alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi Avanzati GRAFICA | FOTOGRAFIA | PHP | MOBILE APP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Attività didattiche // Pagina 1 di 28
12.12.2018 # 5140

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 7/1 - CORSO DI WEB DESIGN PRO ILAS - HTML5 + WORDPRESS

A Napoli in aula informatica iMac retina / 100% pratico / Annuale

La nuova sessione del corso di Web Design Ilas sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5", uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Progettare e realizzare un sito responsive professionale, in un corso completo
dall'UX design all'HTML5"



Il corso ilas di Web Design Responsive garantisce agli studenti un elevato livello di professionalizzazione. È un percorso didattico totalmente operativo che parte dall'analisi dell'user interface design per arrivare allo studio approfondito dei linguaggi HTML5, Javascript, CSS e CSS3.




Come è strutturato il corso?

Il percorso formativo è basato, fin dalla prima lezione, sull'uso costante del computer Apple iMac (una postazione di lavoro per ogni studente) e del software professionale più diffuso nel mondo del web design: Adobe® Dreamweaver®. Uno spazio è dedicato anche all'uso dei software grafici Adobe© Illustrator© e Adobe© Photoshop©.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Le competenze acquisite nell'ambito del corso di web design consentono di superare i limiti imposti ai non professionisti dall'utilizzo dei template o dei siti fai da te disponibili online. Il web designer ha infatti competenze approfondite che gli consentono di realizzare un progetto di alta qualità, completo, totalmente customizzabile e modificabile in ogni sua funzione in base alle esigenze specifiche di ogni cliente.



"Realizza i tuoi progetti di Web Design
esattamente come li hai pensati"



Il corso A03 di Web Design è un percorso formativo altamente professionalizzante nell'ambito del quale vengono utilizzati esclusivamente software professionali, da Adobe Dreamweaver a Adobe Illustrator e Photoshop. Una garanzia che consente ai diplomati ilas di presentarsi in tutte le occasioni lavorative forti di una preparazione accurata, aggiornata e adeguata alle richieste più esigenti del mercato del lavoro.


Il metodo Ilas

Il metodo ilas è stato progettato dai più qualificati esperti di informatica, web designer, grafici e web content manager sotto la supervisione dell'agenzia pubblicitaria ilas. Gli allievi acquisiscono così un know how tale da gestire in totale autonomia la progettazione e la realizzazione di un sito internet dall'elevato contenuto tecnico e creativo.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Lo studente viene accompagnato per 11 mesi in un percorso di esperienza e conoscenza teorica e pratica da un docente che lo guida alla ricerca delle più efficaci soluzioni professionali insegnandogli a trasformare un layout in un progetto concreto. Vengono studiati approfonditamente i più moderni linguaggi e le più innovative tecniche di progettazione.


Ilas Napoli Web Academy

In aula si utilizza sempre il linguaggio di internet e la teoria si trasforma immediatamente in operatività sul computer. L’apprendimento avviene attraverso esercitazioni su progetti reali: ideazione, progettazione e realizzazione di siti web, interfacce, animazioni, banner.


Le esercitazioni in aula si svolgono sempre su computer Apple® utilizzando le ultime release dei software pofessionali Adobe: Dreamweaver, Illustrator e Photoshop. Il corso si sviluppa come un laboratorio, per produrre un insostituibile bagaglio di esperienze pratiche. Le esercitazioni sono corredate da supporti didattici e schede tecniche.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.

26.11.2018 # 5137

Paolo Falasconi // 0 comments

30-11-2018
Ilaria Sagaria Incontro/dibattito e Mostra Fotografica

Incontro/dibattito con l'autrice e a seguire Mostra ad ingresso libero


Napoli / 30 novembre 2018

Il dolore non è un privilegio

Ilaria Sagaria

Nell'incontro/dibattito aperto al pubblico l'autrice illustrerà il suo lavoro e si discuterà insieme ad altre rappresentanti che lavorano nel sociale della difesa dei diritti delle donne. Il dibattito sarà moderato da Federica Cerami (Curatrice).  


Location: PAN - Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille 60
Quando: 30 novembre 2018
Orario: dalle ore 16,30 alle 18,30
Chi può partecipare: l'incontro è aperto a tutti / Ingresso libero 

La sala ha una capienza di circa 90 posti. L'accesso è fino ad esaurimento posti.




Mostra Fotografica 

di Ilaria Sagaria

Mostra gratuita con ingresso libero

Dove: The Gallery Studio | Via Giosuè Carducci 2 , Napoli
Quando: 30 novembre 2018
Orario: dalle ore 19,00 alle 22,00
Chi può partecipare: l'evento è aperto a tutti / Ingresso libero

La mostra rimarrà aperta al pubblico nei seguenti giorni ed orari:

Sabato 1 Dicembre dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 20,00

Domenica 2 Dicembre dalle 10,00 alle 13,00

Lunedì 3 Dicembre dalle 16,00 alle 19,00

Martedì 4 dicembre dalle 16,00 alle 19,00





Visita il sito The Gallery Studio


“Io, come tante, cancellate dalla vita, vorrei ritrovare dita capaci di imparare il profilo devastato della mia pelle, capaci di intrecciarmi i capelli, capaci di contare ogni nodosità di questo corpo e misurare tutto lo spazio vuoto del mio volto negato.” 
 
