alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Mostre ed eventi // Pagina 205 di 223
05.11.2006 # 387
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Fino al 5 novembre 2006

In mostra 150 immagini selezionate dall'archivio di Rai Teche e dal Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari - suddivise in sette sezioni - rappresentano cronologicamente gli istanti più eloquenti e le tappe più significative e felici di questi cinquanta anni di televisione.
Immagini fisse quelle fotografiche, che obbligano il pubblico a soffermarsi su particolari che spesso sfuggono all'occhio del telespettatore abituato all'immagine in movimento.
Sono state scelte, tra le migliaia a disposizione, quelle che sul piano estetico e in maniera più originale potessero rappresentare attimi irripetibili, documenti e fotogrammi per riproporre alcuni dei personaggi ed eventi che hanno testimoniato la storia della Tv italiana.

Centro Comunale d'Arte e Cultura Il Lazzaretto |
Via dei Navigatori, s.n. - Borgo Sant'Elia (CA)

19.11.2006 # 380
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Milano | Martin Parr | Fino al 19 novembre 2006

Fino al 19 novembre 2006

La grande retrospettiva di un maestro della nuova documentazione fotografica.
La retrospettiva completa di uno dei più originali, innovativi e conosciuti fotografi dei nostri giorni. Membro di Magnum Photos, Parr ha raccolto qui le sue immagini più sorprendenti, gli allestimenti più famosi, il fascino, l'ironia e il paradosso della sua visione. Questa mostra antologica intende esplorare le modalità con cui, nelle ultime tre decadi (1970-2005), l'autore sia riuscito a rivitalizzare e connotare in modo unico la fotografia di documentazione sociale, diventandone una delle figure più innovative ed influenti. La mostra presenta dunque l'intera produzione di Martin Parr e cerca di ricreare, laddove possibile, il senso delle istallazioni realizzate in passato, per recuperare l'atmosfera dei suoi diversi interventi artistici e fotografici.
Una retrospettiva completa e di grande interesse per uno degli autori più acclamati di questi anni. A cura di Val Williams, questa mostra viene presentata a Milano dopo il successo di Londra (Barbican), Parigi (Maison Europenne de la Photographie) per l'unica, esclusiva, tappa italiana.

15.11.2006 # 419
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Bari | PICASSO ILLUSTRATORE | Fino al 15 novembre 2006

Fino al 15 novembre 2006

La più prestigiosa sede espositiva barese, il Castello Svevo, sarà teatro a ottobre di due importanti iniziative: la mostra PICASSO ILLUSTRATORE e l'edizione 2006 di SIGNS, una delle più importanti vetrine per l'alta gioielleria e orologeria in Italia.

Dopo il grande successo della mostra delle incisioni di Chagall dello scorso anno, dal 7 ottobre al 15 novembre 2006 le sale del castello accoglieranno una selezione di 100 tavole originali e litografie di Pablo Picasso (1881-1973), tratte dai suoi più importanti 'libri d'artista' come Le Metamorphoses di Ovidio (1931), Le chef d'oeuvre inconnu di Honoré de Balzac (1931), l'Histoire naturelle di Buffon (1942), Dos Contes di Reventós (1947), Dans l'atelier de Picasso di Sebartés (1957), stampati dai più rinomati editori d'arte del '900, come Ambroise Vollard, Tériade e Albert Skira.
Le opere grafiche, nate come illustrazioni a testi scritti non sono da considerarsi come opere minori dell'artista, quanto un'importante componente della sua poliedrica attività creativa. D'altro canto lo stesso Picasso apprezzava l'etichetta di 'ilustrador-pintor'.
Artisticamente compiuti e assolutamente autonomi rispetto alla narrazione contenuta nei libri, questi fogli, oltre a rivelare il lavoro e l'interesse di Picasso nell'àmbito dell'editoria, testimoniano la sua evoluzione e la sua sperimentazione artistica nel campo della grafica, lungo un periodo di oltre quarant'anni.
Amico di poeti e letterati, Picasso illustrò molti libri di scrittori suoi amici, quali Max Jacob, Tristan Tzara, Paul Eluard, Jean Cocteau, ma senza dimenticare i capisaldi della letteratura classica. È certo che molte delle sue creazioni nacquero da complicità con gli autori, da sperimentazioni congiunte, dove letteratura e pittura si fondono inscindibilmente.
Le tavole presentate a Bari rappresentano un compendio assai esemplificativo delle tematiche più proprie dell'artista spagnolo, dalla mitologia all'erotismo, dalla creazione artistica alla tauromachia, ed esprimono un'intensa forza emotiva, nata dalle sue inquietudini intellettuali generate da un immaginario fantastico.

