alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 66 di 278
10.12.2013 # 3380
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

logo di un social network

scadenza 31 dicembre 2013

Il  presente  concorso  viene  effettuato  con  l’intento  di scegliere  il  logo  e  lo slogan per la piattaforma informatica che il progetto stesso vuole realizzare. 

Il progetto “Amplificatore Sociale di Impresa” si concretizzerà in un social network basato su una piattaforma informatica di tipo web 2.0 che svolgerà la funzione di mettere in contatto le persone con competenze lavorative simili all’interno di padiglioni virtuali, quali specifiche aree tematiche di business. I possibili soggetti interessati nella piattaforma sono tutti i profili in età   lavorativa residenti nell’area urbana tarantina:attuali lavoratori, disoccupati, donne e studenti degli ultimi anni delle scuole superiori.

Importante  è  anche  l’impatto sociale  del  progetto,  che  consiste  nella  creazione di nuove iniziative imprenditoriali sostenendo quelle fasce sociali più deboli in possesso di competenze, interessi e passioni spesso non facilmente riconoscibili.

16.12.2013 # 3396
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

Città plurale: persone, luoghi e gesti quotidiani nella multiculturalità

scadenza 31 dicembre 2013

Fino al 31 dicembre sarà possibile partecipare al concorso fotografico Città plurale: persone, luoghi e gesti quotidiani nella multiculturalità. Il concorso è promosso dal gruppo di lavoro del progetto La città plurale, coordinato dall'assessorato all'Integrazione del Comune di Massa Lombarda, in collaborazione con il Circolo Fotografico Massese come strumento per interrogarsi e confrontarsi sul tema della multiculturalità. Gli scatti partecipanti dovranno ispirarsi alle similitudini che ci uniscono nonostante l'appartenenza a culture diverse: i gesti di tutti i giorni, le situazioni e i luoghi che si vivono insieme nel quotidiano.  La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti, professionisti e non. I concorrenti saranno suddivisi in due sezioni, over 18 e under 18. Le prime tre fotografie di ciascuna sezione saranno premiate con buoni spesa utilizzabili negli esercizi commerciali del territorio. Le fotografie migliori saranno oggetto di una mostra che sarà allestita in occasione delle festività di San Paolo, nel gennaio 2014. Le opere potranno essere realizzate a colori o in bianco e nero, utilizzando smartphone, cellulari o macchine fotografiche analogiche o digitali. Dovranno essere salvate su cd e consegnate per posta ordinaria oppure a mano entro martedì 31 dicembre al Centro Comunicazione e Ascolto Urp di via Saffi, oppure potranno essere inviate via mail all'indirizzo comunicazioneascolto@comune.massalombarda.ra.it. Il modulo di iscrizione e il regolamento completo del concorso sono disponibili sul sito istituzionale del Comune (www.comune.massalombarda.ra.it) oppure presso il Centro Comunicazione e Ascolto Urp.  Il gruppo di lavoro del progetto La città plurale ha inoltre proposto per sabato 30 novembre presso la biblioteca comunale Venturini un nuovo appuntamento con la Biblioteca vivente. Nella mattinata, i visitatori della biblioteca massese hanno potuto sfogliare un catalogo davvero speciale fatto di libri viventi, persone in carne e ossa di varie nazionalità che hanno raccontato la loro storia personale, per mettere in discussione pregiudizi e stereotipi.  Il gruppo di lavoro del progetto La città plurale è aperto a tutti. Per aderire occorre scrivere una mail all'indirizzoservizisociali@comune.massalombarda.it con nome, cognome e numero di telefono, si verrà inseriti nella newsletter del gruppo e informati di ogni incontro che si organizzerà in futuro e delle iniziative in corso. 

