alexa

Ilas sui social network

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

Benvenuti nella Job opportunity Ilas
Lo spazio di incontro fra gli studenti e il mondo del lavoro

Area riservata alle aziende In quest'area puoi selezionare i nostri studenti o inserire un annuncio di lavoro

Area riservata agli studenti Questa è l'area dedicata al placement
Puoi consultare gli annunci di lavoro e promuovere il tuo profilo e le tue attività

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I corsi annuali

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Regionali AutorizzatiGRAFICA | WEB DESIGN | FOTOGRAFIA

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO BASE | COPY | MONTAGGIO | RIPRESA VIDEO

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | ZBRUSH | RHINO | STAMPA 3D

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi Avanzati GRAFICA | FOTOGRAFIA | PHP | MOBILE APP

icona

I corsi mensili

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

Concorsi // Pagina 3 di 141
19.06.2017 # 4869

Daria La Ragione // 0 comments

Brand identity per Ivrea città industriale

scadenza 10 luglio 2017

La candidatura di Ivrea Città Industriale del XX Secolo nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO è una grande occasione per la città di Ivrea e per il territorio eporediese di tutelare e valorizzare il patrimonio urbano e architettonico della città, sottolineando nella stessa dizione proposta il felice nesso tra la proposta positiva della comunità olivettiana – intesa come risultato di una concezione della persona a tutto tondo che investe gli aspetti del lavoro, della vita quotidiana, della cultura e del tempo libero e si preoccupa di tutto ciò che riguarda la persona nei termini sociali della famiglia, della salute e della crescita culturale e professionale – e la creazione di uno spazio armonico che ne è il prodotto. 

È necessario quindi elaborare e sviluppare una brand strategy che trasferisca il senso profondo della candidatura, che sviluppi la riconoscibilità turistica e che accentui l'identità già abbozzata nel corso del processo di candidatura. Bando UNESCO 5 Il segno grafico diventa in questo caso solo la componente di un sistema di presentazione e comunicazione più vasto, rappresenta solo la forma visiva, la base comunicativa di un prodotto più complesso rappresentato dalla struttura, dai contenuti, dai valori, dagli strumenti della candidatura. Occorre sviluppare un sistema identitario della candidatura, che dialoghi esso stesso con il territorio, che sia coinvolgente in termini di comunità patrimoniale (o "di eredità"), che rafforzi la visibilità e l'attrattività, che produca una forte caratterizzazione del sito candidato all'interno del sistema territoriale e del sistema dei siti Unesco italiani e non solo, da considerarsi in termini di Paese ma anche di tematica (i siti industriali già inseriti nella lista del patrimonio mondiale). 



19.06.2017 # 4868

Daria La Ragione // 0 comments

Logo de “Le Mura” della città di Grosseto

scadenza 28 giugno 2017

Il concorso è istituito al fine di creare un logo istituzionale per la connotazione dell’Istituzione “Le Mura” della città di Grosseto, nata al fine di promuovere il recupero e la vivibilità del monumento più importante della città di Grosseto.

L’obiettivo del presente concorso di idee è rappresentato dall’individuazione di un logo che contraddistingua ed identifichi la politica dell’Istituzione “Le Mura” adesso e negli anni a venire. L’approvazione definitiva del logo dell’Istituzione è un primo passo della struttura comunale tesa a farsi conoscere nel mondo della comunicazione e nei confronti della cittadinanza. La comunicazione che si intende perseguire ha come destinatari l’intera cittadinanza e tutti i soggetti che si confrontano con la città nell’ambito delle iniziative promosse dall’Istituzione. Il messaggio, in termini di comunicazione deve pertanto essere teso ad evidenziare al contempo la natura storica della città, in particolare del suo monumento maggiormente rappresentativo ed il processo innovativo che ne caratterizza la promozione.


10.06.2017 # 4866

Daria La Ragione // 0 comments

#VinylArthink

scadenza 25 agosto 2017

#VinylArthink, musica da guardare, è il primo contest promosso da Arthink Editions. Si tratta di un concorso internazionale finalizzato all’individuazione di artisti, illustratori e grafici, che intendano partecipare alle iniziative editoriali di Arthink e all’imminente campagna di crowdfunding per il lancio del primo Creacon: Arthink-Book.

Perché “vinyl”?
Arthink-Book è un libro-quadro, che ricorda nelle dimensioni i vinili da 33 e 45 giri.
Il gradito ritorno dell’interesse per i cari vecchi vinili ha suggerito la scelta del tema: la musica. L’opera proposta dovrà, infatti, essere associata ad un brano musicale o ad un disco a libera scelta dell’artista.

L’hashtag #VinylArthink vuole essere un simbolo di indicizzazione per tutte le notizie e gli eventi che ruotano attorno al Contest sui social network. Cercatelo su Facebook e Instagram!

