alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Attività didattiche // Pagina 1 di 50
08.06.2018 # 5047

Ilas Web Editor // 0 comments

8 GIUGNO 2018 / EVENTO ILAS
SEMINARIO DI FRANCO FONTANA

Seminario gratuito riservato a Studenti e Diplomati Ilas


Napoli / 8 giugno 2018

Lectio Magistralis

Franco Fontana

Seminario gratuito riservato a studenti e diplomati ilas

Location: Napoli
Quando: 8 giugno 2018
Orario: dalle ore 16,30 alle 18,30
Chi può partecipare: studenti in corso e diplomati ILAS

Fino ad esaurimento posti - Accesso con pass riservato agli studenti e diplomati ilas. Il pass può essere ritirato presso la segreteria dell'Ilas fino a una settimana prima dell'evento




Link di prenotazione per studenti in corso



Link di prenotazione per diplomati Ilas



Successivamente, dalle 19:00, ci sarà l'inaugurazione della mostra di Franco Fontana "Paesaggi a confronto" nello spazio espositivo The Gallery Studio, Via Carducci 2 Napoli. L'ingresso alla mostra è libero per tutti.




Franco Fontana

Franco Fontana nasce a Modena il 9 dicembre 1933. Comincia a fotografare nel 1961 dedicandosi a un’attività amatoriale. La sua prima mostra personale è a Modena nel 1968 e data da quell’anno una svolta sostanziale nella sua ricerca. Ha pubblicato oltre settanta libri con diverse edizioni italiane, giapponesi, francesi, tedesche, svizzere, americane e spagnole. Le sue opere sono conservate in oltre cinquanta musei in tutto il mondo, fra i quali: Bibliothèque Nationale e Maison Européenne de la Photographie, Parigi; George Eastman House International Museum of Photography, Rochester; Musée de la Photographie, Arles, Museum of Fine Arts, San Francisco; National Museum, Pechino; Stedelijk Museum, Amsterdam; Metropolitan Museum of Photography, Tokyo; Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino; Victoria and Albert Museum, Londra. Ha firmato tantissime campagne pubblicitarie, ha collaborato  con «Time-Life», «New York Times», «Vogue Usa», «Vogue France», «Il Venerdì di Repubblica», «Sette del Corriere della Sera», «Panorama», «Frankfurter Allgemeine Zeitung», «Epoca», «Class» e molti altri. Ha tenuto workshop e conferenze al Guggenheim Museum di New York, all’Institute of Technology di Tokyo, all’Académie Royale des Beaux Arts di Bruxelles, all’Università di Toronto e poi a Roma, Parigi, Arles, Rockport, Barcellona, Taipei, Politecnico di Torino e all’Università Luiss di Roma. Ha collaborato con il Centre Georges Pompidou, il Ministero della Cultura Giapponese, e il Ministero della Cultura Francese.


23.05.2018 # 5048

Ilas Web Editor // 0 comments

8 GIUGNO 2018 / FRANCO FONTANA
MOSTRA FOTOGRAFICA

Mostra gratuita e aperta a tutti.



Paesaggi a confronto 

by Franco Fontana

Mostra gratuita con ingresso libero

Dove: The Gallery Studio | Via Giosuè Carducci 2 , Napoli
Quando: 8 giugno 2018
Orario: dalle ore 19,00
Chi può partecipare: l'evento è aperto a tutti / Ingresso libero


