alexa

Ilas sui social network

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

Benvenuti nella Job opportunity Ilas
Lo spazio di incontro fra gli studenti e il mondo del lavoro

Area riservata alle aziende In quest'area puoi selezionare i nostri studenti o inserire un annuncio di lavoro

Area riservata agli studenti Questa è l'area dedicata al placement
Puoi consultare gli annunci di lavoro e promuovere il tuo profilo e le tue attività

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I corsi annuali

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Regionali AutorizzatiGRAFICA | WEB DESIGN | FOTOGRAFIA

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO BASE | COPY | MONTAGGIO | RIPRESA VIDEO

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | ZBRUSH | RHINO | STAMPA 3D

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi Avanzati GRAFICA | FOTOGRAFIA | PHP | MOBILE APP

icona

I corsi mensili

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

Libri e riviste // Pagina 1 di 57
02.01.2018 # 4993
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Giannicola Montesano

L'Affiliate Marketing è un ramo del web marketing basato sulle performance: per raggiungere i risultati l'affiliato utilizza tutti i canali promozionali, sfruttandone tutte le potenzialità.

Strumenti come SEO, Copywriting persuasivo, DEM, Video advertising, Mobile advertising, Social advertising, SEM e Native sono delle grandi opportunità se sapete come usarli. Ma se l'obiettivo è capire come migliorare le strategie di web marketing per guadagnare online o acquisire più clienti dovete pensare e agire come affiliati professionisti.

Questo volume non offre solo una panoramica sull'affiliate marketing in Italia, ma è anche un manuale strategico per diventare un affiliato professionista e guadagnare con campagne promozionali, programmi di affiliazione o con clienti diretti. Lo scopo è quello di offrire una visione generale di quali sono i principali network e programmi di affiliazione adatti per iniziare a lavorare con profitto. Imparerete come generare conversioni avendo cura di rispondere alla "domanda" dell'utente, costruendo affiliate site verticali che convertono e a utilizzare gli strumenti adatti per generare azioni. Scoprirete inoltre come guadagnare davvero con le campagne promozionali e troverete best practice e casi di studio che mostrano le strategie applicate per fare delle promozioni vincenti sul web.

Hoepli

13.03.2020 # 5476
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Marco Maraviglia // 0 comments

Charlotte Cotton. La fotografia come arte contemporanea

Un ampio spaccato sulla fotografia d’arte internazionale che guida alla comprensione dei progetti dei fotografi attualmente quotati nel mondo. Perché certa fotografia può essere considerata arte

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene


A dirlo fu il fotografo statunitense Ansel Adams. Maestro di “tutte le sfumature dei grigi” attraverso l’invenzione della tecnica del sistema zonale per la stampa “perfetta”. Quella senza cieli sparati e con tutti i dettagli nei neri.

Ma invece, e specie per un certo filone di fotografia d’arte, si necessita talvolta di una spiegazione, un’ampia didascalia, di un libretto di istruzioni, bugiardini a gogo per poterla capire.

Charlotte Cotton in “La fotografia come arte contemporanea” tratta, descrivendone i percorsi visivi, creativi, esperienziali, oltre duecento fotografi artisti per la maggior parte viventi. Fotografi che hanno segnato o stanno definendo alcuni dei punti di riferimento nella fotografia d’arte contemporanea.

Charlotte Cotton per intenderci è, tra l’altro, curatrice della fotografia presso il Victoria e Albert Museum di cui ho già parlato qui.

È un libro tascabile, questo di Charlotte Cotton, per chi indossa pantaloni cargo (quelli con i tasconi laterali), con un prezzo alto ma giustificato dalla gran quantità di fotografie a colori che contiene e stampate con una buona resa. Con ampie didascalie descrittive delle immagini che si ricollegano al testo stesso.

E, cosa che a volte manca in certi libri, c’è nelle ultime pagine il lunghissimo indice dei nomi comprendendo anche altri personaggi come Michelangelo, Albert Einstein, Edouard Manet ed altri ancora che sono citati come fonti di ispirazione o per indirizzare verso parallelismi dei fotografi di cui parla.

Perché, infatti, di citazioni si tratta.

Charlotte Cotton riesce, dando il giusto peso e con massima sintesi, a raccontare la poetica, tecnica, psicologia di ogni fotografo. Senza dilungarsi in trattati “filosofici”. Così, a volo d’uccello.