Il Concorso è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. 
Le opere ricevute saranno presentate attraverso i social network dell’editore per essere condivise e commentate in rete.

PREMI E RICONOSCIMENTI:
Oltre alla possibilità di partecipare alle iniziative editoriali Arthink e alla imminente campagna di crowdfunding per il lancio dell’Arthink-Book, sono previsti premi in denaro sotto forma di anticipo garantito sui diritti d’autore:
1° classificato 1.000 €
2° classificato 500 € 
3° classificato 300 €
(I premi saranno versati a fine concorso a prescindere dalle effettive vendite delle opere).
La data ultima per ricevere le opere è fissata al 25 agosto 2017.



09.06.2017 # 4865

Daria La Ragione // 0 comments

Concorso Francisco Mantecón. 2017

scadenza 30 settembre 2017

Aperte le iscrizioni per la Biennale Internazionale della Cartellonistica Terras Gauda - Concorso Francisco Mantecón.

Il lavori per la partecipazione al concorso, dovranno essere consegnati o inoltrati (con ricevuta di ritorno, chi lo desiderasse) presso Bodegas Terras Gauda a O Rosal (Galicia, la Spagna). In copia originale inedita, su due tipi di supporto:

· Registrati in alta risoluzione su CD o memoria USB (leggibile in formato PC) in formato modificabile: Adobe Photoshop, Illustrator o Freehand.

· Stampati e montati su cartoncino leggero debitamente prottetato a grandezza 50x70 cm., con una e-mail ed un numero di telefono, scritti sul retro.


Potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica pittorica, fotografica, informatica, ecc.
Eccezionalmente gli originali realizzati con tecniche pittoriche (olio, acquarello, tempera, pastelli, ecc) potranno essere ammessi senza supporto informatico.

Si potranno presentare un massimo di due lavori per ogni partecipante.

L´argomento sarà libero e preferibilmente riguarderà aspetti corporativi dell´entità convocante, fondamentalmente, quelli relativi ai suoi vini bianchi, varietà Albariño, Terras Gauda e Abadía de San Campio. Si valuterà positivamente la creatività in questo senso e come si relazionerà ll´anagramma societario con i suddetti aspetti.

Bodegas Terras Gauda metterà a disposizione di tutti i disegnatori che lo richiedano, l´anagramma dell´entità in sistema vettorizzato per la sua applicazione nelle opere da realizzare, così come immagini dei suoi prodotti. Saranno disponibili in: www.terrasgauda.com e www.franciscomantecon.com


26.05.2017 # 4851

Daria La Ragione // 0 comments

Il rumore della fotografia

scadenza 9 Luglio 2017

Al via la prima edizione del concorso fotografico a tema EFFEUNOFEST 2017. Il concorso è aperto sia ai fotografi amatori che professionisti e la data di scadenza per iscriversi e partecipare alla selezione è fissata al 9 Luglio 2017.

Il tema è: Il Rumore della fotografia.

«Non ci riferiamo al rumore fotografico, il difetto che si può presentare nella realizzazione di uno scatto, ma al significato più letterale del termine: qualsiasi perturbazione sonora che, emergendo dal silenzio (o anche da altri suoni), dia luogo a una sensazione acustica.

Un tema sicuramente difficile. Il rumore è una parola che poco si addice all’immagine fotografica. Ma, al tempo stesso, la fotografia ha la capacità di suggerire e aiutare a evocarlo nella mente dello spettatore.»



26.05.2017 # 4850

Daria La Ragione // 0 comments

Sistema segnaletico e informativo per il Centro Commerciale Naturale del Comune di Cento

scadenza 7 luglio 2017

Il Comune di Cento, in provincia di Ferrara, in collaborazione con Aiap bandisce un concorso per la selezione di una proposta di progetto grafico per un sistema segnaletico e informativo multicanale e la relativa fornitura dei file utili ed esecutivi.
Obiettivi del concorso sono di rilanciare il centro storico della città che ha patito gli eventi e le relative conseguenze del terremoto del 2012; rendere accessibile, attraverso un sistema informativo adeguatamente progettato, il Centro Commerciale Naturale; e di offrire un’esperienza turistica completa partendo dai varchi di accesso (pedonali, parcheggi, trasporto pubblico) e sviluppata sui punti di interesse della città.



