alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 166 di 278
30.06.2010 # 1532

Ilas Web Editor // 0 comments

Fratelli d'Italia

Scade il 30/06/2010

 


Fratelli d’Italia è il concorso internazionale di illustrazione, grafica e satira bandito per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Promosso da FASI, Federazione associazioni sarde in Italia, il concorso mira a celebrare con immagini fumettistiche nel 2011 l’anniversario del Regno d’Italia. Il concorso è rivolto a tutti i cartoonists, vignettisti, illustratori e grafici del mondo. Si può richiedere anche di partecipare fuori concorso. Tale richiesta esclude l’autore dall’assegnazione dei premi ma rende possibile la pubblicazione e l’esposizione delle sue opere. Il tema è Fratelli d’Italia, Dal Regno di Sardegna al Regno d’Italia. Dalla Repubblica Italiana all’Europa Unita. Dall’Europa alle Nazioni Unite. Autonomia e mondializzazione.Centocinquanta anni di eventi, fatti, eroi e personaggi dell’Italia e dell’Europa Unita. In particolare, in epoca di globalizzazione, si vuole fare il punto sulla capacità evocativa dei concetti di unità e identità nazionale, di autonomia e libertà e Stato, che furono i presupposti filosofici, politici e poetici del Risorgimento italiano e raccontare i momenti più importanti e i personaggi che hanno caratterizzato i primi 150 anni della storia d’Italia;sulle condizioni della democrazia, dei diritti umani e della pace; sul destino dello Stato, dello Stato di diritto in tempi di mondializzazione e le sorti delle correnti ideali del ‘900. Si può partecipare a tutte le tre sezioni: Sardegna; dedicata agli artisti che con qualsiasi tecnica grafica, satira, caricatura, fumetto, arte digitale vorranno ricordare gli eventi e i personaggi che, partendo dal Regno di Sardegna, furono artefici del Regno d’Italia e della Repubblica Italiana; Illustrazione: grafica, incisione, web art, computer art; Satira e Umorismo: vignetta, cartoon, caricatura, fumetto. Questi i premi: Premio “Sardegna”: 1° premio 5.000 €uro - 2° premio 1.500 €uro; Premio “Illustrazione”: 1° premio 5.000 €uro - 2° premio 1.500 €uro; Premio “Satira e Umorismo”: 1° premio 5.000 €uro - 2° premio 1.500 €uro; Premio “Pecora nera”: 3.000 €uro del Comune di Burgos; Premio “Così ci vedono”: 1.500 €uro delle ACLI Sardegna; Premio “Dentro la storia”: 1.000 €uro della Fondazione Istituto Storico “Giuseppe Siotto”, Cagliari;

Saranno inoltre premiati 10 autori con Menzioni Speciali. Altri premi speciali potranno poi essere offerti da vari sponsor istituzionali, privati, associazioni, giornali e agenzie. Nel corso del 2011 le opere saranno esposte a Torino, Firenze, Roma, Cagliari e Burgos. Le opere saranno poi consegnate al Museo della Satira di Burgos, per una mostra permanente. Da Burgos inizierà un percorso itinerante che porterà la mostra nei vari Comuni della Sardegna e della penisola italiana. La cerimonia d'inaugurazione e le premiazioni avranno luogo a Torino, prima capitale del Regno.

30.06.2010 # 1530

Ilas Web Editor // 0 comments

IV Muestra de Humor Gráfico

Scade il 30/06/2010

In occasione della quarta mostra internazionale di Humour grafico, si apre il concorso per vignettisti, fumettisti e illustratori di tutto il mondo e di tutte le età sul tema della violenza. Le opere non devono contenere testo scritto e potranno essere redatte in bianco e nero e a colori, in tutti gli stili e i linguaggi possibili. Le opere da inviare potranno essere non più di tre e dovranno essere della grandezza massima per fogli A4 e A3 ( 201mmx291 oppure 201mm per 420 ). I fumettisti selezionati potranno fare parte del Documental Funds of Graphics Humour che ha come scopo quello di diffondere l’arte del fumetto attraverso eventi e mostre, inoltre i lavori vincitori saranno inseriti in un catalogo distribuito ad ogni finalista. I lavori selezionati verranno esposti durante la rassegna che si terrà a Valencia, Spagna, dal 7 ottobre al 12 novembre.

