alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 72 di 106
19.02.2010 # 1413
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Edizioni Taschen

Stanley Kubrick, a dieci anni dalla morte, continua a far parlare di se, attraverso le sue utopie cinematografiche rimaste tali e chiuse “nel cassetto”, ma anche attraverso gli appunti, i foglietti, i fotogrammi compressi scovati dalla co-sceneggiatrice di Shining Diane Johnson e dalla ricercatrice Alison Castle. Assieme hanno riunito pezzettini della vita cinematografica del grande maestro, svelandone aneddoti e curiosità, ma anche e soprattutto ri-confermandone il genio creativo, la modalità di lavorare appropriandosi della vita dei suoi collaboratori, attraverso infinite discussioni fino alle luci dell’alba, ma anche facendo crollare il mito legato al pessimo carattere del regista, considerato alla stregua del protagonista di Shining. Viene descritto come un intellettuale autodidatta, scarsino a scuola ma geniale nella vita, ossessivo e spinto da una curiosità incredibile da portarlo a rinunciare quasi completamente al sonno. Il risultato è un volume di 600 pagine, immenso e imperdibile per la testimonianza preziosa sulla vita e sulle opere del grande regista. I suoi film restano memorabili e pietre miliari per appassionati, critici, registi e addetti ai lavori e ogni nuova testimonianza è un tassello che si aggiunge per delineare, casomai fosse effettivamente possibile, i tratti di un genio inafferrabile e assoluto.

24.02.2010 # 1424
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

Presidente da vendere | Jaques Séguéla

Editore Fausto Lupetti

Jaques Séguéla, forte della sua esperienza in materia di pubblicità e politica, da forma in questo libro ad un pensiero rivolto alla comunicazione politica in cui non ci sono regole. Si parla delle scelte che ruotano intorno a candidati politici, partiti e alla lotta senza sconti per il potere, nato e costruito intorno all’uomo e alle sue debolezze, che il comunicatore, in maniera maieutica deve far emergere. Più che un manuale si tratta di un libro in movimento, in cui l’autore ci porta a vivere le sue esperienze a fianco di presidenti storici come Jaques Mitterand fino alle nuove icone dell’era Internet, senza trascurare le campagne politiche di frontiera e in particolare dell’Est europeo per la prima volta trovatosi ad affrontare un contesto d‘azione democratico. Ma le regole? Sono uguali per tutti o il contesto socio-culturale cambia qualcosa? Il racconto di Séguéla è scandito dall’intervista di D. P. Dégo, intellettuale e artista di grande impegno civile e culturale, italiano di nascita, parigino per elezione attraverso il concetto centrale di alter-comunicazione, alter-politica, alter-società in cui si generano modelli diversi di convivenza, consumo e immaginazione, per esplorare quella spaccatura che la modernità ha portato con le nuove tecnologie facendo anche scoprire un nuovo mondo fatto di diverse relazioni sociali, redivive forme identitarie e modalità di comunicazione inesplorate. Cosa accadrà nel 2012 quando in Italia ci saranno le nuove lezioni? La politica saprà cogliere il nuovo ésprit des temps oppure non cambierà nulla perché in sostanza la politica italiana non cambia? Nel libro di Jaques Séguéla si affronta anche questo importantissimo tema.

23.02.2010 # 1421
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

Il Manuale della Marca | di Laura Minestroni

Editore Fausto Lupetti

Il manuale della Marca è un bel volume di 400 pagine divise in 17 capitoli, articolati sulla storia e sul concetto di Marca e utilissimo per dare risposte agli studenti universitari ma anche ai curiosi e agli appassionati di comunicazione e marketing. Dalla prefazione di Laura Minestroni, ricercatrice e professoressa allo IULM, si legge : “Il consumatore non è altri che un attore sociale, in altre parole il soggetto di una sequenza intenzionale di atti forniti di senso. Quest’azione sociale si svolge in un ambiente profondamente cambiato, in cui i soggetti – nelle loro azioni e reazioni – sono guidati da nuovi valori, da nuove competenze e sensibilità, da tecnologie e mezzi rinnovati e innovativi, da modalità comunicative sconosciute fino a un recente passato. La comunicazione d’impresa dovrà allora tener presente un mediascape inedito, dove l’off-line e l’on-line si fondono entro un territorio in cui l’interazione e la relazione prendono il posto della più tradizionale transazione economica.” Tra gli argomenti rileviamo: brand identity, brand image, notorietà, dominanza, sensibilità, posizionamento, corporate, core business, brand portfolio strategy, corporate image, corporate reputation, corporate citizenship, brand equity, brand personality, estensioni di marca, co-branding, consistency, brand zeitgeist, emotional branding, lovemark, strategie di marketing globale, standardizzazione e adattamento, mcdonaldizzazione della società, nuovi linguaggi e new media, brand site, product placement, blog, tribù della marca, brand community, guerrilla marketing, subvertising e culture jamming .

