alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 18 di 273
15.09.2015 # 4314

Daria La Ragione // 0 comments

RIFF - Roma Indipendent Film Festival

scadenza 1 luglio 2016

Regolamento
1)La sceneggiatura non deve essere stata precedentemente opzionata, venduta o prodotta. Autore dello script può essere una o più persone, italiane o straniere, senza limiti di età. Ogni autore può partecipare anche con più di un’opera. Sono ammesse al concorso opere cinematografiche originali (non tratte da opere drammatiche e/o letterarie di altro autore) e inedite, i cui diritti siano di proprietà dell'autore (o degli autori), in lingua inglese o in lingua italiana.
2) Formato. Sono ammesse sceneggiature per film a soggetto di lungometraggio e cortometraggio (formato americano: 30 righe circa per pagina, carattere Courier 12 o simili; pagine e scene numerate). Per le sceneggiature di lungometraggio è consentita una lunghezza massima di 150 pagine, mentre per i cortometraggi la lunghezza massima consentita è di 40 pagine.
3) Anonimato. I concorrenti inseriranno nel plico contenente l'opera, la quale non dovrà riportare segni riconoscibili e tantomeno nomi e numeri di telefono, una seconda busta sigillata, contenente scheda biografica dell'autore con relativi recapiti e, nel caso di cortometraggio, dichiarazione riguardante l'eventuale regia.
4) Copia virtuale.
È inoltre previsto, l'invio di una copia virtuale dell'opera on line.
5) Sceneggiatura di cortometraggio. È previsto il lancio produttivo della sceneggiatura di cortometraggio vincitrice curata da una produzione cinematografica. lo/la sceneggiatore/trice, avrà la possibilità di candidarsi alla regia o candidare un/a regista di propria fiducia, cosa che non esclude la possibilità da parte dell'organizzazione di valutare curricula di altri artisti.
6) Soggetti. È possibile partecipare al concorso con soggetti di lungometraggio, i quali devono rispettare i seguenti parametri. Lunghezza minima 12 cartelle e massima 35. La sottoscrizione per tale sezione è di Euro 10.
7) Premi. La giuria assegna il premio all’unanimità.
8) Scadenza: 1 luglio 2016.

15.09.2015 # 4313

Daria La Ragione // 0 comments

Shorts for Feature

scadenza 1 dicembre 2015

Prem1ere Film e AncheCinema sono promotori di un progetto internazionale che prevede la realizzazione di un film Lungometraggio a episodi, composto da cinque Cortometraggi.
Le due società, inoltre, sono alla ricerca di Cortometraggi inediti da inserire nel listino distribuzione 2016 - 2017.
Sono ammesse al Concorso Sceneggiature per film Cortometraggio inedite ed originali scritte in italiano e in inglese, della lunghezza massima di 25 pagine.

Le Opere inviate devono essere di proprietà esclusiva dell’Autore o dei co-Autori ovvero dei partecipanti ed i relativi diritti di ogni tipo e specie devono essere nella piena ed esclusiva titolarità dell’autore che ne garantisce la originalità e la libertà da rivendicazioni di terzi soggetti con ogni e più ampia responsabilità. Le Opere inoltre non devono essere state vendute ad altri
produttori. In particolare quelle italiane non devono essere state presentate al Mibact per ottenere il riconoscimento di interesse culturale.
Non sono ammesse al Concorso Sceneggiature tratte da testi letterari, anche se inediti. Non sono ammesse al Concorso Sceneggiature dalle quali siano stati tratti in precedenza film e/o prodotti audiovisivi anche se ancora inediti al momento dell’iscrizione.

06.09.2015 # 4303

Daria La Ragione // 0 comments

Segnalaci la via

scadenza 13 ottobre 2015

Realizza il nuovo concetto grafico per una brochure illustrativa dedicata a wayfinding ed orientamento!

L'azienda Kunstdünger sviluppa, produce e vende prodotti per la cosiddetta comunicazione visiva. L’azienda offre modelli espositivi come porta dépliant, cornici porta banner o espositori multimedia, ma anche segnaletica e sistemi di guida per hotel, aziende ed edifici pubblici come ospedali o case di riposo.

