alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 11 di 273
07.04.2016 # 4504

Daria La Ragione // 0 comments

Marchio/logotipo per il GAL Hassin

scadenza 10 giugno 2016

Il Comune di Isnello, in provincia di Palermo, ha pubblicato un bando per la creazione di un marchio / logotipo per il "GAL Hassin", Centro Internazionale per la ricerca, la divulgazione e la didattica delle Scienze Astronomiche.

Il concorso, finalizzato alla diffusione delle attività del Centro, dei suoi obiettivi e dei suoi valori fondativi, è promosso dal Comune di Isnello e ha ottenuto il patrocinio di Aiap, che ha fornito la sua collaborazione anche per la definizione del bando.

Il Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche di Isnello, di prossima inaugurazione, sarà uno dei più avanzati d’Europa, con un telescopio di nuovissima concezione, che sarà fruibile anche in remoto da ricercatori e astrofisici di tutto il mondo. 

Il Parco Astronomico unisce alla stazione osservativa per la ricerca un grande planetario digitale, una terrazza osservativa con 12 strumenti di osservazione, un radiotelescopio con parabola di 2,3 metri, un laboratorio astronomico all’aperto con orologi solari di vario tipo, un mappamondo monumentale con supporto e asse di rotazione, un planisfero, un laboratorio solare in cui, tramite un eliostato, potrà essere proiettato su uno schermo il disco solare in tempo reale per la sua analisi, laboratori didattici e un museo multimediale. La stazione di ricerca ospiterà un telescopio riflettore della classe di 1 metro, del tipo “a grande campo” (circa 7 gradi quadrati), robotico e fruibile “in remoto”.

marchio / logotipo per il "GAL Hassin"


07.04.2016 # 4503

Ilas Web Editor // 0 comments

Mantova Creativa per la fotografia

scadenza 21 aprile

In occasione della sesta edizione del festival della creatività in programma dal 27 al 29 maggio, MANTOVA CREATIVA lancia la prima edizione del concorso di fotografia “MANTOVA CREATIVA PER LA FOTOGRAFIA”,aperto a tutti gli appassionati sia professionisti che dilettanti.

Il concorso si divide in tre sezioni. La prima è a tema libero e darà la massima libertà d'espressione ai fotografi.

La seconda sezione (obbligatoria) è, invece, ispirata al tema che percorre tutta l'edizione 2016 di Mantova Creativa: CULT. Le opere dovranno riguardare oggetti, luoghi o persone che hanno assunto valore simbolico e riconoscibilità diffusa grazie al loro successo e al loro carattere di esemplarità. In alternativa le opere dovranno riguardare oggetti, luoghi o persone che, secondo la libera opinione dell'autore, rientrano nella definizione comunemente attribuita al termine “cult” o che con essa hanno un legame, anche potenziale.

Infine, per la terza categoria del concorso, “L'arte della farina”, i lavori dovranno riguardare il concetto di artigianalità e di recupero delle tradizioni artigianali legate alla produzione, all'utilizzo e alla trasformazione, quali forme d'arte ed espressioni della migliore capacità artigiana, di una delle principali materie prime del nostro territorio e dell'intera tradizione agroalimentare, la farina appunto. 

Le opere vincitrici del concorso “MANTOVA CREATIVA PER LA FOTOGRAFIA” verranno premiate durante la sesta edizione del festival e parteciperanno ad una mostra allestita per l'occasione.



31.03.2016 # 4497

Daria La Ragione // 0 comments

Claim e logo per l’estate polignanese 2016

scadenza 22 aprile 2016

L’obiettivo del Comune di Polignano a Mare è quello di: • realizzare una forte identità visiva per promuovere e comunicare tutte le attività attinenti all’Estate Polignanese 2016, che raccoglierà eventi, incontri e manifestazioni di interesse culturale, artistico, sportivo, etc.; • offrire ai giovani un’opportunità professionale; Queste attività di comunicazione e promozione avranno come destinatari i turisti sia italiani che stranieri, ma anche tutti coloro che avranno modo di relazionarsi con le attività che si svolgeranno durante la stagione estiva polignanese. Lo scopo è quello di valorizzare la città attraverso occasioni di visibilità delle sue risorse, di creare momenti di aggregazione e partecipazione dei suoi cittadini, di diffondere in essi la consapevolezza di appartenere a una realtà urbana caratterizzata da specificità sociali, economiche, storiche e culturali di notevole qualità e spessore, evidenziando al contempo le bellezze di tipo naturalistico e paesaggistico, ma anche artistico e culturale che rappresentano l’attrattiva turistica e l’eccellenza del nostro comune.