13.05.2017 # 4848

// 0 comments

Immagine coordinata del progetto MUSAS

scadenza 30 maggio 2017

L'istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, organo tecnico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, promuove un concorso grafico per la realizzazione dell'immagine coordinata che caratterizzerà la comunicazione relativa al Progetto MUSAS - Musei di Archeologia Subacquea Tutela valorizzazione e messa in rete del Patrimonio Archeologico Subacqueo (Campania, Calabria, Puglia), nel prossimo futuro.
Scopo del Progetto MUSAS è realizzare un programma di valorizzazione integrata, attraverso l'adozione di soluzioni tecnologiche innovative, che metta in rete aree archeologiche sommerse e terrestri e Musei che conservano reperti di provenienza subacquea. Il Progetto intende sperimentare su scala sovraregionale un modello integrato di monitoraggio, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico sommerso, nelle collezioni museali e in situ, in modo da costituire una buona pratica da estendere e replicare su altri siti. Esso prevede l'implementazione di alcuni servizi innovativi così da incrementare il numero di viste annuali. Si vuole sviluppare il turismo subacqueo migliorando l'esperienza di fruizione dei siti archeologici sommersi.

13.05.2017 # 4847

Daria La Ragione // 0 comments

logo e Gonfalone dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

scadenza 30 settembre 2017

Il marchio proposto deve sintetizzare la vision e la mission dell’UICI di seguito riportate:
vision: “Un mondo senza barriere che sappia rispettare, ascoltare, valorizzare e includere tutti i ciechi e gli ipovedenti”;
mission: “UICI tutela e rappresenta tutti i ciechi e gli ipovedenti. Grazie agli interventi presso le istituzioni e alla rete delle proprie strutture sul territorio nazionale, offre e organizza servizi, consulenze e iniziative affinché a tutti siano riconosciuti pari diritti e opportunità e si realizzi la piena inclusione delle persone con disabilità visiva”.
Il progettista può proporre, sia per la progettazione sia per l’applicazione del marchio/logotipo, qualsiasi soluzione, purché siano rispettati i seguenti criteri:
• Attinenza alle caratteristiche dell’Associazione;
• Originalità, riconoscibilità, efficacia;
• Economicità e praticità di realizzazione.
Il marchio, inoltre, deve contenere l’acronimo e/o il nome dell’Associazione riportato per esteso.


30.04.2017 # 4838

Daria La Ragione // 0 comments

PHOTO CONTEST

scadenza 1 settembre 2017

#EVERYDAYCLIMBERS PHOTO CONTEST ha l’obiettivo di selezionare un fotografo per la creazione di contenuti fotografici da utilizzare sulla pagina Instagram Levissima e altri touchpoint di comunicazione Levissima. 

Ogni partecipante ha la possibilità di caricare sulla pagina del contest fotografico (link della pagina), fino a un massimo di 3 scatti fotografici - il primo è obbligatorio, gli altri due sono facoltativi - così da poter esprimere meglio le proprie capacità di fronte alla giuria. Il soggetto protagonista dello scatto fotografico dovrà essere la natura di montagna, escludendo quindi la natura marittima, collinare, agreste o gli ambienti cittadini. Nello scatto fotografico possono essere visibili singolarmente o in concomitanza: catene montuose; montagne; laghi e corsi d’acqua in alta quota, vegetazione e panorami d’alta quota; alpeggi, vallate, pianori e, più in generale, tutto quello che si può incontrare quando si cammina in montagna.



30.04.2017 # 4837

Daria La Ragione // 0 comments

FREGENE PER FELLINI

scadenza 30 maggio 2017

Il FregeneperFellini, allo scopo di valorizzare la cultura audiovisiva attraverso un’attività di promozione culturale e cinematografica, indice un bando di concorso per cortometraggi per l’anno 2017. L’intento che si pone tale iniziativa è di dare visibilità a giovani e produzioni alternative che, attraverso tale manifestazione, possano trovare valida risonanza nei tradizionali canali di visione.

Sezioni del Premio: 

a) cortometraggi realizzati mediante smartphone; 

b) sceneggiature per cortometraggi (massimo 15’). 

L’iscrizione al Premio è gratuita. 



24.04.2017 # 4835

Daria La Ragione // 0 comments

MISFF

scadenza 31 maggio 2017

Montecatini International Short Film Festival, nasce ed è promosso per volontà della Federazione Italiana Cineclub (Fedic),nel 1949 nella città di Montecatini Terme. 

Con le sue oltre 60 edizioni è uno dei festival di cortometraggi più longevi in Europa. All'inizio, era principalmente destinato alle opere nazionali, ma a partire dagli anni '90 Montecatini si è affermata come vetrina di riferimento a livello internazionale, desiderosa di presentare un enorme panorama di nuove produzioni incentrate su diversi generi e tendenze. 

L'obiettivo principale del Montecatini Festival Internazionale del Cortometraggio è quello di dare una visione completa del corto nel panorama cinematografico internazionale, nella sua estensione più ampia, puntando sempre alla qualità dei film e non all'aspetto glamour offrendo una bellissima location in Toscana dove discutere e magari trovare collegamenti per lavori futuri. 



Privacy e cookies policy