Si scopre (almeno io non lo sapevo) che la prima mostra di fotografia d’arte a colori è avvenuta nel 1976 al Museum of Modern Art di New York con una selezione di immagini del “fotografo dei fotografi”: tal William Eggleston.

Charlotte Cotton ci parla ad esempio di Bernd e Hilla Becher che sono presentati come tra i massimi influencer della fotografia principalmente grazie al loro progetto Twelwe Water Towers. Immagini in bianconero che sarà capitato di vedere a tanti e che ritraggono serbatoi di benzina, torri di cisterne d’acqua, altiforni, scattate alla fine degli anni Cinquanta. Maestri che hanno influenzato non poco le scelte stilistiche ed estetiche di fotografi come Andrea Gursky (l’autore di Rhein, la foto più quotata al mondo), Thomas Struth (conosciuto per i suoi scatti presi alla gente nei musei) e Thomas Demand (noto per le immagini dei suoi ambienti, quasi iperreali, che ritraggono modelli plastici da lui stesso realizzati).

È da ammirare l’imparzialità di Charlotte Cotton che riesce a dare un sano equilibrio nei suoi expose scritti come bugiardini ma senza sbilanciarsi su eventuali preferenze. Senza controindicazioni ed effetti collaterali.


Il libro è suddiviso in otto sezioni classificando i generi fotografici dei vari artisti che descrive.

Ho trovato interessanti il capitolo Impassibilità che fa comprendere perché certa ritrattistica e altri soggetti (paesaggi naturali e urbani, ambienti di lavoro, sale riunioni…) degli anni Novanta era determinata da un certo vuoto inanimato

Il capitolo Vita intima è un’escursione nei lavori di quei fotografi che hanno lavorato sui rapporti interpersonali delle famiglie, degli amici. Talvolta con progetti anche autobiografici.

In Ripreso e Rifatto Charlotte Cotton ci racconta gli inizi di Richard Prince (quello che “ruba” le foto degli utenti di Instagram stampandole in maxi formato dopo averle rimanipolate un po’) e Sherrie Levine che invece non fa altro che riprodurre foto di Walker Evans proponendole come icone sfiorando concettualmente il ready made di Marcel Duchamp.

Insomma… tanta roba. Molta della quale ci si ritrova comunque di fronte a mille perplessità tecniche o estetiche. Charlotte Cotton non fa altro che darci gli strumenti adatti di un vasto scenario di fotografia d’arte internazionale per comprenderne la progettualità delle immagini che ci potremmo ritrovare in un museo o in una mostra.

Ovviamente giusto per coprire qualche falla che abbiamo riguardo la fotografia d’arte contemporanea. Perché solo con la conoscenza del lavoro di un fotografo potremo calarci, in certi casi, nei panni di Fantozzi per poter pronunciare la sua fatidica frase che esclamò dopo la visione di La corazzata Potëmkin.




Scheda tecnica


Copertina flessibile: 330 pagine
Editore: Einaudi (2 novembre 2010)
Collana: Piccola biblioteca Einaudi. Mappe
Lingua: Italiano
ISBN-10: 880620372X
ISBN-13: 978-8806203726


Dove comprare


04.03.2020 # 5467
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Paolo Falasconi // 0 comments

Alice Morrone, Ux Writer. Scrivere microcopy che convertano. Franco Angeli

Un libro interessantissimo ed utile non soltanto perché tratta di una professione che da noi in Italia comincia adesso ad affermarsi, ma anche per la completezza con cui ne analizza ogni aspetto tecnico

Scrivere è progettare. La natura “progettuale” della scrittura, che deriva dal poter assimilare le fasi della preparazione di un testo, ossia lo studio delle fonti, l’organizzazione dei concetti, la redazione dello scritto, la verifica e correzione e la pubblicazione, ha un impatto fondamentale nella progettazione che attiene all’operato del designer. Per quanto possa apparire non direttamente correlato, un buon lavoro del writer spinge enormemente il designer a migliorare la performance creativa; parimenti una buona base offerta dal designer al writer mette quest’ultimo in condizione di essere più efficace e produrre una migliore scrittura. Il risultato di questa interazione è l’esperienza che l’utente sperimenta nell’uso di un software, la consultazione di un sito, l’utilizzo di una app. Alice Morrone ci introduce alla figura dello UX writer non tralasciando nessun aspetto della sua professione, dal cosa fa al come lo fa, e perché.
 