Il mio lavoro racconta del dramma psicologico che devono affrontare le donne colpite dall’acido. Questo tipo di aggressione viene chiamata “vitriolage” perché nella stragrande maggioranza dei casi l’acido utilizzato è il vetriolo. La violenza tramite acido è un fenomeno globale che non è legato alla razza, alla religione, e tantomeno alla posizione sociale e geografica. Nonostante siano stati registrati alcuni casi di aggressione anche ai danni di uomini, quella tramite acido rimane una forma di violenza con un impatto maggiore sulle donne e riflette e perpetua la loro discriminazione sessuale all’interno della società. Queste donne subiscono una tortura che è terribile anche soltanto immaginare: vengono colpite con getti d'acido corrosivo sulla pelle del viso, vengono accecate, rese sorde, annientate. Colpevoli sono i mariti, i padri, i fratelli, talvolta persino altre donne, corrotte e/o assimilate alla crudeltà dei loro maschi. Questo accade alle ragazze e alle donne che osano rifiutare di fidanzarsi o sposarsi, magari perché la loro dote non è considerata sufficiente dalla famiglia del marito, perché hanno interrotto una relazione o anche soltanto per invidia o cattiveria. 
Il volto sfregiato è solo una parte visibile del calvario che queste donne devono affrontare: oltre alla brutalità dell’evidenza causata da un gesto inumano, al dolore insopportabile, alle operazioni chirurgiche, ai segni e alle cicatrici, c’è il trauma psicologico da affrontare, l’incapacità di riconoscersi, la depressione e l’isolamento. 

Attraverso le mie fotografie mi sono soffermata sulla dimensione psicologica, sul concetto di vuoto, di memoria e identità. 
Molte donne nella fase iniziale della convalescenza non possono esporsi in alcun modo alla luce del sole, poiché i raggi ultravioletti causerebbero ulteriori danni alla pelle già devastata. 
Sono costrette così a passare lunghissimi periodi chiuse dentro casa e anche quando potrebbero uscire all’aperto, molte di loro non hanno il coraggio di mostrarsi in pubblico, poiché non si sentono pronte ad affrontare lo sguardo della gente. 
Dentro casa molte di loro tolgono gli specchi e le loro fotografie, eliminano qualsiasi cosa che possa mostrare quello che erano prima e quello che sono ora. 
Diventano prigioniere di una casa privata di memoria e identità, dove lo spazio e il tempo sembrano congelarsi, perché loro stesse sono state private del loro passato, presente e futuro. 
Mi sono chiesta cosa volesse dire passare intere giornate chiusa dentro casa, aggirarsi tra le stanze come un fantasma mentre sei costretta a fare i conti con il tuo nuovo aspetto e ad accettare il fatto che sarà quello il tuo nuovo volto per tutto il resto della tua vita. 
Quando un volto viene deturpato è la stessa memoria del proprio corpo a perdersi, è la stessa vita ad essere cancellata. 

La nostra faccia è la nostra identità, racconta quello che siamo, la nostra storia e la nostra esistenza. Che cosa diventa una persona quando perde la sua reale identità? Cosa rimane di lei, se rimane solo il vuoto del suo volto negato? 
Uno specchio corroso, affinché tutti possano riflettersi e immedesimarsi in un problema che non riguarda soltanto donne lontane, ma riguarda tutti. 
“Nessuno di noi ha diritto di vivere sereno finché altre donne vengono offese così duramente.” Sorridimi ancora, dodici storie di femminilità violate, prefazione di Lidia Ravera, Giulio Perrone Editore, Roma, 2007



Il dolore non è un privilegio
Testo critico di Federica Cerami
 
"Il dolore non è un privilegio" è un racconto doloroso, pubblico e intimo al tempo stesso, realizzato da Ilaria Sagaria attraverso un percorso fotografico diviso in dodici tappe.
I nostri occhi sono delicatamente accompagnati dentro una violenza che si perpetua da tempo: donne sfregiate dall'acido, per mano crudele di uomini un tempo amati.
Ilaria, sulla base delle testimonianze di alcune vittime, costruisce un racconto di quello che accade alle donne dopo questo attentato alla loro vita.
Preparatevi a entrare nelle sue immagini piene di riferimenti pittorici dal vago sapore onirico.
Ilaria lascia a ognuno di noi lo spazio dell'immaginazione e delicatamente parla, fotogramma dopo fotogramma, di dignità persa, di vita cancellata e di un futuro che è tutto da costruire con una voglia di vita da voler riconquistare.
C'è una disperazione sussurrata, una ferita da immaginare e una solitudine profonda che accompagna la protagonista di questo racconto: la nostra attenzione resta vigile dal primo all'ultimo fotogramma.
Nulla sarà più come prima, per noi spettatori, perché la nostra immaginazione imprimerà un dolore accecante sulle nostre retine che, lentamente ferirà i nostri cuori generando rabbia per quanto accaduto e una grande empatia per questa vittima e per tutte le vittime degli amori malati.
Questa mostra racconta un dolore che non ha voce e non ha età e, togliendo quel sottile velo di distrazione che accompagna il nostro mondo veloce e poco attento, chiede di essere amorevolmente accolto.
Nel silenzio di una casa che non apre le sue porte e di una stanza che si è chiusa alla vita, c’è una donna che combatte la lotta per la sopravvivenza emotiva, per non morire dentro il suo dolore, e dentro una nuova vita umiliata, offesa e tradita.
Non ci sono specchi, la luce è soffusa e non c’è traccia di altra vita al di là di quella della protagonista: Ilaria ci chiede di non distrarci e di fermare il nostro cuore in ascolto di questo strappo che si è compiuto.
Prigioniera di una casa privata di memoria e identità, dentro uno spazio e in tempo congelato, si aggira l’ombra di una donna senza più passato, presente e futuro.
Non può continuare ad accadere tutto ciò e invece accade ancora
Ascoltare queste fotografie sarà l’inizio di un percorso di consapevolezza importante per tutto il mondo che non conosce questa sofferenza, per tutto il mondo che guarda distrattamente e per tutto il mondo che non riesce a contattare le proprie emozioni.
Saranno le nostre emozioni di dolore e di rabbia, di tristezza e di disperazione a farci strada dentro la nostra vita che non può passare senza lasciare un segno lungo il suo tragitto.
Una fotografia può segnare l’inizio di una svolta: abbandoniamoci al nostro intimo sentire raccontando al mondo intero la necessità di riscrivere la storia delle nostre relazioni.
Restiamo umani.



