alexa

Ilas sui social network

Iscriviti alla newsletter Ilas

logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

 
icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I Corsi

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Adobe MensiliPHOTOSHOP | ILLUSTRATOR | INDESIGN

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO STARTUP | COPY | MONTAGGIO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi 2° anno GRAFICA | FOTOGRAFIA | WEB PHP

 

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 133 di 278
14.04.2011 # 2088
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

Space and the future of humanity:
an international competition of
concepts

Scade il 15/05/2011

Un concorso a dir poco “spaziale”. Si, perché i tre vincitori andranno dritti a Baikonur (Kazakhstan) nell’agosto del 2011 per partecipare( da spettatori) al lancio notturno di una navetta spaziale e ad un escursione dedicata al cinquantenario del viaggio di Yuri Gagarin. Il concorso è promosso dal movimento praghese Youth Time ed è rivolto a creativi dai 18 ai 35 anni. Si dovranno elaborare progetti( attraverso disegni, illustrazioni, prospetti) di come si immaginano lo spazio e il futuro dell’umanità e in particolare queste tre categorie di oggetti: veicoli spaziali e trasporti, case spaziali del futuro e abiti per i viaggiatori spaziali. Dicendola in inglese, potremmo dure, un vero e proprio “trip”. Da cogliere al volo.

12.04.2011 # 2081
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

FLUX concorso internazionale
di videoarte città di Lodi

Scade il 31/05/2011

Rivolto a tutti gli artisti che lavorano con la video arte, il concorso si propone di promuovere questa forme d’arte come forma di espressione autonoma. Il concorso è finalizzato alla realizzazione di un sito web; video catalogo con le 10 opere finaliste; proiezioni pubbliche esterne alla città di Lodi; serata finale di premiazione; primo premio 1000 euro. I criteri e le modalità di partecipazione sono i seguenti: il video è a tema libero e non deve superare i 7 minuti di durata. Saranno esclusi dalla selezione cortometraggi, lungometraggi, film d'animazione, videoclip musicali, spot, documentari. Non è necessario che le opere siano inedite. Ogni artista può partecipare con un massimo di 3 opere a testa. Oltre a compilare la scheda d’iscrizione in tutte le sue parti occorre: inviare un’immagine ad alta risoluzione che rappresenti l’opera in concorso (fotogramma); inviare una copia dell’opera in alta qualità nei formati indicati dalla direzione del concorso (spedire dvd video PAL all'indirizzo: indirizzo galleria o link digitale da cui poter scaricare il video in alta qualità Youtube HD, Vimeo, Megaupload, YouSendit...). Per ulteriori dettagli consultare il bando di concorso.

12.04.2011 # 1941
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

Giornalisti del
Mediterraneo

12/04/2011

Un concorso internazionale aperto a tutti i giornalisti, ma anche a studenti di corsi di laurea in scienze delle comunicazioni o Master in giornalismo. Il premio vuole promuovere temi a carattere sociale, come evidenziato dalle categorie presenti: Economia e politica internazionale; Donne e integrazione sociale; Carceri e diritti umanitari; Turismo religioso e promozione del territorio. I temi del concorso sono ben spiegati dagli organizzatori: “Abbiamo voluto privilegiare i temi a carattere sociale perché – spiega Tommaso Forte, giornalista e ideatore del concorso – se cultura, religione e ideologia si mescolano oggi nel mondo virtuale, riteniamo assurdi gli ostacoli che impediscono coesione e convivenza tra gli uomini nel mondo reale”. “Anche quest’anno – aggiunge il Presidente della giuria Lino Patruno - il premio ha voluto privilegiare i temi sociali, in linea con lo spirito col quale è stato costituito e con la convinzione che il futuro del Mediterraneo e dei suoi Paesi si giochi anche sul terreno della tolleranza, dell’integrazione, dei diritti umani”. Si può inviare un pezzo, articolo o reportage, pubblicato su tv, radio, internet o carta stampata, nel periodo dal 1°gennaio 2009 al 31 dicembre 2010, purché la testata si registrata. Inoltre, l’articolo non dovrà essere più piccolo di 2000 battute e più grande di 15000. Il servizio televisivo o radiofonico deve avere la durata minima di 3 minuti e massima di 30 minuti. Un premio di 1000 euro al vincitore di ogni categoria e di 15000 euro al vincitore assoluto. Il premio è organizzato dall’Associazione “Terra del Mediterraneo”, in partnership con Europuglia, portale di promozione delle attività e dei progetti del Servizio Mediterraneo della Regione Puglia, e con il patrocinio della Rai-Segretariato Sociale; dell’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia; Provincia di Bari; Comune di Bari e Corpo Consolare di Puglia, Basilicata e Molise, nonché, di Università italiane, Centri Culturali e Istituzioni regionali, nazionali e internazionali. Maggiori dettagli sugli argomenti e le modalità di invio sul bando di concorso.