Visita il sito The Gallery Studio




Franco Fontana

Franco Fontana nasce a Modena il 9 dicembre 1933. Comincia a fotografare nel 1961 dedicandosi a un’attività amatoriale. La sua prima mostra personale è a Modena nel 1968 e data da quell’anno una svolta sostanziale nella sua ricerca. Ha pubblicato oltre settanta libri con diverse edizioni italiane, giapponesi, francesi, tedesche, svizzere, americane e spagnole. Le sue opere sono conservate in oltre cinquanta musei in tutto il mondo, fra i quali: Bibliothèque Nationale e Maison Européenne de la Photographie, Parigi; George Eastman House International Museum of Photography, Rochester; Musée de la Photographie, Arles, Museum of Fine Arts, San Francisco; National Museum, Pechino; Stedelijk Museum, Amsterdam; Metropolitan Museum of Photography, Tokyo; Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino; Victoria and Albert Museum, Londra. Ha firmato tantissime campagne pubblicitarie, ha collaborato  con «Time-Life», «New York Times», «Vogue Usa», «Vogue France», «Il Venerdì di Repubblica», «Sette del Corriere della Sera», «Panorama», «Frankfurter Allgemeine Zeitung», «Epoca», «Class» e molti altri. Ha tenuto workshop e conferenze al Guggenheim Museum di New York, all’Institute of Technology di Tokyo, all’Académie Royale des Beaux Arts di Bruxelles, all’Università di Toronto e poi a Roma, Parigi, Arles, Rockport, Barcellona, Taipei, Politecnico di Torino e all’Università Luiss di Roma. Ha collaborato con il Centre Georges Pompidou, il Ministero della Cultura Giapponese, e il Ministero della Cultura Francese.

21.05.2018 # 5046

Ilas Web Editor // 0 comments

Evento Ilas: Dalla ricerca al ritratto.
Un seminario e una mostra di Augusto De Luca

Venerdì 18 maggio 2018


Un evento organizzato dal dipartimento di fotografia Ilas in collaborazione con The Gallery Studio. 

 
Di seguito alcune delle immagini dell'evento accompagnate dal testo critico di Federica Cerami.

"Incrociare gli sguardi del mondo per farli entrare nei propri occhi.

Tessere relazioni umane sentendosi parte di un grande disegno.

Farsi attraversare da un mosaico di emozioni per poi desiderare di ritrarre tutto in un singolo frammento di eternità Con queste premesse la fotografia di Augusto De Luca si configura come un modo unico di stare al mondo, poetico e leggero, pieno di vita e tragico, etereo ma anche profondo."




"Uno dopo l’altro scorrono i fotogrammi della sua umanità incontrata per scelta e fotografata per necessità. Nei suoi incontri abbraccia il mondo che ospita tutti i suoi personaggi e genera una rete che attende di poter racchiudere anche i suoi spettatori dentro questa magica triangolazione che ad ogni vertice ha un animo diverso."




"Il tempo sedimenterà i ricordi e fisserà su carta soltanto l’essenza di queste relazioni importanti.

Saranno le parole non dette e gli sguardi puntati verso un futuro incerto a definire i contorni delle sue immagini.

Nulla è lasciato al caso eppure tutto sembra essere assolutamente evanescente." 




"Il fotografo indossa i panni del regista occulto del suo tempo, si muove con il passo felpato e l’occhio indagatore.

La sua immagine va oltre il tempo presente e diventa un documento di esistenza in vita che si nutre e prolifera nella sua autonomia andando oltre ogni barriera reale o virtuale.

Non è mai scritta la parola fine in questa ricerca del vissuto e dell’incertezza."




"Ogni scatto si lega al precedente e determina il successivo, in un continuum inarrestabile che ti salva la vita e fa di te una persona nuova. I volti di Augusto raccontano le sue relazioni, che un tempo hanno infiammato gli animi e lentamente, poi, si sono posate sulla carta per mostrarsi al mondo per sempre."




"Tutta la sua vita diventa, in questo modo, il viaggio di Pollicino lungo il quale le tracce lasciate conducono lo spettatore a immaginare la personalità del fotografo, i suoi interessi, le sue curiosità, le sue passioni e la sua storia."




"Richard Avedon, in tal senso, sosteneva, parlando di se:”Se passa un giorno in cui non ho fatto qualcosa legato alla fotografia, è come se avessi trascurato qualcosa di essenziale. È come se mi fossi dimenticato di svegliarmi”.



11.05.2018 # 5037

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 6 GIUGNO - CORSO DI GRAFICA ILAS

Ultima sessione 2017/2018 del corso annuale di grafica ILAS - Prossima sessione ottobre 2018


La nuova sessione straordinaria del corso Ilas di Grafica Pubblicitaria sta per cominciare.
Aule perfettamente attrezzate con 15 computer Apple iMac 21.5" retina, uno per ogni studente per tutto l'arco del corso. I migliori software e i docenti certificati da Adobe sull'uso dei programmi. E se sei studente di un'Accademia di Belle arti, di Architettura o sei un diplomato ilas, c'è un listino speciale che ti permette di risparmiare sul prezzo del corso.