12.11.2006 # 420
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Reggio Emilia | RETROSPECTIVE | Fino al 12 novembre 2006

Fino al 12 novembre 2006

I suggestivi spazi dell'imponente Rocca dei Boiardo a Scandiano (Reggio Emilia) - antica dimora della famiglia che governò la città dal 1423 al 1560 - ospitano, dal 24 settembre al 12 novembre 2006, una mostra antologica, Retrospective, di Luciano Bonacini.

Cinquanta fotografie in bianco e nero, - per la maggior parte nudi di donna, ma anche ritratti, paesaggi e scorci urbani - documentano il percorso di un "fotografo-artista" (Scandiano, 1954) che, dopo gli studi in Psicologia all'Università di Padova, ha scelto di operare nel campo della fotografia, affermando nel tempo un proprio stile in cui rigore e bellezza formali diventano espressione di ciò che, pur immediatamente invisibile o non pienamente coglibile, pare a Bonacini fondamentale nell'umana esperienza.

05.11.2006 # 415
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Napoli | Faces and Names - Timothy Greenfield-Sanders | fino al 5 novembre 2006

Fino al 5 novembre 2006

Al Museo di Capodimonte, Napoli



La Fondazione TramontanoArte promuove, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano, la prima mostra in un museo italiano di Timothy Greenfield-Sanders (Miami, 1952), esponente di spicco dell'arte contemporanea internazionale.

In esposizione, una selezione dei suoi celebri ritratti fotografici dagli anni Ottanta ad oggi (tra i quali George W. Bush, Nicole Kidman, Keith Haring, Yves Saint Laurent) e di scatti tratti dal suo più recente lavoro, "XXX" (2004): una raccolta-ricerca sulla pornografia integrata da saggi di Gore Vidal, Salman Rushdie, J.T. Leroy, John Malkovich, Wayne Koestenbaum, Lou Reed, John Waters, accompagnata da un film e un disco, per una prospettiva inedita sul tema.

31.10.2006 # 482
Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Ilas Web Editor // 0 comments

Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Fino al 31 gennaio 2007



Arriva alla Stazione Termini il Caravaggio della regina Elisabetta.
La 'Chiamata dei Santi Pietro e Andrea' ha rivisto la luce dopo secoli di oblio e trenta mesi di lavori di restauro

Dopo molti anni di oblio e oltre trenta mesi di lavori di restauro, torna a rivedere la luce la "Chiamata dei Santi Pietro e Andrea", tela del Caravaggio presentata stamattina in anteprima mondiale a Roma, presso lo spazio del Gate - Termini Art Gallery dove, dal 22 novembre al 31 gennaio 2007, sarà esposta nell'ambito della mostra 'Caravaggio. Capolavori nelle collezioni private', a cura di sir Danis Mahon e Mina Gregari.

La tela, sicuramente acquistata nel 1637 da Carlo I, ritrovata nei magazzini della Royal Gallery di Hampton Court, nel tempo è stata ripetutamente riverniciata e ciò, unito agli strati di sporco accumulati negli anni, misero in dubbio l'autografia di Caravaggio ma, appunto la pulitura e l'accurato restauro effettuati recentemente, hanno dimostrato che si tratta del quadro originale di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.