La partecipazione al concorso è gratuita. Possono partecipare al concorso i giovani dai 18 ai 35 anni, che abbiano specificità tecniche ed esperienza nel mondo della grafica e della comunicazione.



31.03.2016 # 4496

Daria La Ragione // 0 comments

Confini 14

scadenza 15 giugno 2016

Confini è una rassegna sulla fotografia contemporanea, giunta alla 14esima edizione, che si presenta come una realtà italiana unica nel suo genere, ed è rivolta alla fotografia di ricerca. Confini oggi rappresenta un network nazionale di associazioni e gallerie di conclamata attendibilità nel settore della fotografia, e per ogni autore è un’occasione unica per promuovere il proprio lavoro su tutto il territorio nazionale. Grazie alla collaborazione con Photographers.it abbiamo a disposizione strumenti on line semplici ed avanzati di invio dei progetti, oltre alla possibilità di dare visibilità sul web ad eventuali progetti interessanti che rimangano esclusi dalla selezione definitiva. Se i tuoi lavori si esprimono attraverso opere fotografiche, anche contaminate da altre tecniche visive, puoi candidarti alla selezione di almeno 2 degli autori che entreranno nella rassegna di questa edizione. Per partecipare presenta un portfolio fotografico di 10 - 12 immagini (il progetto può averne di più, ma il form prevede l'inserimento di max 12 immagini) entro il 15 giugno 2016.


02.03.2016 # 4484

Daria La Ragione // 0 comments

MERCHANDISING DI DEMANIO MARITTIMO KM-278

scadenza 29 Aprile 2016

Oggetto della selezione è l’ideazione e la progettazione di un oggetto iconico o di una collezione di oggetti per il Merchandising di Demanio Marittimo.Km-278 - II edizione. Il progetto vincitore sarà promosso, comunicato, distribuito e venduto durante la manifestazione il 22 luglio 2016, dalle 6pm alle 6am. L’oggetto o la collezione di oggetti verranno successivamente venduti sul Social Commerce MStore, www.mappelab.it . 


Obiettivi della selezione 

Gli obiettivi del concorso sono: 

• cogliere l’attualità della comunicazione culturale contemporanea anche attraverso la realizzazione di oggetti capaci di trasmettere appartenza, identità, qualità 

• interpretare il tema della spiaggia e dei suoi immaginari come opportunità di sperimentazione progettuale 

• dare l’opportunità a giovani futuri professionisti/designers di concepire e realizzare oggetti legato ad un preciso format per un’occasione dedicata 

• coinvolgere il mondo delle imprese artigianali e della comunicazione, le associazioni di categoria e gli enti che a vario titolo sono partners tecnici della manifestazione 

• presentare durante la manifestazione la selezione dei 5 progetti ritenuti migliori e garantire al vincitore la realizzazione della sua proposta 

• costituire una collezione di oggetti che rappresentano nel tempo il merchandising ufficiale di Demanio Marittimo.Km-278, acquistabile durante l’evento o successivamente sul portale Mappelab - social commerce MStore.


Demanio marittimo - Km 278 è un’iniziativa promossa dalla rivista MAPPE – direttore Editoriale Cristiano Toraldo di Francia – con la collaborazione del MAXXI, Museo delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia e con il supporto di un’ampia rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali. Demanio Marittimo - Km 278 nasce dal desiderio di sovrapporre, almeno per una notte e con la maggior precisione possibile, le voci adriatiche della cultura creativa e progettuale marchigiana con i temi più interessanti e attuali dell’architettura e delle arti intese in senso planetario. Per realizzare questo incontro tra le Marche e il mondo sono stati scelti alcuni elementi essenziali. Il primo è il luogo, la spiaggia, un ambito geografico che meglio di ogni altro rappresenta la concezione contemporanea dello spazio pubblico: temporaneo, duttile e inclusivo, mutante dal giorno alla notte, allo stesso tempo generico e tematico, tradizionale e inedito. Altro elemento cruciale è l’approccio multidisciplinare dei linguaggi e delle culture, declinato per favorire il dialogo incrociato tra confini e discipline e offrire spazio anche e soprattutto alle generazioni emergenti e alle posizioni più innovative. Infine la scelta specifica di alcune voci narranti, testimoni della complessa modernità adriatica, narratori attenti e capaci di vedere e raccontare i nessi tra questo paesaggio e il mondo. Sui palchi di Demanio Marittimo - giunto alla III edizione - sfileranno progettisti italiani che si sono affermati per la loro capacità di trovare il nuovo e il sorprendente nel “già fatto” e architetti internazionali che guardano allo spazio adriatico dalla parte opposta, da una sponda sulla quale il moderno sembra la prospettiva più “naturale”.