alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 89 di 109
10.05.2007 # 618
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Bassi Alberto

Il volume è dedicato all'ampia famiglia di oggetti di uso quotidiano di cui non solo non si conosce il progettista ma che non si identificano immediatamente con un'azienda. In un momento in cui viene data grande rilevanza alla "firma" del designer o del brand, più in generale in una fase di trasformazione delle merci estetiche contemporanee, le "normali" virtù del design anonimo meritano di essere sostenute e proposte ad exempla. Il volume presenta un corpus centrale di oltre settanta schede, dedicate ad altrettanti oggetti, volte a costituire un primo inventario del design anonimo italiano che identifica in questi artefatti, dall'età preindustriale ai nostri giorni, la prima sistematica ricognizione di prodotti anonimi dal design di qualità in Italia. Dalla moka Bialetti all'Ape Piaggio, dalle sedie di Chiavari al borsalino, dalla tripolina alla pentola a pressione, dal gelato "La coppa del nonno" al Campari Soda.


Editore Mondadori Electa

18.01.2007 # 524
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

AMERICAN CORPORATE IDENTITY 2007

Editore: Collins Design

Lingua: inglese


Il nuovo annuario di corporate ID di David Carter, un insieme eterogeneo di lavori provenienti da tutti gli Stati Uniti, divisi per categorie:

Package Design

Stationery

Corporate Identity

Segnaletica e Grafica Ambientale

Brochure Aziendali

Trademark e Logo

Lavori disegnati da studenti

18.01.2007 # 523
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

MUSIC GRAPHICS

Editore: PIE Books

Lingua: giapponese/ Inglese



Music Graphics non si occupa solo del design delle copertine dei cd: sono sempre di più gli artisti che si occupano personalmente di tutto ciò che al lancio di un nuovo disco è collegato; poster, t-shirts, spille, e una varietà impressionante di gadgets.

18.01.2007 # 522
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

SERIALIZE

Editore: Die Gestalten Verlag

Lingua: inglese


Creare un'ampia varietà di design con uno stile continuativo ed ampiamente riconoscibile è uno dei requisiti considerati con molta considerazione da moltissimi designers. Il design in sequenza può essere visto ovunque, dalle copertine delle riviste ai poster, alle intestazioni, alle brochure, ai CD e alle campagne pubblicitarie. Sono progetti che hanno bisogno di essere immediatamente identificati ma, allo stesso tempo, portare l'aria di freschezza e innovazione ogni volta che vengono pubblicati. Attraverso ottimi esempi, questo libro focalizza gli elementi chiave che consentono di creare e di differenziare un design seriale da un altro.

18.01.2007 # 521
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

WORLD DIAGRAM COLLECTION

Editore: PIE Books

Lingua: inglese/giapponese


World Diagram Collection presenta grafici utilizzabili nelle statistiche, strumenti statistici e piantine di orientamento all'interno dei grandi edifici, pictogrammi, diagrammi funzionali, illustrazioni esplicative. Sono più di 350 lavori in cui la chiarezza espositiva, l'immediatezza e la precisione dell'informazione sono la necessità principale. Raccolta di progetti internazionale.

18.01.2007 # 520
Design anonimo in Italia. Oggetti comuni e progetto incognito

Ilas Web Editor // 0 comments

MAG-ART

Editore: Rotovision

Lingua: inglese


Sulla scia del successo di DVD-Art e DVD-Art, Mag-Art copre l'area delle riviste e delle pubblicazioni periodiche sulla carta stampata, sia il filone delle pubblicazioni di tipo "comune" che quello delle riviste "limited-edition", a tiratura limitata. Il volume focalizza su due aree principali: da un lato, le idee creative alla base del progetto, come quelle relative alla scelta delle font, dei materiali e delle tecniche di stampa; dall'altro la scelta dei titoli adatti, del materiale da pubblicare e, non per ultimo, del budget da allocare al progetto. COnsiderando l'industria editoriale dei periodici nella sua completezza, Mag-Art offre una più ampia prospettiva deio trend emergenti e di ciò che rende una pubblicazione periodica un prodotto di successo.