alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 58 di 110
28.06.2011 # 2240

Ilas Web Editor // 0 comments

La Belle Époque
de Jules Chéret. De
l'affiche au décor

Réjane Bargiel, Ségolène Le Men

Jules Chéret (1836-1932) è indubbiamente uno dei protagonisti della svolta che la comunicazione pubblicitaria ha vissuto all'inizio del secolo scorso. Per capire i meccanismi progettuali di un manifesto moderno, rapporto tra visual e headline, il soggetto, vuoti e pieni, bisogna partire dallo studio di questi magnifici capolavori della grafica pittorica. Per una volta parliamo di un libro realizzato dal Museo delle Arti Decorative di Parigi, che ospita una delle collezioni più interessanti sulla storia della pubblicità, disponibile sul sito dell'istituzione.


27.06.2011 # 2234

Ilas Web Editor // 0 comments

Hegarty on
Advertising

Turning intelligence into magic

 

Pensi: esisterà la Bibbia della pubblicità, quella che ti svela tutti i segreti e i trucchi del mestiere, il libro che ti parla senza nascondere nulla e che finalmente ti apre gli occhi su cose che nemmeno immaginavi? 
Può darsi di si. È possibile che molti si siano già cimentati nell'impresa di metter giù qualcosa del genere, è anche possibile che di un altra "Bibbia" proprio non ne avevamo bisogno, ma John Hegarty, da grandissimo professionista del settore riesce a stupirci con una visione senza precedenti del settore. Davvero si parla di ogni angolo del ricchissimo mondo della comunicazione pubblicitaria, analizzando ogni punto con l'esperienza del professionista affermato ma anche con moltissimo sense of humor. Dal consiglio tecnico e pratico per essere subito operativi, all'aneddoto divertente, in un libro piacevole oltre che utilissimo ed aggiornato.

24.06.2011 # 2230

Ilas Web Editor // 0 comments

Il sito del vicino
è sempre
più verde

La comunicazione tra committenti e progettisti di siti internet

Bisogna ammetterlo: più che la complessità dei codici, l'originalità dei contenuti o la compatibilità, quel che ci preoccupa è riuscire a comprendere il linguaggio del committente che ci chiede il progetto del sito web, sperando che non sia troppo lontano dalla realtà del possibile con le sue indicazioni e i desiderata. Oppure, se siamo dall'altra parte della barricata, che le velleità artistiche del webdesigner e del suo team di creativi non finiscano per sopraffare le reali esigenze di chi ha deciso di affidarsi a loro con richieste concrete di visibilità, che niente hanno a che fare con la sperimentazione di nuove tecnologie, magari disponibili ancora a pochi fortunati navigatori del web. Questo libro edito da Franco Angeli può aiutare a trovare risposte nel difficile cammino dell'intesa reciproca, che a ben vedere parla una sola lingua e ha un obiettivo comune.


17.06.2011 # 2189

Ilas Web Editor // 0 comments

Graphic Design
for Kids

Il graphic design spiegato ai più piccoli

Il graphic design è più facile a farsi che a spiegarsi. Persino tra i professionisti più affermati c'è chi incontra difficoltà nel provare a spiegare le varie fasi del progetto grafico. In questo libro, si tenta forse l'impossibile: non solo spiegare i processi alla base di un corretto approccio al problema della progettazione grafica, ma si tenta di farlo spiegandolo con un linguaggio adatto ad un pubblico di giovani designer che ancora non hanno compiuto i 18 anni. A prescindere dalla bontà dell'idea (bisognerà pure che qualcuno pensi ad istruire le giovani generazioni alla buona pratica), il libro è interessante anche per un pubblico adulto per come vengono selezionati gli argomenti, e sviluppati i contenuti in funzione del target. Davvero istruttivo.

17.06.2011 # 2187

Ilas Web Editor // 0 comments

Massimo Vignelli
The Vignelli Canon

Un prezioso libro gratuito

Massimo Vignelli non ha certo bisogno di presentazioni. Questo prezioso libro, che è scaricabile gratuitamente (cosa che lo rende di fatto ancora più prezioso), contiene il manifesto del maestro, un racconto/lezione sulla buona tipografia e sulla buona grafica. Lontano dall'offrire un compendio di regole, il volume si muove tra riflessioni, esempi, testimonianze di un grande professionista che ha scelto di condividere con noi parte delle sue conoscenze. Disponibile per il download gratuito sul sito di Vignelli.

Inside Ilas