Ilaria Sagaria

Palomonte, Salerno, 1989. Nel 2008 si trasferisce a Napoli dove si iscrive all’Accademia di Belle Arti, laureandosi prima in Pittura e poi in Fotografia con il massimo dei voti. Nel 2015 vince il concorso fotografico internazionale bandito dall’AIFF-Ariano International Film Festival, mentre nel 2016 è tra i vincitori del premio Sette Opere di Misericordia bandito dal Pio Monte della Misericordia a Napoli. Alcune sue opere sono esposte nella collezione permanente del MUSINF - Museo d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia di Senigallia, nell’area dedicata all’Archivio Italiano dell’Autoritratto Fotografico e sono state pubblicate nel secondo volume de Il corpo Solitario. L’autoscatto nella fotografia contemporanea di Giorgio Bonomi. Da quest’anno entra a far parte di LAB 03 per un laboratorio irregolare sotto la guida di Antonio Biasiucci. Attualmente vive e lavora a Napoli. MOSTRE PERSONALI 2018 – Imago Imaginis - Galleria Parentesi, Bibbiena, Arezzo 2018 – Il dolore non è un privilegio, V Biennale dei Giovani Fotografi, a cura del Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Bibbiena, Arezzo. 2016 - Sibylla, bipersonale, con il patrocinio del MIBAC, Castel dell’Ovo, Napoli. 2014 - Oltre la tua pelle, Bar Capri, Battipaglia, Salerno. 2013 - Evanescenza, a cura di Voci dal Sud, Sant’Arsenio, Salerno. 2012 - Free Mind, bipersonale, Kestè, Napoli. MOSTRE COLLETTIVE 2017 - The “F” word – Evento di Arte Contemporanea organizzato dallo IED, Istituto europeo di Design di Roma, Carrozzerie n.o.t. , Roma. 2017 - Triennale della Fotografia Italiana, a cura di Giorgio Gregorio Grasso, Palazzo Zenobio,Venezia. 2017 - Present & Future - Just accross the street, rassegna di arte contemporanea, MACRO Testaccio, Spazio Factory La Pelanda, Roma. 2017 - Biennale d’Arte Don Franco Patruno, ad opera della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Cento SpA e il Comune di Cento, Castello della Rocca di Cento, Ferrara. 2017 - Imagorbetello, concorso fotografico internazionale, Orbetello, Grosseto. 2016 - Officina Reporter, a cura di Luciano Ferrara, Complesso Monumentale di Santa Sofia, Salerno. 2016 - V Biennale dei Giovani Fotografi Italiani, a cura del Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Bibbiena, Arezzo. 2016 - Corpo, a cura di Yvonne De Rosa, Magazzini Fotografici, Napoli. 2016 - Sette opere di Misericordia, mostra finale dell’omonimo concorso bandito dal Museo Pio Monte della Misericordia, opera vincitrice Yamis, Circolo Artistico Politecnico, Napoli. 2014 - Premio internazionale Lìmen Arte V ed.,sezione Giovani artisti italiani e stranieri, a cura di L. Caccia, indetto dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia, Palazzo comunale E. Gagliardi, Vibo Valentia. 2013 - Corpus, quarta declinazione, Kestè, Napoli. 2013 - Premio internazionale Carlo Bonatto Minella II ed., sezione Under 30, a cura di Karin Reisovà e Antonio D’amico, presidente di giuria Vittorio Sgarbi, Casa Toesca, Rivarolo Canavese, Torino. 2011 - Diari di un incipit, Archivio fotografico Parisio, Napoli. PREMI 2018 - Prima classificata al Fotoconfronti di Bibbiena, ottava tappa del circuito Portfolio Italia - Gran Premio Lumix, con il progetto fotografico Il dolore non è un privilegio. 2016 - Yamis, opera vincitrice del Concorso Sette Opere di Misericordia, indetto dal Museo Pio Monte della Misericordia, Napoli. 2015 - Yamis, opera vincitrice del Concorso Internazionale di Fotografia bandito dall’ AIFF – Ariano International Film Festival, Ariano Irpino, Avellino.






20.11.2018 # 5135

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 3 DICEMBRE / CORSO ILAS DI FOTOGRAFIA PUBBLICITARIA

La nuova sessione del corso annuale di fotografia ILAS sta per cominciare


Il Corso A04 di Fotografia Pubblicitaria è un percorso formativo sviluppato dalla Ilas con la consulenza tecnica di Ugo Pons Salabelle, fotografo pubblicitario professionista di fama nazionale, in collaborazione con Pierluigi De Simone, fotografo pubblicitario professionista co-Direttore dello Studio fotografico Rotili De Simone. Assistente di tutti i corsi di fotografia è Fabio Chiaese, docente strutturato ilas dal 2012. Docente del workshop di Fotogiornalismo è Mario Laporta. Integrano il programma di teoria Daria La Ragione con il modulo di Storia della fotografia e Federica Cerami con le lezioni di Critica della fotografia.