17.02.2010 # 1404
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

Atlante dell'illustrazione | Autori Vari

Edizioni Logos Books

Per gli appassionati e per gli esperti del mondo dell’Illustrazione globale questo atlante è perfetto per scoprire cosa si “produce” o meglio si “elabora” dal punto di vista dell’immagine illustrata in paesi del mondo molto distanti tra loro, per coglierne le affinità, le differenze, le inevitabili influenze ambientali. Il risultato è che illustratori provenienti da posti lontanissimi tra loro, non solo geograficamente, ma anche culturalmente, possono realizzare opere che mettono insieme creatività e informazione secondo metodi universali, categorie del pensiero veramente globali che si riflettono sull’immagine illustrata e strumento di ricerca e di approfondimento imperdibile per il lettore che vuole esplorare il panorama della cultura visiva, da un punto di vista molto ampio e articolato, che raccoglie in maniera didascalica i lavori migliori degli ultimi tempi provenienti da Sudafrica, Croazia, Indonesia, Canada, Messico, Islanda e molti altri paesi.

17.02.2010 # 1403
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

Till Neuburg | Astri e disastri | Manuale di sopravvivenza all'astrologia e altre superstizioni

Fazi Editore

Espressamente contro gli oroscopi, Till Neuburg, creativo pubblicitario, ci propone un ironico pamphlet più che un saggio, pieno zeppo di quelle che sono ormai delle vere e proprie “fissazioni” contemporanee, legate alla credulità della gente che, per paura del quotidiano è disposta a credere agli oroscopi e a molto peggio, grazie ad un meccanismo che lui definisce infarcito dei soliti ingredienti, ovvero, il bastone, la carota e le frasi fatte. Puntualmente, dopo capodanno imperversano oroscopi di tutti i tipi fatti dagli imbonitori strizzacervelli che per vendere merendine, partiti politici, segni zodiacali e qualsiasi altra cosa usano con generosità gli ingredienti qui descritti. Il libro fa ridere e pensare allo stesso tempo, qualità ormai decisamente rare. Neuburg conosce tutti i trucchi della comunicazione e seduzione verbale, banale e strumentale e nella prefazione leggiamo: «Questo libro non è un saggio. Per dirla in modo un po’ scanzonato, la saggezza non è il mio forte. Se proprio volessimo raccogliere queste pagine in un dossier, potremmo scriverci, sopra: “Condensato d’incredulità, di satira e d’indignazione”. È un pamphlet che tratta di luci, ombre e penombre, ma anche di una nuova selva oscura. Di un’oscurità terrena che non rispecchia affatto lo splendore che osserviamo quando alziamo lo sguardo verso il cielo. Chi si avvicina a malapena ai primi rudimenti del sapere sulle stelle rimane rapito dalla bellezza e dallo splendore fisico, concettuale e dimensionale di ciò che va sotto il non comune denominatore dell’Astronomia. Credo che chiunque approfondisca quel sapere e quelle prospettive, precipiti inevitabilmente verso un rapporto con gli umani decisamente diverso da chi spettegola sulle panchine nei condomini o sulle poltrone del governo.». Neuburg è copywriter, graphic designer, critico cinematografico, progettista di font, direttore creativo di agenzie internazionali, produttore e regista di spot, docente di Crossover culturali e di audiovisivi all'Accademia di Comunicazione di Milano e consigliere dell'Art directors club italiano.

09.02.2010 # 1370
The Stanley Kubrick Archives | Alison Castle e Diane Johnson

Ilas Web Editor // 0 comments

Advermarketing: nuove forme della comunicazione d'impresa

di Daniele Pittèri e Anna Pellegrino | Carocci Editore

 


Mercoledì 10 febbraio 2010, ore 18.00 presso Feltrinelli Libri e Musica - Piazza dei Martiri a Napoli, in occasione della pubblicazione del libro di Daniele Pittèri e Anna Pellegrino Advermarketing: nuove forme della comunicazione d'impresa, si terrà la conferenza : Le cose cambiano. Impresa, consumi e comunicazione. Con discussione di Massimo Lo Cicero, Mario Mattioli e Daniele Pittèri, e Alfonso Ruffo, direttore de Il denaro come moderatore. Il libro parla di come sono cambiati i rapporti tra impresa e mercato nelle società globali e di come si è evoluto il ruolo del consumatore nel rapporto con le merci, di come si sono trasformati marketing e comunicazione nei confronti di questi cambiamenti, attraverso la descrizione delle strategie di mercato e degli advermarketing, una via di mezzo tra l’advertising e il marketing basato su nuovi processi comunicativi.