alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Mostre ed eventi // Pagina 182 di 223
15.10.2008 # 905
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Milano - Roma | Creare>Stampare | 13 - 18 novembre 2008

13 - 18 novembre 2008

L'edizione 2008 di Creare>Stampare si terrà in un doppio appuntamento a Milano, il 13 novembre e a Roma, il 18 dello stesso mese.
Si tratta di un convegno formativo dedicato a grafici, editori, tipografi, art director, fotografi e a quanti vogliono cogliere l'occasione per aggiornarsi sulle nuove tecnologie dedicate alla stampa.

16.11.2008 # 880
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Novara | Chagall – Le anime morte | Fino al 16 novembre 2008

Fino al 16 novembre 2008

Le settecentesche sale di Palazzo Penotti Ubertini a Orta San Giulio (Novara), ospiteranno dal 27 luglio al 16 novembre 2008 il ciclo completo delle 96 incisioni (acqueforti e acquetinte) di Marc Chagall che illustravano il romanzo Le anime morte di Gogol'.
Organizzata dall'Associazione Culturale Overview e curata da Flavio Arensi, la mostra intende far conoscere al grande pubblico uno dei capolavori grafici del Novecento, senza dubbio la più importante opera incisa di Chagall. Le tavole incise di Chagall rileggono il testo di Gogol' e nel contempo disegnano un viaggio nei territori dell'umanità, con ampi richiami ai paesaggi russi, ai personaggi della madrepatria.
Fu proprio Chagall, nel 1923 a Parigi, a proporre all'editore Ambroise Vollard - che lo aveva contattato con una richiesta diversa, quella di illustrare un libro per l'infanzia - di corredare figurativamente Le anime morte di Gogol'.
Chagall incise le prime lastre nel 1924, concludendole verso la fine del 1925, e stampandole nel 1927 presso la calcografia Fort per l'editore Ambroise Vollard. Quest'ultimo, pur entusiasta del risultato, continuò a rimandare la pubblicazione dei libri, fino al sopraggiungere tragico della sua morte. Fu Stratis Eleftheriades detto Tériade, editore di origine greca, a terminare il monumentale progetto, il 28 ottobre 1948, a Parigi.

29.10.2008 # 892
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Torino | L'innovazione guidata dal design | 28 - 29 ottobre 2008

28 - 29 ottobre 2008

L'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e la Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale sulla Proprietà Intellettuale, organizzano una conferenza internazionale dedicata al disegno industriale. 
L'evento offre una visione del ruolo del disegno industriale nell'economia, valutando il suo impatto in termini di innovazione e di qualità della vita ed analizzando come disegno industriale e proprietà intellettuale si uniscono in questo processo.

Il venir meno di una divisione netta tra mercati nazionali fa sì che il dibattito sulla funzione del disegno industriale avvenga in un contesto internazionale dove imprese, designer, uffici brevetti e marchi, esperti in proprietà intellettuale provenienti da tutto il mondo si confrontano sul loro ruolo e sulle prospettive future del settore.

25.10.2008 # 900
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Torino | Verso un'ecologia del design | 25 ottobre 2008

25 ottobre 2008

Il convegno mette a confronto il "design per la sostenibilità ambientale" e i suoi fondamenti scientifici e umanistici con l'economia dello sviluppo e della crescita quantitativa.
Designers, ricercatori, economisti, ambientalisti e psicologi offrono spunti di riflessione sul divario fra paesi del Nord e del Sud del mondo, sull'uso delle risorse e sulle responsabilità della progettazione. Centro Congressi della città di Rivoli, (Torino).

19.10.2008 # 867
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Torino | Multiverso | 13 – 19 Ottobre 2008

13 – 19 Ottobre 2008

Nodi, connessioni e correnti della comunicazione visiva contemporanea



Icograda Design Week Torino - Conferenza internazionale, mostre, workshop



Icograda Design Week Torino è ideato, diretto e organizzato da Icograda - International Council of Graphic Design Associations e da Aiap – Associazione Italiana Progettazione per la Comunicazione Visiva.
L'evento, il primo in Italia per dimensioni e qualità, comprende una conferenza internazionale di 3 giorni, mostre, tavole rotonde e numerosi workshop per studenti. Tra i relatori si annoverano le maggiori autorità internazionali nei molteplici settori della comunicazione visiva: branding, advertising, graphic design, web design, interactive design, type design, animazione, illustrazione, new media art. 
Accanto a loro, il contributo di autori e studiosi che – muovendosi in campi adiacenti e affini – possono fornire spunti riguardo alle possibili direzioni di sviluppo del design.
La conferenza è rivolta ad un pubblico internazionale di professionisti, giornalisti, imprenditori, docenti, ricercatori e studenti di design e di comunicazione visiva, ma anche ad architetti, urbanisti, designer di prodotti e di interni, e a tutti coloro che siano interessati ai temi della cultura contemporanea e al modo in cui il design e la comunicazione possono influire su di essa.

16.10.2008 # 88
Milano - Roma | Creare> Stampare | 13 - 18 novembre 2008

Ilas Web Editor // 0 comments

Milano | DREAMS OF A POSSIBLE CITY | Fino al 16 ottobre 2008

Fino al 16 ottobre 2008

Dal 16 aprile al 16 ottobre 2008 la Fondazione Stelline, storica istituzione milanese oramai indiscutibile punto di riferimento per l'arte contemporanea, presenta l'installazione luminosa DREAMS OF A POSSIBLE CITY, progetto site specific per uno dei suoi luoghi più suggestivi: il Chiostro della Magnolia.
Massimo Uberti, tra i più noti artisti della luce, ha infatti pensato al chiostro dello storico palazzo come al luogo più adatto ad accogliere la sua grande installazione luminosa DREAMS OF A POSSIBLE CITY. Tendente infinito, un'installazione site specific (27 metri di diametro e 14 metri di altezza), realizzata da neon sospesi nel cielo in un continuum con le stelle della notte. Una città ideale e infinita, suggestione della pianta di Sforzinda progettata da Antonio Averlino, detto Filarete, intorno al 1465.
I neon bianchi che compongono l'opera sono scelti quali simboli luminosi della vitalità, notturna e moderna delle nostre città, affinché lo spettatore, una volta entrato nel cortile del chiostro, venga abbracciato da una geometria caratterizzante un mondo antico lontano e al tempo stesso vicino.
Uberti racconta un sogno rinascimentale e crea un luogo unico: avventurandosi nella città ideale il singolo spettatore incontra la propria parte sensibile, emozionale, e prova un senso di bellezza diffusa. Un'architettura arcaica e contemporanea nello stesso tempo, le cui linee diventano strade di una città possibile dove la luce ne scandisce il ritmo. Una città che ha al centro l'uomo, che è ancora capace di sognare, che ritorna a guardare in alto.