alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Libri e riviste // Pagina 1 di 109
13.05.2017 # 4844

Daria La Ragione // 0 comments

Elementi di Botanica parallela

Leo Lionni

Elementi di Botanica parallela offre un assaggio gustoso delle piante che popolano l’universo botanico fantastico di Leo Lionni: le artisie, i giraluna, le comunità di tirilli e mollette di bosco. In queste pagine compaiono anche i nomi dei primi studiosi, le proprietà e le teorie alla base di una scienza – la Botanica parallela appunto – che da Linneo prende solo le mosse per raccontare un eccentrico universo naturale, fuori dal tempo, immateriale. Un mondo vegetale fatto della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni e i ricordi.
Gallucci

13.05.2017 # 4843

Daria La Ragione // 0 comments

La creatività è un pesce

Giuseppe D'Orsi

"Parola di editore. Altolà a qualsiasi intro-pre-post fazione! Come editore, non potevo permettere che niente di così terribile accadesse a questo singolarissimo, eccentrico e luminoso libro d'artista, che necessita di una lettura repentina, frammentaria e meditabonda insieme, per nessun motivo mediata da commenti che possano arginare l'onda fluida e dirompente di quel pesce che è la creatività. Lettore di immagini e parole, ti saluto e ti lascio ora nuotare tra queste pagine, nella speranza che tu possa trovare, tra le meraviglie del fondale che si presenterà ai tuoi occhi, sottoforma di conchiglie, stelle marine e pesci dai colori cangianti, tesori di grande bellezza e verità, come amiamo chiamare l'arte, il pensiero e la libertà." (Cristina Pascotto, Responsabile Editoriale, Safarà Editore)

03.05.2017 # 4841

Daria La Ragione // 0 comments

Domon Ken. Il maestro del realismo giapponese

Rossella Menegazzo

Domon Ken (1909-1990), maestro indiscusso della fotografia realista giapponese del dopoguerra e ancora oggi punto di riferimento per i circoli fotografici amatoriali, è rimasto inspiegabilmente quasi sconosciuto in Occidente. La vastità e la diversità della sua opera fotografica, di uomo quasi rinascimentale, rivelano un'attenzione e un interesse instancabili verso la cultura, l'arte, i volti, la società, la politica del proprio Paese, riassunti in una quantità di pubblicazioni divenute iconiche. Formatosi nello studio più all'avanguardia degli anni Trenta, il Nippon Kobo, lavora inizialmente come fotogiornalista, rispondendo alla crescente domanda di servizi propagandistici quando la guerra si avvicina. Tuttavia, la sua sensibilità crescente verso i temi culturali e sociali lo allontana presto dal mondo commerciale alla ricerca di un linguaggio diretto e senza filtri - che lui definisce come realismo sociale e in seguito socialista - che potesse raccontare la reale situazione di un Paese provato dagli eventi tragici del conflitto e in profondo cambiamento. Trova riparo prima nell'ovattato spazio del teatro bunraku e nella bellezza dei templi antichi, che visita in una sorta di pellegrinaggio per tutta la vita, anche quando la salute lo segna obbligandolo in sedia a rotelle. In seguito si dedica anche alla documentazione dei miseri villaggi di minatori nell'isola di Kyushu e dei quartieri bassi di Tokyo, culminando nell'opera dedicata alle vittime dello scoppio della bomba atomica.

Skira

30.04.2017 # 4842

Daria La Ragione // 0 comments

Altre americhe

Sebastiao Salgado

Finalmente disponibile "Altre Americhe", il leggendario primo libro di Sebastião Salgado. Pubblicato per la prima volta nel 1986 dall'editore Contrejour con il titolo "Autres Ameriques", il volume raccoglie una serie di fotografie frutto dei numerosi viaggi compiuti da Salgado in America Latina, tra il 1977 e il 1984: un corpus di immagini racconta con grande forza evocativa la persistenza delle culture contadine e indiane in quelle terre. L'intensità delle fotografie in bianco e nero, la loro potenza plastica, l'impaginazione pensata da Lelia Wanick Salgado con la maggior parte delle immagini in doppia pagina, decretarono il successo del progetto. Il libro ha ricevuto il premio Premier Livre Photo, ed è stato un grande avvenimento editoriale. Il libro, un riferimento per la fotografia di documentazione, viene pubblicato ora in italiano con i testi originali e con una prefazione di Claude Nori che ne racconta la genesi.

Contrasto

24.04.2017 # 4831

Daria La Ragione // 0 comments

Guy Bourdin

Alison M. Gingeras

L'introduzione ideale all'innovativa opera di Guy Bourdin, uno dei grandi innovatori della fotografia di moda. Il fotografo ha creato opere seducenti e ricche di glamour, condite da un tocco di surreale che ha rivoluzionato il genere della fotografia di moda. Il volume evidenzia il grande contributo dato dall'artista al mondo della fotografia pubblicitaria ed artistica e racconta l'evoluzione dello stile di Bourdin attraverso 55 immagini in ordine cronologico

Phaidon