16.12.2013 # 3395
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

ZOOart.14

scadenza 31 gennaio 2014

La rassegna internazionale d'arte contemporanea, giunta alla XIII edizione, conferma anche quest'anno la propria formula espositiva, associando una rigorosa ricerca curatoriale a collaborazioni inedite e proposte interculturali. Come d'abitudine, l'esposizione avrà luogo durante le prime tre settimane di luglio, nei Giardini Fresia di Cuneo, in passato parco zoologico, ora area verde e ricreativa nel centro storico della città.  Obiettivo della rassegna è, anche per questa edizione, la disseminazione nello spazio pubblico di opere d'arte contemporanea. Gli artisti partecipanti sono, pertanto, invitati al confronto con un territorio specifico, che, pur conservando tracce del recente passato, assolve attualmente la funzione di parco civico. I Giardini Fresia forniscono ai cittadini uno spazio ricreativo e contribuiscono all'aumento della percentuale di verde presente all'interno dell'agglomerato urbano. Essi sono, dunque, un ambiente prezioso, dall'identità spuria, nel quale la spontaneità della natura è frenata da un preciso progetto architettonico e ornamentale. In quanto zona ibrida, circoscritta nel tessuto urbano, ma al contempo parte integrante di esso, il giardino cittadino è un territorio osmotico, di libero transito, che l'uomo ha concepito per trarre giovamento dalla contemplazione di una natura raddolcita e mitigata. Il carattere selvatico, tuttavia, emerge con prepotenza non appena l'intervento umano viene meno. Le antinomie: "antropizzazione vs natura", "progettazione vs disordine", "ornamento vs spontaneità" e "delimitazione vs passaggio" rendono il giardino urbano un territorio affascinante, ricco di suggestioni per chiunque vi si immerga e lo osservi con attenzione.  Gli artisti sono invitati a proporre opere site-specific, in grado di inserirsi nel contesto ambientale dei Giardini Fresia (vedi immagini in allegato). A questo proposito, con l'auspicio di contribuire a interrogare in modo efficace il rapporto tra l'uomo, il paesaggio e il contesto sociale, saranno tenuti in particolar conto i progetti che affrontino il tema del giardino urbano inteso quale zona ibrida, luogo dai caratteri peculiari e territorio di specifici scambi socio-culturali. È riconfermata la formula che prevede l'esposizione delle opere durante le ore serali. La rassegna si svolgerà nelle prime tre settimane di luglio, per quattro giorni alla settimana, dal giovedì alla domenica. Più precisamente: dal 3 al 6, dal 10 al 13, dal 17 al 20 

16.12.2013 # 3394
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

Logo per la chiesa di Padova

scadenza 14 febbraio 2014

La Diocesi di Padova indice un concorso nazionale di idee per la creazione di un elaborato grafico (logo) che la contraddistingua e diventi segno identificativo nei diversi supporti e strumenti che ne comunicano le attività, proponendone la sua immagine, il suo "volto". Il logo dovrà sarà costituito da un elaborato grafico originale e inedito, sviluppato espressamente per il concorso, efficace dal punto di vista comunicativo, facilmente riconoscibile e riproducibile. Nello specifico il logo dovrebbe comunicare il senso di "essere Chiesa di Padova oggi" alla luce della sua storia e del suo cammino. 

10.12.2013 # 3379
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

Disegna tu gli zaini Seven

scadenza 16 dicembre 2013

Il committente richiede ai partecipanti al contest la realizzazione di grafiche ispirate al mondo della musica, adattate su uno o più dei tre formati diversi di zaini (Square, Advanced, Tondo Reversibile - nel materiale allegato è possibile trovare i dettagli dei modelli) o realizzate in all over, per la nuova collezione 2014/2015.

Nelle grafiche proposte è espressamente richiesto di non inserire loghi aziendali, parti di essi o simboli che riconducano ai loghi stessi. I loghi aziendali non potranno quindi essere integrati con le grafiche proposte. 

Durante il contest l’azienda potrà dare nuove informazioni e aggiornamenti rispetto a questo brief.


10.12.2013 # 3378
logo di un social network

Daria La Ragione // 0 comments

Manifesto pubblicitario per Arancia Meccanica

scadenza 19 dicembre 2013

Il teatro Bellini di Napoli bandisce, tramite la piattaforma Youcrea, un concorso per la realizzazione del manifesto di uno spettacolo di prossima produzione. Si tratta del celebre Arancia Meccanica. 

Descrizione del contest: Realizzazione manifesto pubblicitario per spettacolo teatrale

A chi è rivolto: Affissioni cittadine, spazi pubblici e privati su territorio nazionale

Requisiti particolari: Il progetto dovrà essere declinato sotto ogni forma di promozione e pubblicità: poster 6x3, manifesto 100x140, locandina formato 70x100, programma di sala, etc. etc.