"Il corso completo in sala posa per imparare le tecniche professionali della fotografia pubblicitaria digitale"






Come è strutturato il corso?

La struttura del corso abbina lezioni frontali sulle tecniche fotografiche, alla sperimentazione e all’approfondimento della pratica, attraverso due laboratori: il principale, di fotografia, durante il quale gli allievi si eserciteranno nelle tipologie di scatto più richieste nell’attività lavorativa (still life, food e fotografia di moda) e l'altro di computer grafica, sui nuovissimi Apple iMac per l'apprendimento del fotoritocco e della post-produzione con il software Adobe Photoshop affidato ai docenti certificati Adobe della ilas.

scheda
316 ore di corso totalmente
operative tra sala posa e postproduzione.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Una sala posa da 115mq con le migliori attrezzature 
disponibili per il settore professionale



Cosa imparerai in questo corso?

Il corso ha come obiettivo la formazione di una figura professionale specializzata nel ruolo di Fotografo Pubblicitario. Permette di sviluppare approfondite conoscenze nell’ambito della creatività, nell’uso delle fotocamere digitali e dei software grafici professionali per il fotoritocco, finalizzate ad un corretto approccio al ruolo di Fotografo pubblicitario nei settori dello Still life e della Moda.


"Solo progetti professionali:
Beauty, Food, Still-life e Moda"



Per consentire a ogni allievo di confrontarsi con le problematiche reali del lavoro, sono previste lezioni che contemplano l’utilizzo di modelle professioniste e lezioni in location esterne. Al termine del corso gli allievi disporranno di un book e degli strumenti necessari ad intraprendere la professione di fotografo pubblicitario.


Il metodo Ilas

Le lezioni sono strutturate in due momenti complementari con una parte dedicata all’apprendimento delle tecniche della fotografia e alla conoscenza delle principali attrezzature di ripresa, inserita in un più ampio momento centrato sull’operatività. La sala posa professionale e l’aula didattica coincidono, garantendo una indispensabile continuità tra momento di apprendimento teorico e applicazione pratica. 





Durante il corso l’allievo apprenderà ed approfondirà le tecniche fotografiche, il linguaggio della fotografia, le dinamiche legate al flusso di lavoro del fotografo pubblicitario. Ciascun allievo potrà sviluppare il proprio progetto fotografico: dagli aspetti organizzativi all’allestimento della sala pose, dallo scatto fino alla elaborazione grafica dell’immagine con il software Photoshop, sotto l’attenta supervisione di un docente Certificato ACI Adobe in tutte le fasi della lavorazione.




La nuova sala posa ilas, 115 mq, è ubicata all'interno della struttura di Via De Gasperi a Napoli. Con un limbo di 50 mq, è dotata di attrezzature professionali con Flash monotorcia Bowens e Elinchrom a sospensione su rotaia, illuminatori LED a luce continua Lightled di nuova generazione, soft-box di diffusione, fondali radiocomandati, tavoli da still-life, monitor LED di controllo e 14 postazioni informatiche Apple iMac 4K retina dotate di Adobe Cloud CC, destinate al trattamento delle immagini. Questa sala posa viene utilizzata durante tutto il percorso formativo per la realizzazione degli scatti di still-life, per le foto di beauty, per i close-up di fashion advertising.


Hai mai visto uno shooting Ilas?

Scopri il mondo ilas nei video dei nostri backstage. Ogni anno, nell'ambito dei Corsi di Fotografia, Ilas realizza numerosi shooting con alcuni fra i più noti modelli professionisti, artisti e attori.




Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"

Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.



14.11.2018 # 5134

Paolo Falasconi // 0 comments

A Napoli il CreativeProShow 2018. Un imperdibile appuntamento per tutti i creativi

Per gli studenti e i diplomati Ilas uno sconto speciale per partecipare alla manifestazione

il 1 dicembre 2018, per la prima volta a Napoli, si rinnova l'appuntamento annuale con il CreativeProShow, l’evento Italiano dedicato a tutti coloro che desiderano diventare creativi di successo.
In 8 anni di edizioni di successo centinaia di relatori di fama internazionale al top delle loro categorie hanno condiviso le loro tecniche, le loro strategie e mindset aggregando oltre 36.000 utenti nella community attiva. 


Che cos'è il Creative Pro Show?
Un evento imperdibile con top masters che si riuniscono ogni anno per presentare le ultimissime novità nel mondo della computer grafica, tecniche, trucchi e segreti in sessioni dedicate ai diversi mondi della creatività e non solo: si discute anche di freelancing, self promotion, rapporto con i clienti, business per offrire una visione il più possibile concreta delle opportunità che ruotano intorno al mondo dei creativi.


Chi partecipa?
In sala ci sono freelance ma anche art directors, agenti, agenzie, 3D artist, retoucher, fotografi, graphic designers, motion artists, copywriters, matte painters, creators o semplicemente chi si vuole avvicinare a questo mondo nel giusto modo. Questo rappresenta un plus straordinario perché permette di entrare subito in contatto e costruire nuove relazioni con le persone giuste, e acquisire strategie e competenze che la maggior parte dei creativi del mercato italiano non conoscono.


