alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 95 di 273
20.11.2012 # 2762
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

scadenza 10 dicembre 2012

CONCORSO di IDEE per individuare il nome e la forma grafica del Marchio Etico che identificherà gli esercizi della ristorazione che avranno aderito al Codice.
Caratteristiche del marchio ed elementi essenziali che dovranno essere obbligatoriamente presenti:
 -    il marchio sarà sarà stampato in un cartello adesivo di forma quadrata o rotonda;
-    le dimensioni non potranno essere inferiori a 20 centimenti di diametro se di forma rotonda e a 20 centimetri di lato se di forma quadrata e non superiori a 30 centimetri di diametro o di lato;
 -    il marchio sarà uguale per tutte le tipologie di esercizi della ristorazione cui è rivolto, si
differenzierà solo per il colore delle sfondo che dovrà obbligatoriamente essere: o VERDE per i ristoranti o GIALLO per i BAR che somministrano alimenti preconfezionati; o BIANCO per i BAR tradizionali;
-    il Marchio dovrà obbligatoriamente contenere: o la raffigurazione della torre del Palazzo Comunale e la scritta “Comune di Montepulciano”;
-    il progetto dovrà contenere la proposta del nome identificativo del Marchio e potrà inoltre
contenere immagini, frasi, slogan che siano capaci di evocare e far percepire il messaggio contenuto nel Codice Etico e che l’Amministrazione Comunale si è proposta di diffondere tra gli ospiti e nell’opinione pubblica in generale;


20.11.2012 # 2766
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

Una copertina per La Lettura

scadenza 31 dicembre 2012

Nella tradizione della storica rivista da cui prende il nome - La Lettura fu fondata nel 1901 da Luigi Albertini - il supplemento culturale del Corriere della Sera apre ogni numero con una copertina d'arte, grafica, fotografica o pittorica, affidata a un artista di notorietà internazionale. Il progetto presentato al Salone del Libro di Torino offre a tutto il mondo degli artisti la possibilità di firmare una copertina de La Lettura.

Tra tutti i progetti ricevuti, la giuria del Corriere della Sera, composta da Gianluigi Colin, Gillo Dorfles, Carlo Arturo Quintavalle, Barbara Stefanelli, Vincenzo Trione e Antonio Troiano, a suo insindacabile giudizio, selezionerà l'opera vincitrice che sarà pubblicata come copertina de La Lettura a marzo 2013 in occasione della 50esima edizione della Fiera del libro per ragazzi di Bologna. La copertina riporterà il nome dell'artista con la specifica che l'opera è stata realizzata "per il Corriere della Sera". In ultima pagina ci sarà anche una scheda di presentazione dell'artista.

Sono ammesse al progetto illustrazioni inedite, realizzate ad hoc, senza nessun vincolo legato al tema.

20.11.2012 # 2765
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

Fatti un film

scadenza 4 febbraio 2013

Fatti un Film è un concorso internazionale per cortometraggi, inediti e non, che invita gli autori cinematografici a ripensare i temi portanti di una grande mostra attraverso le immagini in movimento. Un'occasione unica per arricchire le prospettive di un'esposizione attraverso punti di vista molto diversi e per ampliarne le scoperte con la lente, spesso deformante e ricca di fantasia, della nuova creatività visiva.
Abbiamo scelto per questa seconda edizione del concorso una mostra di straordinaria suggestione, Sulla Via della Seta. Antichi sentieri tra Oriente e Occidente: un grande progetto internazionale che racconta il lungo e difficile viaggio che moltitudini di uomini affrontarono per secoli da Oriente verso Occidente, per scambiare beni di lusso, reperire testi sacri, conoscere e dominare popoli lontani. Una delle esperienze più incredibili e affascinanti della storia dell'umanità, di cui ci restano eccezionali testimonianze storiche e artistiche, e che ci porterà a scoprire che globalizzazione, melting pot e rete sono concetti nati più di duemila anni fa.
Fatti un film offre l'occasione per dilatare i grandi temi che saranno affrontati nelle sale espositive attraverso le possibilità del mezzo cinematografico e per individuare nuovi elementi di riflessione attraverso la fantasia visionaria e l'esperienza quotidiana degli autori. I migliori cortometraggi saranno presentati in una rassegna evento nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni e il vincitore sarà premiato con una fotocamera Canon.
Sono ammessi cortometraggi di fiction, documentari e di animazione, della durata massima di 20 minuti che dovranno pervenire entro il 4 febbraio 2013.
Sarà l'occasione per condividere idee ed esperienze quotidiane su temi centrali dell'esperienza umana, attraverso brevi racconti cinematografici direttamente suggeriti dai temi del nostro concorso o, se già realizzati in un contesto precedente, che richiamino le stesse suggestioni: storie di viaggio e di avventura, di incroci tra culture e religioni, di abitudini che convivono o si scontrano in una quotidianità definitivamente multietnica e migrante; ma anche storie di fantasia, perché l'Oriente è anche lo scenario fantastico per eccellenza. Via libera a tutte le storie dunque, perché siamo convinti, come ci insegna Sherazade, che un racconto (anche quello per immagini) ti salva la vita!