30.06.2010 # 1527

Ilas Web Editor // 0 comments

Lost in Translation

Scade il 30/06/2010

Lost in Transaltion è un concorso per giovani artisti e istituzioni culturali sul tema della relazione fra le culture, aperto a giovani artisti, videomaker, designer, film-maker, performers, fotografi, di età inferiore ai 35 anni attivi sul territorio italiano, promosso da Connecting Cultures, Fondazione Ismu – Settore Educazione - Patrimonio e Intercultura. Iil concorso verte sulle interazioni tra culture in un contesto globale caratterizzato da migrazioni, scambi, continui e ibridazioni linguistiche e culturali, in contesti socio-culturali diversi. L’obiettivo del concorso è anche quello di valorizzare la creatività e il talento di giovani artisti; di favorire la collaborazione fra artisti e istituzioni culturali nella realizzazione di progetti che promuovano il dialogo fra individui portatori di sensibilità culturali differenti in specifici contesti urbani o di comunità; di promuovere l’utilizzazione dei linguaggi artistici e della creatività nella risoluzione di problematiche concrete legate al territorio attraverso la partecipazione di cittadini, comunità ed istituzioni; di stimolare le istituzioni culturali alla promozione e al sostegno di progetti creativi interculturali. Il premio sarà di 5000 euro, che dovranno essere utilizzati per realizzare il progetto.

30.06.2010 # 1524

Ilas Web Editor // 0 comments

Internet for peace

Scade il 30/06/2010

Creativi, studenti, appassionati, videomaker, artisti, bloggers, non perdete l’occasione per partecipare a questo bellissimo concorso, Internet per la Pace, in cui tutti sono chiamati a dare un loro contributo, in forma di video di non più di 5 minuti, per spiegare perché Internet debba essere candidata per il premio Nobel per la pace. Perché? Perché è globale, raggiunge tutti in ogni paese del mondo? Perché veicola le informazioni, i messaggi? Perché può aiutare a rinsaldare i rapporti tra persone, ad avvicinarli, a comunicare e a condividere? In questo contesto interessano, ovviamente, i messaggi di pace e di coesione mondiale. Quello che il World Wide Web può fare, in effetti , è molto. Basta pensare al miliardo di connessioni che ogni giorno si ripropongono, alle immense possibilità di condivisone di messaggi e di scambio di informazioni da un capo e l’altro del mondo. Quando in alcune zone c’è guerra e censura c’è sempre qualche blogger o semplice utente che riesce a veicolare informazioni reali e a passarle al resto del mondo, attraverso Twitter o Facebook non importa, quello che conta sono le infinite possibilità che la rete offre per portare avanti e diffondere un messaggio di pace. Si parla troppo di guerra e troppo poco di pace, questo è il punto. Adesso abbiamo la possibilità di inventare qualcosa per dare ancora più potere a Internet, che potenzialmente può fare tanto per la pace mondiale. Moltissime aziende e grandi personaggi celebri hanno già dato il loro supporto a questa iniziativa Per partecipare basta diventare utenti di Youtube ed essere maggiorenni. Il video vincitore sarà inserito in una biografia, nella rivista Wired e trasmesso su Mtv Italia nel settembre 2010. Il concorso Internet per la Pace è promosso da Edizioni Condé Nast.

30.06.2010 # 1499

Ilas Web Editor // 0 comments

Pelle + | Concorso internazionale di idee

Scade il 30/06/2010

Artisti, designers e creativi di tutte le età e di tutte le nazionalità sono chiamati a inviare le loro proposte progettuali per il concorso ideato da La Sterpaia - Bottega d’arte della Comunicazione, in collaborazione con il Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale. Nel corso degli anni i più grandi designers, architetti e creativi hanno firmato entusiasmanti proposte, come il divano Skin di Jean Nouvel, le borse e gli accessori da viaggio Y’s Mandarina dello stilista Yohji Yamamoto, la poltroncina S. Elia di Giuseppe Terragni e la LC4 di Le Corbusier, il prototipo della city-bike realizzata dalla Gimo’s, la sedia Caprice di Philippe Starck, i sandali di Folets, i volanti per auto della MOMO design, la libreria 2Leather di Rodolfo Dordoni, le selle per bicicletta Brooks, le selle da cavallo di Guy Chanel e Hermes. Tenuto conto di questi riferimenti, le possibilità creative sono molteplici e soprattutto la tendenza del concorso è quella di dare spazio ad idee uniche, originali e versatili, applicabili a varie tipologie di oggetti, dalle scarpe, ai divani, alle sedie, ecc. Presidente della giuria esaminatrice sarà Oliviero Toscani. I lavori si possono presentare in gruppo o singolarmente e il progetto va redatto in inglese o in italiano. I premi, saranno di 2.000,00 euro al progetto vincitore, al secondo e al terzo, rispettivamente andranno 1.000,00 euro e 500,00 euro a titolo di rimborso spese. Ci saranno poi anche altri premi e menzioni speciali. Tutte le opere selezionate, infine, potranno essere scelte per essere realizzate da terzi su commissione del Consorzio Vera Pelle Italiana e saranno diffuse con tutti i mezzi disponibili dalle società promotrici.

Inside Ilas