Prezzo speciale per studenti e diplomati Ilas
Una doppia opportunità di partecipare al CPS 2018: live, nella location dell'Hotel Terminus e online, con l'opzione Virtual Ticket. A soli 17 giorni dall'evento quasi il 50% dei posti disponibili sono stati già prenotati. Grazie a Ilas - Accademia Italiana di Comunicazione, sponsor unico della manifestazione, è possibile accedere ad una promozione speciale per gli studenti e i diplomati ilas che consente di ottenere l'ingresso alla manifestazione al prezzo speciale di 69,00 euro. Basta richiedere il PROMO CODE in segreteria Ilas.

13.11.2018 # 5133

Ilas Web Editor // 0 comments

A Napoli il Creative Pro Show 2018
Un imperdibile appuntamento per tutti i creativi

Il 1 dicembre 2018, per la prima volta a Napoli, l’appuntamento annuale con il Creative Pro Show.


Napoli / 1 dicembre 2018


CREATIVE PRO SHOW

Il 1 dicembre 2018, per la prima volta a Napoli, si rinnova l’appuntamento annuale con il Creative Pro Show, l’evento Italiano dedicato a tutti coloro che desiderano diventare creativi di successo.

In 8 anni di edizioni di successo centinaia di relatori di fama internazionale al top delle loro categorie hanno condiviso le loro tecniche, le loro strategie e mindset aggregando oltre 36.000 utenti nella community attiva.

PREZZO SPECIALE ILAS 69,00 EURO
RICHIEDI IL CODICE SCONTO IN SEGRETERIA

Una doppia opportunità di partecipare al CPS 2018: live, nella location dell’Hotel Terminus e online, con l’opzione Virtual Ticket. A soli 17 giorni dall’evento quasi il 50% dei posti disponibili sono stati già prenotati. Grazie a Ilas – Accademia Italiana di Comunicazione, sponsor ufficiale della manifestazione, è possibile accedere ad una promozione speciale per gli studenti e i diplomati ilas che consente di ottenere l’ingresso alla manifestazione al prezzo speciale di 69,00 euro. Basta richiedere il PROMO CODE in segreteria Ilas.



Per acquistare il biglietto o il Virtual Ticket e per avere maggiori informazioni sull’evento clicca sul pulsante e accedi al sito ufficiale del CreativeProShow 2018.




CHE COS'È IL CREATIVE PRO SHOW?

Un evento imperdibile con top masters che si riuniscono ogni anno per presentare le ultimissime novità nel mondo della computer grafica, tecniche, trucchi e segreti in sessioni dedicate ai diversi mondi della creatività e non solo: si discute anche di freelancing, self promotion, rapporto con i clienti, business per offrire una visione il più possibile concreta delle opportunità che ruotano intorno al mondo dei creativi.




CHI PARTECIPA?

In sala ci sono freelance ma anche art directors, agenti, agenzie, 3D artist, retoucher, fotografi, graphic designers, motion artists, copywriters, matte painters, creators o semplicemente chi si vuole avvicinare a questo mondo nel giusto modo. Questo rappresenta un plus straordinario perché permette di entrare subito in contatto e costruire nuove relazioni con le persone giuste, e acquisire strategie e competenze che la maggior parte dei creativi del mercato italiano non conoscono.










07.11.2018 # 5129

Ilas Web Editor // 0 comments

16-11-2018
GUIDO HARARI SEMINARIO E MOSTRA FOTOGRAFICA

Seminario riservato agli Studenti dei corsi Ilas e Mostra ingresso libero


Napoli / 16 novembre 2018

Il ritratto come Incontro

Guido Harari

Seminario gratuito riservato agli studenti e diplomati ILAS

Location: PAN - Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille 60
Quando: 16 novembre 2018
Orario: dalle ore 16,30 alle 18,30
Chi può partecipare: studenti e diplomati ILAS

Fino ad esaurimento posti - Accesso con pass riservato agli studenti e diplomati ilas. Il pass può essere ritirato presso la segreteria dell'Ilas fino a una settimana prima dell'evento



Link di prenotazione per studenti in corso



Ritratti 

di Guido Harari

Mostra gratuita con ingresso libero

Dove: The Gallery Studio | Via Giosuè Carducci 2 , Napoli
Quando: 16 novembre 2018
Orario: dalle ore 19,00 alle 22,00
Chi può partecipare: l'evento è aperto a tutti / Ingresso libero

La mostra rimarrà aperta al pubblico nei seguenti giorni ed orari:

sabato 17 novembre dalle ore 10,00 alle 13,00 
sabato 17 novembre dalle ore 17,00 alle 20,00
domenica 18 novembre dalle ore 10,00 alle 13,00 
lunedì 19 novembre dalle ore 10,00 alle ore 13,00
giovedì 22 novembre dalle 10,00 alle 13,00 
sabato 24 novembre  dalle 10,00 alle 13,00 
domenica 25 novembre  dalle 16,00 alle 19,00




Visita il sito The Gallery Studio

Guido Harari: RITRATTI
Di Federica Cerami
La galleria dei ritratti fotografici di Harari ha la forma di un solco profondo e interminabile che prende vita dentro la storia internazionale della musica contemporanea.

Ogni immagine del suo lavoro è una finestra invitante, aperta su di un mondo, ogni volta diverso: la musica jazz, rock e pop e tanto altro ancora.

È sulla musica che si sofferma gran parte del lavoro di Harari, su quella imprescindibile passione che da consumatore, attraverso la fotografia, gli fa compiere un gran salto, trasportandolo in una sua personale e sempre nuova idea di creazione.