Lo UX writer è una figura professionale recente, in USA e UK già molto richiesta, in Italia al suo debutto, che progetta l’esperienza utente attraverso la scrittura e l’ottimizzazione di quei piccoli testi (definiti “microcopy”) che ci guidano nel compiere certe azioni, come iscriversi a una newsletter o completare un acquisto on line. Lo UX writer non si occupa solo di testi per interfacce digitali: anche se nasce in un contesto digitale, il suo compito potrebbe essere di decidere i nomi dei pulsanti della nostra automobile o di facilitare le nostre interazioni con un’assistente vocale o di farci sentire meno disorientati quando camminiamo in un centro commerciale o in un ospedale. Un buon lavoro di UX Writing non solo facilita le nostre vite, ma ha anche un impatto diretto sui fatturati aziendali e sulla soddisfazione cliente (Customer Life Time Value): per questo è così importante che i decisori aziendali si rivolgano a uno UX writer. L’obiettivo di questo libro è dunque, in primo luogo, diffondere la centralità di questa figura, ma anche spiegare, a tutti coloro che vorrebbero intraprendere questa strada, la quotidianità lavorativa dello UX writer: quali competenze deve possedere, con quali figure deve interloquire, quali obiettivi si deve porre, quali strumenti gli possono essere utili e come misurare i risultati del suo intervento. Un testo preciso, verticale, completo e ricco di testimonianze su una delle figure certamente più richieste nei prossimi anni.




Scheda tecnica


Copertina flessibile: 190 pagine
Editore: Franco Angeli; 1 edizione (2 agosto 2019)
Collana: Professioni digitali
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8891782424
ISBN-13: 978-8891782427


Dove comprare


26.11.2019 # 5498
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Paolo Falasconi // 0 comments

F. Franchi. The Intelligent Lifestyle Magazine: Smart Editorial Design, Ideas and Journalism

The Intelligent Lifestyle Magazine: Smart Editorial Design, Ideas and Journalism ripercorre l´esperienza di Francesco Franchi al timone di una delle riviste più apprezzate dal punto di vista della grafica editoriale

Mentre ero in cerca di approfondimenti sulla grafica editoriale per via di un nuovo progetto mi sono imbattuto in diverse decine di pubblicazioni sul tema ma a parte il generale affollamento, qualcuno lo definirebbe la ricchezza dei contenuti, credo dovuto alla natura del progetto editoriale di un newspaper che deve contenere il massimo delle informazioni nel minimo spazio, non ho trovato nulla che mi esaltasse particolarmente.
Forse il mio errore è stato cercare l’effetto wow, insomma quella soluzione geniale che ti risolve in un sol colpo il layout e la funzionalità.
Poi sono finito a leggere di Francesco Franchi. È uno dei più talentuosi esperti in grafica editoriale che l’Italia potesse mai vantare a livello mondiale e ha all’attivo due libri entrambi interessantissimi. Il primo, pubblicato nel 2013 è Designing News: Changing the World of Editorial Design and Information Graphics (di cui non accennerò in questa recensione) e il secondo, del 2016 è The Intelligent Lifestyle Magazine: Smart Editorial Design, Ideas and Journalism. In questo volume Franchi analizza il suo stesso lavoro alla ricerca di una sempre maggiore qualità visiva oltre che di contenuti di IL Intelligent Lifestyle Magazine, illustrando ogni modifica nei dettagli e corredandola di osservazioni davvero utili, immediatamente spendibili e facilmente comprensibili specialmente per gli addetti ai lavori. Consigliatissimo.



In che modo l’infografica può aiutare riviste e giornali ad avere successo? Francesco Franchi, autore di Designing News, risponde a questa domanda in The Intelligent Lifestyle Magazine. Francesco Franchi è il direttore artistico di IL: Intelligence in Lifestyle, il supplemento mensile del quotidiano italiano Il Sole 24 Ore. Dal suo concetto di tipografia alla sua infografica, il suo sorprendente design contribuisce in modo significativo all’elevato riconoscimento del marchio di cui IL gode in tutto il mondo. Intelligent Lifestyle Magazine è la prima monografia completa di questa rivista. Dal punto di vista degli addetti ai lavori, racconta la storia di come si è sviluppata la costante qualità visiva e giornalistica degli IL. Numerosi esempi vengono utilizzati per illustrare aspetti concettuali modificati ed elementi di personalizzazione. Il libro offre ispirazione per art director, designer, professionisti dei media e chiunque abbia mai desiderato poter conoscere meglio questa rivoluzionaria pubblicazione italiana in lingua inglese.