"Il corso di grafica di eccellenza 
che ti guiderà in un percorso professionalizzante
nel mondo della creatività"


Il corso A02 / Grafica Pubblicitaria Pro è un percorso didattico altamente professionalizzante rivolto a chi desidera diventare Grafico Pubblicitario. I docenti, esclusivamente grafici professionisti laureati o certificati ACI e ACE Adobe, seguono l’allievo in un percorso didattico che unisce in una perfetta sinergia la teoria e la pratica della progettazione visiva con lo studio approfondito dei software grafici professionali più diffusi del settore: Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign.






Come è strutturato il corso?

Per offrire una preparazione professionale all'avanguardia, gli allievi utilizzano computer Apple® iMac così da acquisire la padronanza necessaria con il sistema operativo più diffuso nel settore della comunicazione. Attività teorica, pratica e laboratoriale sono svolte con la formula del work in progress consentendo all’allievo di sperimentare praticamente quanto appreso durante le lezioni dedicate alla teoria: ogni progetto sviluppato coincide, infatti, con uno step teorico così da permettere una migliore comprensione della progettazione e della realizzazione di ogni lavoro, dallo studio del marchio al packaging, dal manifesto all’immagine coordinata.


176 ore di corso totalmente
operative in aula informatica.


Ogni studente ha a disposizione
una propria postazione iMac individuale.


Docenti esclusivamente professionisti
laureati o certificati ACI e ACE Adobe



Cosa imparerai in questo corso?

Il piano formativo affronta in maniera completa ed esaustiva tutti gli argomenti teorici ed operativi riscontrabili nella concreta attività professionale legata al lavoro di grafico pubblicitario. Grazie a un percorso didattico innovativo, gli allievi hanno la possibilità di acquisire e raffinare le proprie capacità di visione d'insieme, di coordinamento, di progettazione, di organizzazione e di pianificazione strategica, sperimentando forme di agire creativo attraverso l'individuazione e lo sviluppo di metodi innovativi di comunicazione.


"Dallo studio del marchio al packaging,
dal manifesto all'immagine"



Obiettivo principale di questo corso è quello di fornire agli allievi competenze specialistiche tali da permettere un inserimento nei ruoli operativi all'interno di studi o agenzie pubblicitarie in qualità di grafico. A tale fine gli studenti vengono seguiti e stimolati dai docenti nella realizzazione di un book di lavori che possa offrire una panoramica esaustiva delle competenze e delle potenzialità dell'allievo.


Il metodo Ilas

La struttura del corso prevede 2 incontri settimanali tesi a sviluppare parallelamente il percorso teorico e quello tecnico-operativo. Le lezioni si svolgono in forma laboratoriale, cioè con l'utilizzo costante del computer e dei software impiegati per la progettazione grafica. Per valorizzare gli aspetti della creatività pubblicitaria, gli allievi sono già dai primi giorni impegnati nella realizzazione di artworks.


"Aule progettate per consentire agli studenti
di ottimizzare il processo di apprendimento."



Gli aspetti teorici della progettazione grafica, sia per la stampa che per il web, sono affrontati durante le lezioni contestualmente alle esercitazioni pratiche, in un percorso didattico che porterà l’allievo a risolvere tutte le problematiche connesse alla ideazione ed alla gestione di progetti grafici complessi. Attraverso la formula del work in progress, professionisti di primissimo livello accompagnano l'allievo in tutto l'itinerario didattico.


Sei mai stato a un seminario Ilas?

I seminari sono un momento formativo di grande importanza per gli allievi ilas, che hanno la possibilità di confrontarsi con personaggi di rilievo, ascoltarne i preziosi consigli ed esperienze e porre loro domande. Per questo motivo, fin dal 1999 Ilas ha organizzato incontri con i più importanti pubblicitari ed esperti di comunicazione.


