alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 23 di 279
28.09.2015 # 4323

Daria La Ragione // 0 comments

Marchio Logotipo del Coservatorio di Venezia

scadenza 12 ottobre 2015

Concorso pubblico finalizzato alla realizzazione di un bozzetto da utilizzare come Marchio/Logotipo ufficiale dell’Istituto.
La partecipazione è gratuita e aperta alle persone fisiche che abbiano compiuto 18 anni.

Il progetto grafico dovrà essere originale e inedito, sviluppato espressamente per il concorso, esteticamente efficace, facilmente distinguibile e adattabile a diverse dimensioni, ingrandibile e riducibile, mantenendo sempre la sua efficacia su diverse dimensioni, superfici e usi, sia nella riproduzione a colori che in bianco e nero e non infrangere o violare i diritti terzi di proprietà intellettuale.



28.09.2015 # 4322

Daria La Ragione // 0 comments

Logo celebrativo dei 70 anni di CNA Parma

scadenza 11 ottobre 2015

Il Concorso ha come finalità l’acquisizione da parte del Soggetto Banditore di un progetto per il logo celebrativo dei 70 anni di CNA Parma. L’elaborazione grafica del progetto dovrà rappresentare l'identità e le finalità di CNA Parma trasmettendo allo stesso tempo la celebrazione dell’anniversario e la sua storia attraverso un'immagine contemporanea e dinamica.
Il logo dovrà essere originale, esteticamente efficace, riproducibile sia a colori che in bianco e nero, facilmente distinguibile e adattabile a diverse dimensioni, superfici e materiali; il progetto del logo dovrà garantirne la più ampia articolazione, esso dovrà essere suscettibile di riduzione o ingrandimento, poiché sarà utilizzato su diversi supporti e su tutti gli strumenti di comunicazione, sia cartacei che elettronici (p.es. carta intestata, pagine fax, email, biglietti da vista, buste per lettera formato 110x230, buste formato A4, cartellina per convegni, manifesti, locandine, pieghevoli, sito internet, immagini di profilo e di testata per i social network, targhe, totem per eventi, ecc.)
Il logo dovrà riportare la dicitura “CNA Parma” (senza incorporare in toto o in parte il logo istituzionale né prenderlo ad esempio seguendo le attuali linee grafiche) e dovrà evidenziare in modo particolare la celebrazione dei 70 anni trascorsi dalla sua fondazione.

28.09.2015 # 4321

Daria La Ragione // 0 comments

MARCHIO-LOGOTIPO DEL DISTRETTO COMMERCIALE DI ASIAGO

scadenza 9 ottobre 2015

Il concorso è istituito al fine di creare un marchio-logotipo e l’immagine coordinata per la comunicazione e la promozione del Distretto “Asiago, il tuo centro commerciale all’aperto”. Si dovrà ideare un logo di Distretto, ossia un elemento grafico comune che identifichi il Distretto e tutte le sue iniziative e che consenta di declinare, sia in generale che su tutti gli strumenti di comunicazione realizzati e utilizzati, l’immagine unitaria e coordinata del Distretto stesso.
Il logo potrà avere molteplici applicazioni: carta intestata, biglietti da visita, buste per lettera, manifesti, locandine, sito internet, pagina facebook, shopping bag ed altro materiale pubblicitario, eventuali altre pubblicazioni e campagne pubblicitarie di promozione del Distretto e delle sue attività.
Il progetto creativo dell’advertising e delle conseguenti declinazioni all’interno del piano di comunicazione sociale integrata deve essere corredato di una relazione esplicativa che consenta una chiara indicazione delle scelte effettuate.

15.09.2015 # 4314

Daria La Ragione // 0 comments

RIFF - Roma Indipendent Film Festival

scadenza 1 luglio 2016

Regolamento
1)La sceneggiatura non deve essere stata precedentemente opzionata, venduta o prodotta. Autore dello script può essere una o più persone, italiane o straniere, senza limiti di età. Ogni autore può partecipare anche con più di un’opera. Sono ammesse al concorso opere cinematografiche originali (non tratte da opere drammatiche e/o letterarie di altro autore) e inedite, i cui diritti siano di proprietà dell'autore (o degli autori), in lingua inglese o in lingua italiana.
2) Formato. Sono ammesse sceneggiature per film a soggetto di lungometraggio e cortometraggio (formato americano: 30 righe circa per pagina, carattere Courier 12 o simili; pagine e scene numerate). Per le sceneggiature di lungometraggio è consentita una lunghezza massima di 150 pagine, mentre per i cortometraggi la lunghezza massima consentita è di 40 pagine.
3) Anonimato. I concorrenti inseriranno nel plico contenente l'opera, la quale non dovrà riportare segni riconoscibili e tantomeno nomi e numeri di telefono, una seconda busta sigillata, contenente scheda biografica dell'autore con relativi recapiti e, nel caso di cortometraggio, dichiarazione riguardante l'eventuale regia.
4) Copia virtuale.
È inoltre previsto, l'invio di una copia virtuale dell'opera on line.
5) Sceneggiatura di cortometraggio. È previsto il lancio produttivo della sceneggiatura di cortometraggio vincitrice curata da una produzione cinematografica. lo/la sceneggiatore/trice, avrà la possibilità di candidarsi alla regia o candidare un/a regista di propria fiducia, cosa che non esclude la possibilità da parte dell'organizzazione di valutare curricula di altri artisti.
6) Soggetti. È possibile partecipare al concorso con soggetti di lungometraggio, i quali devono rispettare i seguenti parametri. Lunghezza minima 12 cartelle e massima 35. La sottoscrizione per tale sezione è di Euro 10.
7) Premi. La giuria assegna il premio all’unanimità.
8) Scadenza: 1 luglio 2016.

15.09.2015 # 4313

Daria La Ragione // 0 comments

Shorts for Feature

scadenza 1 dicembre 2015

Prem1ere Film e AncheCinema sono promotori di un progetto internazionale che prevede la realizzazione di un film Lungometraggio a episodi, composto da cinque Cortometraggi.
Le due società, inoltre, sono alla ricerca di Cortometraggi inediti da inserire nel listino distribuzione 2016 - 2017.
Sono ammesse al Concorso Sceneggiature per film Cortometraggio inedite ed originali scritte in italiano e in inglese, della lunghezza massima di 25 pagine.

Le Opere inviate devono essere di proprietà esclusiva dell’Autore o dei co-Autori ovvero dei partecipanti ed i relativi diritti di ogni tipo e specie devono essere nella piena ed esclusiva titolarità dell’autore che ne garantisce la originalità e la libertà da rivendicazioni di terzi soggetti con ogni e più ampia responsabilità. Le Opere inoltre non devono essere state vendute ad altri
produttori. In particolare quelle italiane non devono essere state presentate al Mibact per ottenere il riconoscimento di interesse culturale.
Non sono ammesse al Concorso Sceneggiature tratte da testi letterari, anche se inediti. Non sono ammesse al Concorso Sceneggiature dalle quali siano stati tratti in precedenza film e/o prodotti audiovisivi anche se ancora inediti al momento dell’iscrizione.