La scheda Tecnica


Copertina rigida: 269 pagine
Editore: Die Gestalten Verlag; 01 edizione (28 aprile 2016)
Lingua: Inglese
ISBN-10: 3899556313
ISBN-13: 978-3899556315



Dove acquistare:


14.11.2019 # 5499
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Paolo Falasconi // 0 comments

Ellen Lupton. Caratteri, testo, gabbia. Guida critica alla progettazione grafica. Zanichelli

Ellen Lupton è riuscita a chiarire con esempi efficaci e descrizioni chiare e precise come imparare a gestire le regole della tipografia per essere creativi senza fare danni

Ci siamo già occupati di manuali per graphic designer in questa rubrica. In effetti si potrebbe obiettare che più o meno questo genere di pubblicazioni tendono a somigliarsi nei contenuti e spesso anche nell’impostazione generale. Del resto, da un punto di vista strettamente funzionale, la grafica si basa su regole precise che vanno applicate rigorosamente, e il dubbio legittimo di ogni studente che si avvicina al mestiere di graphic design potrebbe essere a questo punto: cosa rende creativo qualcosa che segue regole ben precise?

Ebbene, in questo manuale viene illustrato molto bene come distinguere tutto ciò che può essere modificato con creatività da tutto quello che invece resta in un “recinto” di elementi da non toccare mai. Non è una distinzione da poco, a ben pensarci, e poi la natura operativa di questo manuale lo rende utile a mio parere non solo a chi si avvicina al mestiere ma anche ad alcuni professionisti che, nella convinzione di far bene, continuano a perpetrare grossolane mediocrità.

Organizzare lettere su una pagina bianca o uno schermo è la sfida quotidiana del grafico. Quale stile usare? Quanto grande? Come dovranno essere allineati, spaziati, ordinati, modellati i paragrafi, le parole e le lettere? “Caratteri, testo, gabbia” offre indicazioni immediate e spiegazioni chiare a chi studia grafica o desidera perfezionare le proprie abilità. I tre capitoli, “La lettera”, “Il testo”, “La gabbia”, sono completati da esempi ed esercizi che vivacizzano la trattazione con spunti stimolanti. Illustrazioni e considerazioni di carattere pratico arricchiscono l’edizione italiana. Gli esempi tratti dal lavoro di esperti insegnano a muoversi con sicurezza, oltre le regole, per essere creativi senza calpestare la nobile cultura tipografica. 92 pagine a colori con 130 illustrazioni commentate, oltre 50 esercizi ed esempi didattici, oltre 80 note di cultura storica, tecnica e guida bibliografica, segnalazione dei trabocchetti assolutamente da evitare (i crimini tipografici), suggerimenti utili alla soluzione dei principali dubbi, convenzioni in uso per la correzione di bozze.



La scheda Tecnica


Copertina flessibile: 192 pagine
Editore: Zanichelli (1 giugno 2010)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8808162826
ISBN-13: 978-8808162823



Dove acquistare:


25.05.2018 # 5056
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Marketing 4.0. Dal tradizionale al digitale

Philip Kotler

Da quando Marketing 3.0 ha diffuso in tutto il mondo l'idea del "marketing umanistico" nuovi strumenti e tecnologie avanzate permettono di raccogliere informazioni più precise sui nostri clienti: chi sono e come prendono le decisioni d'acquisto. Paradossalmente l'analisi dei big data consente di creare prodotti e servizi sempre più personalizzati, e Marketing 4.0 espone con autorevolezza una metodologia che permette di accompagnare i clienti nel percorso dalla brand awareness alla brand advocacy. In questo nuovo e attesissimo progetto Philip Kotler, il padre del marketing moderno, presenta metodi di efficacia concreta con cui guidare il cliente nelle varie tappe del suo viaggio. Il cammino tradizionale che conduce all'acquisto (aware, appeal, ask, act) viene arricchito con una quinta componente, l'advocacy: perché le opinioni dei nostri amici e familiari influenzano profondamente le decisioni d'acquisto. Scopriamo così come si esercita quell'influenza, in che modo possiamo indirizzarla e quali strategie impiegare per sfruttare al massimo la personalizzazione delle esperienze attraverso metriche efficaci e best practice innovative. I consigli puntuali e le spiegazioni intuitive permettono di passare facilmente da una mentalità tradizionale a un approccio orientato al marketing digitale, con suggerimenti utili da mettere subito in pratica. I riassunti alla fine di ogni capitolo riepilogano gli argomenti affrontati, facendo di questo libro non solo un manuale ma un'opera di consultazione, ricca di spunti di riflessione che instradano il lettore in un percorso di apprendimento personale e che aiutano a focalizzare le discussioni di gruppo per coinvolgere l'intera azienda. Trasformare radicalmente il modo in cui pensiamo può sembrare impossibile, ma grazie a Marketing4.0 potrete iniziare subito a riscuotere successo nel parametro che ancor oggi resta il più importante: l'opinione che il cliente si fa di voi.

