alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 95 di 110
03.11.2006 # 437
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Koons

A cura di: Francesco Bonami

"L'arte contemporanea è il linguaggio di tutti, il linguaggio del presente, il linguaggio libero dalla storia."
Francesco Bonami

Jeff Koons, americano, è uno degli artisti più noti e stimati nel mondo dell'arte contemporanea. Colorate e sorprendenti le sue opere colpiscono per la loro spettacolarità: grandi sculture, materiali innovativi e vivaci colori fluo. La sua opera rielabora creativamente luoghi comuni, oggetti di uso quotidiano, elevandoli a simboli della moderna società dei consumi.


Electa ha ideato una collana autorevole, aggiornata e accessibile che aiuta ad orientarsi nel mondo dell'arte contemporanea: SUPERCONTEMPORANEA.
Electa ha affidato all'esperienza di Francesco Bonami - studioso dell'arte contemporanea di fama internazionale - la scelta degli artisti ai quali dedicare le singole monografie. SUPERCONTEMPORANEA con la sua grafica accattivante e attraverso un agile e selezionato percorso di immagini e testi di immediata comprensione, rappresenta una guida indispensabile per comprendere i linguaggi dell'arte contemporanea.

03.11.2006 # 436
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Dumas

A cura di: Francesco Bonami

"Tutto ciò che si dice contro la pittura è vero. E' un anacronismo. E' fuori moda. E' decadente...Che c'importa di guardare le immagini? Ecco perchè continuo a farle."
Marlene Dumas

Marlene Dumas è nata a Città del Capo ma vive e lavora in Olanda. Tema centrale della sua opera è la figura umana, che l'artista interpreta in modo personalissimo ma con chiari riferimenti all'arte figurativa e a tecniche tradizionali, ponendosi cosi "fuori dal coro" rispetto alla maggior parte delle tendenze contemporanee


Electa ha ideato una collana autorevole, aggiornata e accessibile che aiuta ad orientarsi nel mondo dell'arte contemporanea: SUPERCONTEMPORANEA.
Electa ha affidato all'esperienza di Francesco Bonami - studioso dell'arte contemporanea di fama internazionale - la scelta degli artisti ai quali dedicare le singole monografie. SUPERCONTEMPORANEA con la sua grafica accattivante e attraverso un agile e selezionato percorso di immagini e testi di immediata comprensione, rappresenta una guida indispensabile per comprendere i linguaggi dell'arte contemporanea.

03.11.2006 # 435
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Cattelan

A cura di: Francesco Bonami

"Non abbiate paura, anche con l'arte contemporanea il peggio che vi può capitare è che non vi piaccia. ...Alla fine, come tutto, è solo questione di gusti." Francesco Bonami

Provocatorio, iconoclasta, sarcastico, Maurizio Cattelan è l'artista italiano vivente più quotato sul mercato mondiale. Le sue opere - i cui titoli sono dei veri e propri slogan pubblicitari - alimentano accesi dibattiti per il loro modo di rapportarsi con temi e soggetti dell'attualità: basti pensare alla figura di Giovanni Paolo II abbattuto da un meteorite.


Electa ha ideato una collana autorevole, aggiornata e accessibile che aiuta ad orientarsi nel mondo dell'arte contemporanea: SUPERCONTEMPORANEA.
Electa ha affidato all'esperienza di Francesco Bonami - studioso dell'arte contemporanea di fama internazionale - la scelta degli artisti ai quali dedicare le singole monografie. SUPERCONTEMPORANEA con la sua grafica accattivante e attraverso un agile e selezionato percorso di immagini e testi di immediata comprensione, rappresenta una guida indispensabile per comprendere i linguaggi dell'arte contemporanea.

28.09.2006 # 407
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Archeologie della pubblicità

a cura di D. Pitteri e P. Papakristo

Alle origini della pubblicita' moderna


La pubblicità costituisce il 50% del contenuto complessivo dei Media , dai giornali alla radio, dalla TV a Internet. Le ragioni di questa presenza sono da rintracciarsi certamente nei meccanismi economici che regolano l'industria dell'informazione e dell'intrattenimento e dei quali la pubblicità è un pilastro fondamentale. Ma, ancora di più, sono da ricercare nella fitta rete di suggestioni e di legami con l'immaginario collettivo che essa intreccia, nello straordinario sistema di accensione di desideri di cui essa è il motore e, soprattutto, nelle pulsioni profonde che legano queste strategie con le emozioni individuali.
I curatori del volume compiono un viaggio alla radice di tutto ciò. Rintracciano – con l'ausilio dei saggi d'epoca di Vittorio Pica e Giuseppe Prezzolini e delle attente riflessioni di Alberto abruzzese e Adriana Baculo – le origini delle motivazioni per cui la pubblicità è diventata il cuore degli immaginari dei contemporanei, ripercorrendo i suoi legami con l'arte, la tecnologia, con lo sviluppo delle metropoli fra la seconda metà dell'Ottocento e i primi anni del Novecento.



ed. Liguori

28.09.2006 # 406
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Estetiche Cannibali

D. Pitteri e C. E. Radl 

C'è sempre, sul finire di ogni secolo, un senso nascosto, un filo quasi impalpabile che riannoda assieme e riassume le tendenze, le passioni, le speranze, le mode. In questi ultimi anni si respira un'atmosfera, un gusto sotteso e sotterraneo che fonda e che trova le proprie ispirazioni principali nelle pieghe del delitto, nei ritmi ossessivi della musica techno, nelle relazioni più perverse. Sono Estetiche Cannibali: il sottile filo della nostra epoca, un fenomeno estetico che pur muovendo da istanze e tendenze principalmente legate alle culture giovanili, si è via via espanso, fino ad insinuarsi a più livelli nel gusto corrente. Si tratta di un fenomeno artistico, ma non solo di quello, perchè è anche altrove che se ne respira forte l'atmosfera: nelle foto, sui giornali, nei servizi di moda, nelle cronache se ne percepisce la presenza, restando spesso nascosto, invisibile a occhio nudo. Il volume è una raccolta di riflessioni, immagini, fotografie, pubblicità: una particolare opera collettiva sulle Estetiche Cannibali. Interventi di: Abruzzese, Costantini, Cristante, De Carlo. Opere di: Hirst, Höller, Scher, Samore, Dunning, Grünfeld, Armleder, Berti


ed. Liguori

28.09.2006 # 405
Koons

Ilas Web Editor // 0 comments

Arte e pubblicità

Elio Grazioli

Elio Grazioli

Parte essenziale e caratterizzante del nuovo paesaggio urbano prima, segno stesso della modernità poi, la pubblicità ha incarnato la strategia commerciale del visivo fino a diventare uno dei cardini della società e della cultura di massa, per aspirare infine a essere uno dei luoghi privilegiati della creatività postmoderna. L'arte, da parte sua, dapprima astratta respinge la pubblicità, per poi assumerla e cambiarla in una sorta di simbiosi che arriva a far dubitare di poterla distinguere sia nelle strategie formali e visive che in quelle mercantili e comunicazionali. Teorie ed esempi specifici ricostruiscono il dibattito sui rapporti arte-pubblicità in un'epoca trasformata che ancora cerca la propria definizione.


ed. Mondadori Bruno

Inside Ilas