Ogni volto ritratto è il racconto di una storia che si sviluppa con l’idea di voler superare l’immaginario precostituito del pubblico, generando una meravigliosa sorpresa nella quale immergersi fino a perdersi.

Harari parla di "ritratto come incontro", in una continua tensione verso l'altro, spinto da un desiderio di sorprendere tutti, all'interno di un processo di inesauribile ricerca di immagini ogni volta diverse.

Il soggetto fotografato prevale sull'immaginario del fotografo: è con questa importante premessa che Harari realizza i suoi ritratti nei quali la visione cambia sempre, anche a costo di venirne fuori con uno stile fotografico irregolare.

"È importante il ritratto del fotografo, non quello del sedicente artista"- afferma Harari- ed è per questo motivo che segue, nei suoi servizi fotografici, uno schema rigido e liquido al tempo stesso.

Tutto inizia con una meticolosa preparazione del servizio, per passare, poi, a una sua successiva forte strutturazione, caratterizzata, però, da un ampio margine di improvvisazione che lascia il campo libero, sia al soggetto ritratto, per muoversi sulla scena come meglio crede, che al suo spettatore, che può liberamente trovare le sue personali letture in ogni immagine.

Viene fuori, da ogni ritratto, il grande spazio dato alla curiosità che porta Harari a costruire un racconto intimo e fantasioso, di un vissuto e non una ricerca estetica, frutto di un percorso di conoscenza e di esplorazione dei personaggi che ha scelto di amare.

Termino la visione della galleria dei ritratti di Harari con frase di Plutarco: "La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere".

Questa chiave di lettura si rafforza riagganciandola a una massima di Lao Tzu che sosteneva che è il vuoto all'interno del vaso che contiene ciò che noi vogliamo.

Non resta che lasciarsi trasportare dal flusso narrativo, dal vuoto che sostiene il pieno, così come dal fuoco che accendere la curiosità di tutti noi spettatori pronti a creare ognuno la propria narrazione.


Guido Harari

Guido Harari ha conosciuto e fotografato i più grandi miti della musica. Di lui Lou Reed ha detto: "Sono smpre felice di farmi fotografare da Guido. So che le sue saranno immagini musicali, piene di poesia e di sentimento. Le cose che Guido cattura nei suoi ritratti rimangono in genere ignorate dagli altri fotografi. Considero Guido un amico, non un semplice fotografo". Nei primi anni Settanta Guido ha avviato la duplice professione di fotografo e di giornalista musicale, contribuendo a porre le basi di un lavoro specialistico sino ad allora senza precedenti in Italia e collaborando con riviste come "Ciao 2001", "Giovani", "Gong", "Rockstar", "Rock & Folk", "Mojo", "Amica", "Linea Uomo", "Sette", "Max", "King", "Moda", "Specchio", "Gentleman", "SportWeek", "L'Uomo Vogue". Collabora da sempre con i maggiori artisti musicali italiani e internazionali per i quali ha firmato un’infinità di copertine di dischi: tra tutti Claudio Baglioni, Andrea Bocelli, Kate Bush, Vinicio Capossela, Paolo Conte, David Crosby, Pino Daniele, Bob Dylan, B.B. King, Ute Lemper, Ligabue, Mia Martini, Paul McCartney, Gianna Nannini, Michael Nyman, Luciano Pavarotti, PFM, Lou Reed, Vasco Rossi, Simple Minds e Frank Zappa. Di Fabrizio De André è stato uno dei fotografi personali, con una collaborazione ventennale che include la copertina del disco In concerto, tratto dalla leggendaria tournée dell’artista genovese con PFM nel 1979. Su De André Guido ha realizzato tre fortunati volumi: E poi, il futuro (Mondadori 2001, con nota introduttiva di Fernanda Pivano), Una goccia di splendore (Rizzoli 2007, con nota introduttiva di Beppe Grillo) e De André & PFM. Evaporati in una nuvola rock insieme a Franz Di Cioccio (Chiarelettere 2008). È stato inoltre uno dei curatori della grande mostra dedicata a De André da Palazzo Ducale, a Genova. Dagli anni Novanta il suo raggio d’azione contempla anche l’immagine pubblicitaria, il ritratto istituzionale, il reportage a sfondo sociale e la grafica dei volumi da lui curati. Ha realizzato mostre (Strange Angels 2002/05, Wall Of Sound 2007/08, Sguardi randagi. Fabrizio De André fotografato da Guido Harari 2009/10) e pubblicato numerosi libri illustrati tra cui Il Circo di Paolo Rossi. Sotto un cielo di gomma (Baldini & Castoldi 1995), Barboni. Il teatro di Pippo Delbono (Ubulibri 1998), Khulna, Bangladesh per l’associazione Progetto Sorriso nel Mondo 2003, Strange Angels 2003, con nota introduttiva di Lou Reed e Laurie Anderson, The Beat Goes On con Fernanda Pivano (Mondadori 2004); Vasco! (Edel 2006), Wall Of Sound (HRR Edizioni 2007), Mia Martini. L’ultima occasione per vivere con Menico Caroli (Tea 2009, con nota introduttiva di Charles Aznavour), Giorgio Gaber. L'illogica utopia (Chiarelettere 2010, con nota introduttiva di Luigi Zoja), Quando parla Gaber (Chiarelettere 2011), Vinicio Capossela (Tea 2012), Tom Waits (Tea 2012), Kate Bush (Wall Of Sound Gallery 2014). Nel 2011 ha fondato Wall Of Sound Gallery, la prima galleria fotografica italiana interamente dedicata alla musica.
 