Ogni anno ilas promuove un ciclo di incontri sotto forma di seminari, workshop, happening e videoconferenze distribuiti lungo tutto l'arco del percorso di studi, con l'obiettivo di motivare lo studente ad approfondire la conoscenza reale del proprio settore lavorativo,mettendolo in contatto diretto con direttori creativi, art director, fotografi, designer di fama nazionale e internazionale.


Crea il tuo portfolio online

Il Portfolio Ilas è un formidabile strumento di promozione per gli studenti ilas. Ogni allievo ha la possibilità di inserire i propri lavori, prodotti nell’ambito dei corsi, all’interno della ilasgallery allegando la propria fotografia e tutti i contatti sui vari social, da Facebook a Behance, da Pinterest a Skype.

"Durante il corso inserisci le tue immagini
sul portfolio e il tuo sito è già online"


Inserendo i tuoi lavori nella gallery, il sistema informatico realizzerà automaticamente il tuo sito internet personale che potrai comunicare alle agenzie e ai clienti per promuovere il tuo lavoro. Puoi inserire il tuo logo, scegliere il fondo e separare i tuoi lavori scolastici da quelli personali. E all'interno del sito è stato implementato un potente motore di ricerca che consente alle aziende di cercare i profili migliori attraverso una infinita serie di parametri e alla geolocalizzazione.


09.05.2018 # 5031

Ilas Web Editor // 0 comments

DAL 25 MAGGIO
MODULO EXTRA
DI CRITICA FOTOGRAFICA

A CURA DI FEDERICA CERAMI

Seminario riservato agli studenti Ilas di Fotografia Pubblicitaria A.A. 2017/18

Da Henry Cartier Bresson a Gregory Crewdson
Breve viaggio nella fotografia contemporanea
A cura di Federica Cerami

Modulo extra gratuito: "Critica Fotografica" / 6 lezioni da 2 ore ciascuna.
Dal 25 maggio 2018 / Aula 4 - ILAS / Docente: Federica Cerami.
Riservato agli studenti del corso di Fotografia Pubblicitaria A.A. 2017/18.


Contenuti del corso

Il Modulo di Critica Fotografica, attraverso una modalità dal carattere interattivo, compirà un excursus nella fotografia contemporanea, leggendo i lavori di alcuni tra i più significativi fotografi del panorama contemporaneo internazionale.

Inizieremo da Henry Cartier Bresson, il padre putativo di una intera generazione di fotografi, mostrando il suo modo nuovo di guardare il mondo e raccontarlo.

Ci muoveremo, in questo viaggio, andando oltre il limiti di tempo e spazio, cercando alcune grandi figure di riferimento che nel mondo della fotografia hanno lasciato il segno di un importante cambiamento.

Nel secondo appuntamento si parlerà di Lewis Wickes Hine, fotografo sociologo che in America aprì la strada delle indagini fotografiche all’interno il mondo del lavoro per mettersi dalla parte dei lavoratori.

Nel terzo appuntamento parleremo dei coniugi Becker e della loro Scuola di Dusseldorf per descrivere la loro particolare modalità espressiva nel raccontare la Fotografia di Architettura.

Nel quarto appuntamento parleremo di fotografia di moda attraverso le immagini di William Klein nelle quali sovvertì gli ordini canonici della composizione fotografica fino a realizzare quello che egli stesso definì delle “antifotografia”.

Nel quinto appuntamento parleremo di Alec Soth e della sua fotografia di intimacy che abbraccia il ritratto con la natura coniugandola in un racconto che mostra una sorta di catalogazione dell’agire umano contemporaneo.

Nel sesto ed ultimo appuntamento parleremo di Gregory Crewdson e la sua staged Photography attraverso la quale realizza delle immagini facilmente paragonalibili a dei fotogrammi di un film.


Calendario delle lezioni

  • 25 maggio dalle ore 17:00 alle 19:00
  • 01 giugno dalle ore 17:00 alle 19:00
  • 15 giugno dalle ore 17:00 alle 19:00
  • 22 giugno dalle ore 17:00 alle 19:00
  • 29 giugno dalle ore 17:00 alle 19:00
  • 06 luglio dalle ore 17:00 alle 19:00

La partecipazione a questa attività consente di ottenere 2 crediti formativi interni.