alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Mostre ed eventi // Pagina 203 di 220
31.10.2006 # 482
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Fino al 31 gennaio 2007



Arriva alla Stazione Termini il Caravaggio della regina Elisabetta.
La 'Chiamata dei Santi Pietro e Andrea' ha rivisto la luce dopo secoli di oblio e trenta mesi di lavori di restauro

Dopo molti anni di oblio e oltre trenta mesi di lavori di restauro, torna a rivedere la luce la "Chiamata dei Santi Pietro e Andrea", tela del Caravaggio presentata stamattina in anteprima mondiale a Roma, presso lo spazio del Gate - Termini Art Gallery dove, dal 22 novembre al 31 gennaio 2007, sarà esposta nell'ambito della mostra 'Caravaggio. Capolavori nelle collezioni private', a cura di sir Danis Mahon e Mina Gregari.

La tela, sicuramente acquistata nel 1637 da Carlo I, ritrovata nei magazzini della Royal Gallery di Hampton Court, nel tempo è stata ripetutamente riverniciata e ciò, unito agli strati di sporco accumulati negli anni, misero in dubbio l'autografia di Caravaggio ma, appunto la pulitura e l'accurato restauro effettuati recentemente, hanno dimostrato che si tratta del quadro originale di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.

12.11.2006 # 420
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Reggio Emilia | RETROSPECTIVE | Fino al 12 novembre 2006

Fino al 12 novembre 2006

I suggestivi spazi dell'imponente Rocca dei Boiardo a Scandiano (Reggio Emilia) - antica dimora della famiglia che governò la città dal 1423 al 1560 - ospitano, dal 24 settembre al 12 novembre 2006, una mostra antologica, Retrospective, di Luciano Bonacini.

Cinquanta fotografie in bianco e nero, - per la maggior parte nudi di donna, ma anche ritratti, paesaggi e scorci urbani - documentano il percorso di un "fotografo-artista" (Scandiano, 1954) che, dopo gli studi in Psicologia all'Università di Padova, ha scelto di operare nel campo della fotografia, affermando nel tempo un proprio stile in cui rigore e bellezza formali diventano espressione di ciò che, pur immediatamente invisibile o non pienamente coglibile, pare a Bonacini fondamentale nell'umana esperienza.

05.11.2006 # 415
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Napoli | Faces and Names - Timothy Greenfield-Sanders | fino al 5 novembre 2006

Fino al 5 novembre 2006

Al Museo di Capodimonte, Napoli



La Fondazione TramontanoArte promuove, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Napoletano, la prima mostra in un museo italiano di Timothy Greenfield-Sanders (Miami, 1952), esponente di spicco dell'arte contemporanea internazionale.

In esposizione, una selezione dei suoi celebri ritratti fotografici dagli anni Ottanta ad oggi (tra i quali George W. Bush, Nicole Kidman, Keith Haring, Yves Saint Laurent) e di scatti tratti dal suo più recente lavoro, "XXX" (2004): una raccolta-ricerca sulla pornografia integrata da saggi di Gore Vidal, Salman Rushdie, J.T. Leroy, John Malkovich, Wayne Koestenbaum, Lou Reed, John Waters, accompagnata da un film e un disco, per una prospettiva inedita sul tema.

05.11.2006 # 387
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Cagliari | Immagine RAI. Cinquant'anni di televisione | Fino al 5 novembre 2006

Fino al 5 novembre 2006

In mostra 150 immagini selezionate dall'archivio di Rai Teche e dal Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari - suddivise in sette sezioni - rappresentano cronologicamente gli istanti più eloquenti e le tappe più significative e felici di questi cinquanta anni di televisione.
Immagini fisse quelle fotografiche, che obbligano il pubblico a soffermarsi su particolari che spesso sfuggono all'occhio del telespettatore abituato all'immagine in movimento.
Sono state scelte, tra le migliaia a disposizione, quelle che sul piano estetico e in maniera più originale potessero rappresentare attimi irripetibili, documenti e fotogrammi per riproporre alcuni dei personaggi ed eventi che hanno testimoniato la storia della Tv italiana.

Centro Comunale d'Arte e Cultura Il Lazzaretto |
Via dei Navigatori, s.n. - Borgo Sant'Elia (CA)

29.10.2006 # 418
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Roma | Henri Cartier-Bresson | Fino al 29 ottobre 2006

Fino al 29 ottobre 2006

"Più di tutto, io cerco un silenzio interiore. Cerco di tradurre la personalità e non una sua sola espressione".



Una bellissima mostra dedicata a Henri CartierBresson. Si intitola "Omaggio a Roma - Ritratti" (31 maggio 2006 - 29 ottobre 2006; Museo di Roma, I piano) La mostra, suddivisa in due sezioni, rappresenta un omaggio al più grande e innovativo creatore di immagini del XX secolo, "l'occhio del secolo" come è stato definito, la cui arte ha lasciato un segno indelebile nello sviluppo della fotografia del Novecento. L'esposizione presenta due diverse selezioni di immagini in qualche modo complementari: la prima raccoglie una scelta inedita dei più significativi scatti che il grande fotografo, "l'occhio del secolo", come è stato definito, ha realizzato a Roma durante i suoi diversi viaggi e soggiorni. Le foto, scelte e selezionate insieme alla moglie Martine Franck, sono esposte per la prima volta e rappresentano un omaggio unico e prezioso del maestro del Novecento alla nostra città e al suo fascino visivo. La seconda selezione è una raccolta di ritratti realizzata da Cartier-Bresson nel corso della sua lunga vita. I ritratti - discreti, scattati senza alcun artificio - confermano una volta di più lo speciale talento del fotografo che istintivamente sapeva far scattare l'otturatore della sua macchina fotografica in una precisa frazione di secondo rivelatore.

29.10.2006 # 379
Roma | Caravaggio | Fino al 31 gennaio 2007

Ilas Web Editor // 0 comments

Milano | Lucio Fontana | Fino al 29 ottobre 2006

Fino al 29 ottobre 2006

Alla Galleria della Banca Cesare Ponti di Milano si terrà la mostra dal titolo Oltre la superficie che presenterà 7 disegni di Lucio Fontana appartenenti alla sua attività creativa dal '40 al '65, quando si è ormai imposta la poetica spaziale.
Fontana infatti è uno dei maggiori esponenti dello Spazialismo, movimento che fondò nel 1947 insieme ad altri artisti e intellettuali, e che trovò nello stesso anno la sua formulazione scientifica con la pubblicazione del Primo Manifesto dello Spazialismo.
La scelta è caduta su questo periodo non solo per la ricchezza di opere, autori e movimenti di spicco per la storia dell'arte, ma anche per il significativo ruolo assunto dalla città di Milano. In questo ambito si colloca appunto la figura di Lucio Fontana, massimo esponente dello Spazialismo, movimento a cui hanno aderito, tra gli altri, Aldo Bergolli, Roberto Crippa, Gianni Dova, Cesare Peverelli, già oggetto di un momento espositivo.