Lo scopo di questo concorso è quindi di trovare proposte creative per il layout della nuova brochure d’immagine, dedicata all’argomento “segnaletica – wayfinding – orientamento”. Dopo la conclusione del concorso d’idee, il vincitore avrà eventualmente la possibilità di realizzare la propria brochure.
Cosa vorrebbe ottenere l’azienda Kunstdünger con la nuova brochure illustrativa?

La segnaletica ha lo scopo di orientare, dando modo di sentirsi a proprio agio in un ambiente sconosciuto. Per questo motivo si parla di wayfinding, cioè di trovare la via giusta. Ad essere rilevante non è solo il design di ogni segnaletica, bensì anche la scelta della scritta, del colore e della dimensione, nonché il luogo d’esposizione. Lo scopo della nuova brochure di prodotto e d’immagine è dunque quello di valorizzare la segnaletica ben al di là della funzione di semplice targa in posizione. Inoltre il catalogo mira a descrivere l’azienda Kunstdünger come il partner giusto per chi vuole realizzare i propri progetti di segnaletica in modo professionale. Per questo motivo il nuovo catalogo è ben più di una semplice brochure di prodotto: esso deve infatti contenere anche informazioni supplementari, come ad esempio interviste con esperti del settore e clienti.


06.09.2015 # 4302

Daria La Ragione // 0 comments

Wiki Loves Monuments

scadenza 30 settembre

Anche nel 2015, per il quarto anno consecutivo, Wikimedia Italia promuove Wiki Loves Monuments, invitando tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano.
Tutte le fotografie verranno rilasciate con licenza libera e saranno pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia. Le istituzioni, pubbliche e private, possono aderire, autorizzando la pubblicazione delle immagini dei monumenti di loro proprietà su Wikipedia. È possibile partecipare al concorso solo con immagini di monumenti “liberati” dagli enti, presenti in una apposita Lista Monumenti ed elenco enti creata da Wikimedia Italia. Gli elenchi sono in continuo aggiornamento perciò è importante consultarli costantemente.
Il concorso si svolgerà dal 1º al 30 settembre 2015, ma le fotografie possono essere state scattate in qualsiasi momento.

13.08.2015 # 4274

Daria La Ragione // 0 comments

Immagine coordinata per il Progetto S.T.A.R.T.

scadenza: 14 settembre 2015

L'Amministrazione Comunale di Abbadia San Salvatore bandisce il presente concorso di idee per la creazione di un’immagine grafica coordinata per il progetto “S.T.A.R.T. Sviluppo Turistico Attraverso Risorse del Territorio” e in generale per tutte le iniziative di promozione turistica proprie del Comune o patrocinate dallo stesso. Il progetto S.T.A.R.T., che prevede il coinvolgimento attivo degli attori pubblici e privati interessati dall’economia turistica del territorio oltre che dei cittadini tutti della comunità amministrata, si pone come obiettivo la riqualificazione dell’offerta turistica e la redazione dell’Agenda per il Turismo 2015-2019, da realizzarsi attraverso le risorse peculiari proprie del nostro territorio. Quindi una maggiore tutela dell’ambiente naturale Monte Amiata, la promozione di una cultura della sostenibilità e la valorizzazione dei prodotti della nostra tradizione eno-gastronomica. L'avviso è finalizzato all'elaborazione di una immagine grafica che dovrà contrassegnare tutta la comunicazione legata alle esigenze dell'Amministrazione Comunale. L'immagine costituirà la guida per gli eventi, le iniziative, i materiali di comunicazione e promozione turistica e dovrà esprimere e sintetizzare la vision del Progetto. Tale immagine grafica dovrà rafforzare la visibilità del Comune di Abbadia San Salvatore, valorizzando la tradizione storica, culturale, ambientale e gastronomica del territorio, per comunicarla adeguatamente al pubblico nazionale e internazionale; dovrà quindi essere fortemente rappresentativa dell'identità del nostro Paese, dei suoi contenuti culturali e territoriali. L’immagine sarà leva di una coerente strategia di marketing territoriale che potrà comprendere, oltre al potenziamento e coordinazione della comunicazione turistico/culturale, anche lo sviluppo di attività di merchandising e licensing.