Hoepli


25.05.2018 # 5055
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Neuromarketing e scienze cognitive per vendere di più sul web

Andrea Saletti

«Ho scritto ogni riga di questo libro con l'obiettivo di trasferirti un metodo, un approccio operativo scalabile pronto per essere riutilizzato in qualsiasi progetto web tu debba affrontare. L'Emotional Journey infatti è un modello mentale basato sui 5 momenti emotivi che caratterizzano il processo decisionale dell'utente online. Ognuno di noi, durante ogni fase che porta a compiere un acquisto sul web (o iscrizione, o richiesta informazioni), vive una sequenza di stati d'animo comuni e prevedibili. Conoscere l'esatta natura di questi momenti emotivi ti consentirà di intervenire con il giusto meccanismo psicologico ad ogni passo, motivando nel modo più efficace possibile il passaggio a quello successivo, fino al compimento di tutto il percorso di conversione del tuo utente.»

Flaccovio Dario


15.05.2018 # 5044
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog

Francesco De Nobili

Una guida completa, aggiornata, e pratica per creare i contenuti più efficaci per la tua attività di comunicazione online!


“Content marketing” è un manuale pratico per comprendere e mettere subito in pratica le più efficaci tecniche e strategie di content marketing sui social network, siti web e blog. Una guida utile e un vero e proprio strumento di lavoro sia per le aziende sia per tutti coloro che vogliono promuovere se stessi e i propri servizi online attraverso l’esame delle metodologie da adottare, gli esempi, le case histories e le interviste a brand e professionisti che utilizzano queste strategie con successo.


Il libro spiega, passo dopo passo, in modo semplice e accessibile a tutti, i metodi per mettere in pratica le tecniche di content marketing più efficaci: real time marketing, newsjacking, storytelling, vintage marketing, copywriting persuasivo, content marketing comportamentale, neuromarketing, e molto altro.

Inoltre viene fornita una metodologia per gestire i contenuti grazie al modello Personas e al piano editoriale, e fornisce un’analisi dettagliata degli strumenti a disposizione per gestire le attività di content marketing.



Argomenti principali dell’ebook

. Web e social tra pubblicità e contenuti

. Blog e social network: conoscere gli strumenti

. Le strategie di content marketing: dentro la mente del pubblico

. Le tecniche di content marketing più efficaci

. Il piano editoriale: come calendarizzare le attività di content marketing

. Interviste: “dietro le quinte” del content marketing

. Strumenti e tools per fare content markeitng



Perché leggere questo ebook

. Per conoscere e imparare le tecniche di content marketing e metterle subito in pratica

. Per usare il content marketing in modo strategico sui tuoi canali social

. Per usare il content marketing in qualunque settore e con qualunque budget, adattando i contenuti di comunicazioni ai tuoi prodotti e al tuo stile

. Per imparare a creare e pianificare una campagna di content marketing veramente efficace



L’ebook si rivolge

. A chi ha un’attività, a imprenditori e ai liberi professionisti che vogliono fare content marketing efficace

. Ai professionisti della comunicazione e direttori di marketing

. Agli studenti di comunicazione e agli appassionati del web

. Ai formatori e docenti di comunicazione, per utilizzare esempi pratici una guida utile e aggiornata da utilizzare nei i loro workshop e corsi



Contenuti dell’ebook in sintesi

. Guida completa, aggiornata e pratica per creare ogni contenuto online

. Content marketing per blog, social network e siti internet

. Glossario delle parole chiave e approfondimenti web

. Interviste a professionisti del settore e case history

. Più di 80 immagini esplicative



Area51 Publishing 

15.05.2018 # 5043
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Il primo manuale operativo per consulenti di web marketing

Alessandro Mazzù

Sei un consulente di web marketing? Scommetto che hai sempre cercato un manuale di supporto pratico e concreto per la tua attività. Ho una buona notizia per te: l'hai trovato! Hai tra le mani il primo manuale operativo per consulenti di web marketing in grado di accompagnarti nei vari step della consulenza (compilazione del brief, formulazione del preventivo, analisi di scenario ed elaborazione della strategia) e nella gestione del rapporto col cliente. Un libro facile e piacevole da leggere, ma soprattutto utile, con modelli, strumenti e template illustrati per migliorare la tua produttività e semplificare il tuo lavoro. In ogni capitolo di questo manuale scoprirai come diventare un consulente di web marketing migliore, capace di produrre risultati concreti e misurabili per i tuoi clienti. Troverai inoltre l'esclusivo Web Consultant Canva©, una sorta di road map che ti guiderà verso le migliori soluzioni strategiche.