Credit © Riccardo Piccirillo


05.11.2018 # 5139

Ilas Web Editor // 0 comments

IL CORSO ILAS DI GRAFICA & WEB DESIGN STA PER COMINCIARE.

A Napoli in aula informatica - Grafica pubblicitaria, editoriale, social & Web Design


Il nuovo corso Ilas di Grafica Pubblicitaria sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Il corso di grafica di eccellenza 
che ti guiderà in un percorso professionalizzante
nel mondo della creatività"


Il corso A02 / Grafica Pubblicitaria Pro è un percorso didattico altamente professionalizzante rivolto a chi desidera diventare Grafico Pubblicitario. I docenti, esclusivamente grafici professionisti laureati o certificati ACI e ACE Adobe, seguono l’allievo in un percorso didattico che unisce in una perfetta sinergia la teoria e la pratica della progettazione visiva con lo studio approfondito dei software grafici professionali più diffusi del settore: Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign.






Come è strutturato il corso?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro, dallo studio del marchio al packaging, dal manifesto all’immagine coordinata.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Il piano formativo affronta in maniera completa ed esaustiva tutti gli argomenti teorici ed operativi riscontrabili nella concreta attività professionale legata al lavoro di grafico pubblicitario. Grazie a un percorso didattico innovativo, gli allievi hanno la possibilità di acquisire e raffinare le proprie capacità di visione d'insieme, di coordinamento, di progettazione, di organizzazione e di pianificazione strategica, sperimentando forme di agire creativo attraverso l'individuazione e lo sviluppo di metodi innovativi di comunicazione.


"Dallo studio del marchio al packaging,
dal manifesto all'immagine"



Obiettivo principale di questo corso è quello di fornire agli allievi competenze specialistiche tali da permettere un inserimento nei ruoli operativi all'interno di studi o agenzie pubblicitarie in qualità di grafico. A tale fine gli studenti vengono seguiti e stimolati dai docenti nella realizzazione di un book di lavori che possa offrire una panoramica esaustiva delle competenze e delle potenzialità dell'allievo.


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


05.11.2018 # 5138

Ilas Web Editor // 0 comments

ILAS CORSO DI GRAFICA & WEB DESIGN ILAS STA PER COMINCIARE.

A Napoli in aula informatica - Grafica pubblicitaria, editoriale, social & Web Design


Il nuovo corso Ilas di Grafica Pubblicitaria sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Il corso di grafica di eccellenza 
che ti guiderà in un percorso professionalizzante
nel mondo della creatività"


Il corso A02 / Grafica Pubblicitaria Pro è un percorso didattico altamente professionalizzante rivolto a chi desidera diventare Grafico Pubblicitario. I docenti, esclusivamente grafici professionisti laureati o certificati ACI e ACE Adobe, seguono l’allievo in un percorso didattico che unisce in una perfetta sinergia la teoria e la pratica della progettazione visiva con lo studio approfondito dei software grafici professionali più diffusi del settore: Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign.






Come è strutturato il corso?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro, dallo studio del marchio al packaging, dal manifesto all’immagine coordinata.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Il piano formativo affronta in maniera completa ed esaustiva tutti gli argomenti teorici ed operativi riscontrabili nella concreta attività professionale legata al lavoro di grafico pubblicitario. Grazie a un percorso didattico innovativo, gli allievi hanno la possibilità di acquisire e raffinare le proprie capacità di visione d'insieme, di coordinamento, di progettazione, di organizzazione e di pianificazione strategica, sperimentando forme di agire creativo attraverso l'individuazione e lo sviluppo di metodi innovativi di comunicazione.


"Dallo studio del marchio al packaging,
dal manifesto all'immagine"



Obiettivo principale di questo corso è quello di fornire agli allievi competenze specialistiche tali da permettere un inserimento nei ruoli operativi all'interno di studi o agenzie pubblicitarie in qualità di grafico. A tale fine gli studenti vengono seguiti e stimolati dai docenti nella realizzazione di un book di lavori che possa offrire una panoramica esaustiva delle competenze e delle potenzialità dell'allievo.


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


05.11.2018 # 5115

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 5/11 - CORSO DI GRAFICA
& WEB DESIGN ILAS®

A Napoli 352 ore in aula informatica - Attestati ufficiali Adobe


Il nuovo corso Ilas di Grafica & Web Design sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Corso di Grafica e Web Design,
la comunicazione senza limiti"


È un corso coordinato composto da due moduli specialistici. Il percorso formativo è fortemente orientato all’operatività, l’obiettivo è formare grafici pubblicitari e web designer, le cui competenze si integrino in un bagaglio formativo completo. Sviluppando la creatività e apprendendo i linguaggi del web, l’allievo imparerà a gestire un progetto dalla sua ideazione fino alla realizzazione, a dare visibilità a un sito internet grazie a tecniche specifiche e a realizzare un progetto grafico, dall'immagine coordinata al packaging, al manifesto.






Come è strutturato il corso?

La didattica si fonda sull’ utilizzo continuativo dei computer Macintosh. Ciò per familiarizzare l'allievo all'uso di questo strumento progettuale ed esecutivo, in un ciclo di lavoro aderente alle metodologie produttive all’avanguardia. Al termine del corso gli allievi disporranno di un book e degli strumenti necessari ad intraprendere la professione di grafico pubblicitario e di web designer.


392 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Quali sono gli obiettivi del corso?

