoshop Level 1 - Start Up

Programmazione dei corsi ufficiali Adobe erogati da Ilas nella qualità di ATC Adobe Authorized Training Center
Docenti certificati ACI Adobe / Una postazione informatica per ogni studente / Software Adobe CC 

Adobe Authorized Training Centre


CORSI ADOBE MARZO 2016






Data di inizio: 10 Marzo 2016
Adobe Photoshop CC Level 1
Ore totali: 16
Costo totale: euro 150,00
Giorni di frequenza: giovedì e venerdì
Orari di frequenza: 13:10 - 15:00 
Attestato: Adobe level 1



Inside Ilas