Flaccovio Dario

10.05.2018 # 5036
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Social media marketing

Tracy L. Tuten, Michael R. Solomon

La maggioranza delle imprese gestisce il social media marketing come una semplice funzione "aggiuntiva" del marketing tradizionale: un modo più efficiente ed efficace di comunicare e gestire le relazioni con i propri clienti, che quasi per magia divengono dei fan. Questa prospettiva, a nostro modo di vedere, è riduttiva perché disconosce il potenziale di rottura insito non tanto nei social media in sé, ma nella cultura in cui questi strumenti sono stati concepiti e cresciuti e di cui oggi sono tra i più validi promotori: la cultura hacker degli anni Sessanta, che oggi è stata rivisitata sotto diversi tag quali web 2.0, open source e, più recentemente, maker. Il trait d'union che unisce tutti questi tag è rappresentato dalla parola condivisione. I social media, al di là delle loro specifiche declinazioni, sono tutti luoghi di condivisione, ossia luoghi virtuali dove si agisce. Questa rivoluzione - paradossalmente non tecnologica - di naturalizzazione della tecnologia, riduzione entro perimetri "naturali" dell'interfaccia tecnologica e dei suoi contenuti, aiuta anche la sua diffusione non più o non solo limitatamente ai giovani istruiti e ai professional.

Pearson

09.05.2018 # 5035
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Instagram marketing. Strategia e regole nell´influencer marketing

Ilaria Barbotti

Un nuovo libro per fare marketing con Instagram, che illustra come il social network più famoso e maggiormente utilizzato dai millennial si sia evoluto profondamente solo pochi anni dopo la sua creazione. Community, utenti, influencer, pratiche di black hat, strategia e cenni di fotografia è quanto rende questo manuale unico e indispensabile per tutti i marketer. Un condensato di nozioni e spunti molto utili per comprendere al meglio le attuali potenzialità e i limiti di questo social network. I principali temi affrontati sono: tutte le ultime novità apportate alla piattaforma; progettualità fotografica e personal branding; influencer marketing, cos´è e come funziona oggi; etica e branded content tool. Con il supporto di alcuni dei massimi esperti nel loro settore in Italia - un avvocato, un digital strategist, un docente universitario e un fotografo professionista - selezionati con cura dall´autrice, che ha visto nascere Instagram in Italia e ha contribuito al suo sviluppo e utilizzo.

Hoepli

02.01.2018 # 4994
Affiliate marketing: Tutta la verità sull'advertising che funziona

Daria La Ragione // 0 comments

Pubblicità: teorie e tecniche

M. Ferraresi

La pubblicità genera una comunicazione potente, mirata e creativa, anzitutto perché reagisce in fretta ai cambiamenti imposti dalla contemporaneità. Essa è costretta a mutare e ad aggiornarsi di continuo per seguire le evoluzioni dei linguaggi, le modificazioni dei mercati, le trasformazioni degli usi e dei costumi, le metamorfosi delle culture con le conseguenti formazioni di nuove subculture e, infine, la pubblicità evolve e si rinnova per seguire e interpretare correttamente i nuovi comportamenti di consumo e le innovazioni tecnologiche introdotte non solo nel campo dei media. La conseguenza di tutto ciò è che coloro che vogliono descrivere il fenomeno pubblicitario devono riuscire a farlo bene e in fretta, altrimenti corrono il rischio di descrivere non la realtà sociale di un importante modo comunicativo contemporaneo, ma solo il suo vago ricordo. Gli autori del volume si sono proposti l'impegnativo compito, ognuno per le proprie competenze, di promuovere e illustrare i principali aggiornamenti riguardanti le teorie e le tecniche pubblicitarie spiegando al paziente lettore, tra le altre cose, il ruolo dell'era digitale e dei social media, delle neuroscienze e della pubblicità sociale, delle marche e della creatività.

Carocci

Inside Ilas
Inside Ilas Magazine

Privacy e cookies policy