07.04.2011 # 2070
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

Confini | Concorso di fotografia
contemporanea

Scade il 31/05/2011

Confini nasce nel 2001 da MassenzioArte e promuove nuovi autori della fotografia ogni anno. Il leit motiv è quello di “sconfinare”, ovvero le contaminazioni tecniche e linguistiche con le altre forme d’arte e rappresentazione visiva. In più, Confini si avvale della collaborazione con le riviste Il Fotografo e Photographers. La rassegna offre la possibilità di dare una certa visibilità sul web a tutti i nuovi talenti della fotografia e di fare parte di una mostra itinerante nelle città di Firenze, Roma, Milano,Trieste, Genova, in un periodo compreso fra settembre 2011 ad aprile 2012. Per partecipare occorre: caricare on line il materiale riguardante il progetto fotografico sul sito www.photographers.it. La partecipazione al bando e la registrazione al portale, necessaria per procedere al caricamento delle immagini, è totalmente gratuita. Viene richiesto di caricare minimo 10 e al massimo 20 immagini (anche se il lavoro completo, ed eventualmente messo in mostra, potrà essere composto da un numero superiore di fotografie. Le foto dovranno essere accompagnate da un breve testo di presentazione del progetto (possono bastare anche un paio di righe) e da una breve biografia. Entrambi i testi andranno inseriti nell'apposito campo all'interno del form di partecipazione. Eventuali links o url di riferimento verranno ignorati, così come tutte le proposte che non soddisfaranno le indicazioni di cui sopra. Entro il 30 giugno 2011 gli autori dei progetti valutati positivamente verranno contattati dagli organizzatori.

05.04.2011 # 2061
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

Urban Island - Il cinema e
la città

Scade il 15/05/2011

Urban Island - Il Cinema e la Città è un concorso internazionale di cortometraggi, giunto ormai alla sua XVII edizione. Il tema è la città e i suoi mutamenti in linea con la frase di Wim Wenders “Il Cinema è il figlio prediletto delle metropoli: nasce a fine ‘800, nello stesso periodo in cui sorgono le prime città. Tutt’e due crescono insieme, parallelamente. Il Cinema oggi riflette,meglio di qualsiasi altra forma d’arte, la metropoli e suoi abitanti.” Insomma, la città nelle sue molteplici rappresentazioni: la folla, il cosmopolitismo, la tecnologia, l’ambientazione moderna e gli effetti psicologici derivanti dalla vita nelle metropoli di oggi. Lo scopo è quello di promuovere la settima arte nel circuito giovanile e soprattutto degli esordienti che si vogliono cimentare con il linguaggio cinematografico. Per partecipare occorre: presentare opere realizzate dal 1 gennaio 2010; presentare opere che non siano già state premiate in altri festival; realizzare opere della durata tra i 3 ai 15 minuti; inviare 2DVD, sinossi e due fotografie di scena a colori del backstage, assieme all’iscrizione compilata in ogni sua parte. Molti i premi, tra cui 1000 euro al vincitore, più premio della giuria, della critica e del pubblico.

03.04.2011 # 2047
Space and the future of humanity: an international competition of  concepts

Ilas Web Editor // 0 comments

Mars Befana 2012


03/04/2011

Per la Befana 2012 Mars cerca il concept e il key visual. Devono essere legati al concept Befana con tutto ciò che questo può voler  dire nell’immaginario di grandi e piccini. Ma non solo. Si accettano nuove idee creative anche per l’allestimento di un’isola promozionale di Mars Befana 2012. Il contest comprende come premio 2000 euro al primo classificato e altri premi( 5000 euro al secondo e snack e dispenser Mars al terzo). Per visionare il regolamento completo e registrarsi al concorso occorre iscriversi alla community Creathead.