20.11.2012 # 2761
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

Posterheroes

scadenza 18 febbraio 2013.

Posterheroes è un concorso internazionale di comunicazione e grafica sociale organizzato da Plug – associazione culturale senza fini di lucro. Dopo aver trattato i temi dell’energia e dei consumi, nell’edizione 2012/2013, Posterheroes propone un dibattito sulla sostenibilità nei campi della produzione, della salute, della mobilità e della vita pubblica nelle città. Queste ultime completano, con quelle delle due precedenti edizioni, le sei tematiche suggerite dalla Comunità Europea come indicatori per una Smart City.

20.11.2012 # 2760
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

Cartelli informativi per Golfo Aranci

scadenza 30 novembre 2012

il Comune di Golfo Aranci sta effettuando un’indagine di mercato finalizzata all’affidamento in appalto del Servizio di ideazione Grafica di cartelli informativi da collocare in alcune Zone a Golfo Aranci .
L’importo a base di gara presunto, è pari a € 11.900,00 oltre eventuale Cassa Previdenziale ed IVA. Gli operatori economici interessati, possono presentare richiesta di invito, purchè in possesso dei prescritti requisiti di qualificazione e nel rispetto delle regole e condizioni contenute nel presente avviso.


18.11.2012 # 2759
MARCHIO IDENTIFICATIVO DELL'ADESIONE AL CODICE ETICO DELLA RISTORAZIONE

Daria La Ragione // 0 comments

Marinarte

scadenza 25 novembre 2012

CONCORSO DI FOTOGRAFIA, PITTURA, SCULTURA E GRAFICA.


Il filo che unisce tutta l’Italia, un trait-d’union che collega attraverso il mare e il viaggio l’intera penisola: Le repubbliche marinare; un insieme di maestrie, di saperi, di know-how, che già nel medioevo riuscirono a tracciare il loro segno distintivo nella storia. Oggi cerchiamo di recuperare questi valori e quello stile unendo la creatività di diversi campi, quali la scultura, la fotografia, la pittura e la grafica. Gli artisti di queste discipline  sono chiamati ad interpretare il sentire di quelle realtà ancora oggi così affascinanti attraverso la produzione di un’opera che sarà in grado di comunicare nel modo più aderente, le sensazioni legate a quei mondi così caratterizzati.

Nella suggestiva location del Museo della Bussola, Arsenali della Repubblica di Amalfi, verrà allestita da curatori specializzati, una mostra concorso in grado di racchiudere il meglio dell’espressività artistica internazionale, attraverso una selezione delle opere inviate a cura di un’equipe di critici e storici dell’arte di altissimo profilo.

Ogni artista, dovrà quindi produrre una o più opere, di cui una ispirata al tema de “Le repubbliche marinare” e svolgerlo secondo la propria visione estetica ed espressiva.

Sarà possibile inoltre, affiancare all’opera a tema, altre realizzazioni a tema libero, oppure partecipare con una sola opera NON A TEMA ma restando fuori concorso,usufruendo così la sola possibilità di esposizione all’interno dello spazio.

Verrà poi realizzato un catalogo da grafici professionisti che sarà fatto circuitare fra le autorità istituzionali e fra gli Istituti Italiani di Cultura all’estero, garantendo all’artista un prestigiosissimo ritorno di immagine.