Formare web designer e grafici in grado di ricoprire ruoli operativi in agenzie pubblicitarie. Fornire a ciascun allievo le competenze teoriche e progettuali-operative necessarie a consolidare il proprio bagaglio formativo e ad individuare la propria collocazione professionale. Oltre al portfolio di grafica, al termine del corso annuale gli studenti avranno realizzato il loro primo sito totalmente funzionante.


"Dallo studio del marchio alla grafica per social,
dall'HTML5 a Wordpress"






Il metodo Ilas

Modulo A: Grafica Pubblicitaria Pro 
La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali, tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks. Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Modulo B: Web Design Pro Responsive 
(2 lezioni / 4 ore settimanali) È un percorso didattico totalmente operativo che parte dall'analisi dell'user interface design per arrivare allo studio approfondito dei linguaggi HTML5, Javascript, CSS e CSS3. Il percorso formativo è basato, fin dalla prima lezione, sull'uso costante del computer Apple iMac (una postazione di lavoro per ogni studente) e del software professionale più diffuso nel mondo del web design: Adobe® Dreamweaver®. Uno spazio è dedicato anche all'uso dei software grafici Adobe© Illustrator© e Adobe© Photoshop©. Il metodo ilas è stato progettato dai più qualificati esperti di informatica, web designer, grafici e web content manager sotto la supervisione dell'agenzia pubblicitaria ilas. Gli allievi acquisiscono così un know how tale da gestire in totale autonomia la progettazione e la realizzazione di un sito internet dal'elevato contenuto tecnico e creativo.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


05.11.2018 # 5108

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 5/11 - NUOVO CORSO DI GRAFICA ILAS®

A Napoli in aula informatica - Grafica pubblicitaria, editoriale, social.


Il nuovo corso Ilas di Grafica Pubblicitaria sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Il corso di grafica di eccellenza 
che ti guiderà in un percorso professionalizzante
nel mondo della creatività"


Il corso A02 / Grafica Pubblicitaria Pro è un percorso didattico altamente professionalizzante rivolto a chi desidera diventare Grafico Pubblicitario. I docenti, esclusivamente grafici professionisti laureati o certificati ACI e ACE Adobe, seguono l’allievo in un percorso didattico che unisce in una perfetta sinergia la teoria e la pratica della progettazione visiva con lo studio approfondito dei software grafici professionali più diffusi del settore: Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign.






Come è strutturato il corso?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro, dallo studio del marchio al packaging, dal manifesto all’immagine coordinata.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Il piano formativo affronta in maniera completa ed esaustiva tutti gli argomenti teorici ed operativi riscontrabili nella concreta attività professionale legata al lavoro di grafico pubblicitario. Grazie a un percorso didattico innovativo, gli allievi hanno la possibilità di acquisire e raffinare le proprie capacità di visione d'insieme, di coordinamento, di progettazione, di organizzazione e di pianificazione strategica, sperimentando forme di agire creativo attraverso l'individuazione e lo sviluppo di metodi innovativi di comunicazione.


"Dallo studio del marchio al packaging,
dal manifesto all'immagine"



Obiettivo principale di questo corso è quello di fornire agli allievi competenze specialistiche tali da permettere un inserimento nei ruoli operativi all'interno di studi o agenzie pubblicitarie in qualità di grafico. A tale fine gli studenti vengono seguiti e stimolati dai docenti nella realizzazione di un book di lavori che possa offrire una panoramica esaustiva delle competenze e delle potenzialità dell'allievo.


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


05.11.2018 # 5107

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 5 NOVEMBRE - NUOVO CORSO DI GRAFICA ILAS®

A Napoli in aula informatica - Grafica pubblicitaria, editoriale, social media


Il nuovo corso Ilas di Grafica Pubblicitaria sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Il corso di grafica di eccellenza 
che ti guiderà in un percorso professionalizzante
nel mondo della creatività"


Il corso A02 / Grafica Pubblicitaria Pro è un percorso didattico altamente professionalizzante rivolto a chi desidera diventare Grafico Pubblicitario. I docenti, esclusivamente grafici professionisti laureati o certificati ACI e ACE Adobe, seguono l’allievo in un percorso didattico che unisce in una perfetta sinergia la teoria e la pratica della progettazione visiva con lo studio approfondito dei software grafici professionali più diffusi del settore: Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign.






Come è strutturato il corso?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro, dallo studio del marchio al packaging, dal manifesto all’immagine coordinata.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Il piano formativo affronta in maniera completa ed esaustiva tutti gli argomenti teorici ed operativi riscontrabili nella concreta attività professionale legata al lavoro di grafico pubblicitario. Grazie a un percorso didattico innovativo, gli allievi hanno la possibilità di acquisire e raffinare le proprie capacità di visione d'insieme, di coordinamento, di progettazione, di organizzazione e di pianificazione strategica, sperimentando forme di agire creativo attraverso l'individuazione e lo sviluppo di metodi innovativi di comunicazione.


"Dallo studio del marchio al packaging,
dal manifesto all'immagine"



Obiettivo principale di questo corso è quello di fornire agli allievi competenze specialistiche tali da permettere un inserimento nei ruoli operativi all'interno di studi o agenzie pubblicitarie in qualità di grafico. A tale fine gli studenti vengono seguiti e stimolati dai docenti nella realizzazione di un book di lavori che possa offrire una panoramica esaustiva delle competenze e delle potenzialità dell'allievo.


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


Inside Ilas
Inside Ilas Magazine