alexa
  • Adobe-Authorized-Training-Centre
  • Autodesk-Authorised-Training-Centre
  • Pearson-Vue-Authorized-Training-Centre
Concorsi // Pagina 273 di 273
01.01.1970 # 3031
Urban 2013

Daria La Ragione // 0 comments

Urban 2013

fotografia

Dall'1 aprile 2013 sono aperte le iscrizioni al concorso internazionale di street photography URBAN 2013, promosso dall'associazione culturale dotART di Trieste.

Giunto alla sua quarta edizione, URBAN ha come tema principale la vita quotidiana della città vista attraverso le “foto artistiche di strada”: immagini immediate, reali, che colgono scorci, persone, volti, strade, edifici e altri elementi in grado di raccontare una storia ambientata nel tessuto urbano. Protagonista assoluta la Città.

Le foto dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 maggio 2013.

Una giuria composta da fotografi professionisti, artisti ed esperti di comunicazione (la composizione della giuria è in fase di definizione) valuterà le opere pervenute e, successivamente, in data e luogo da definirsi, verrà inaugurata la mostra collettiva del concorso, in cui saranno premiate ed esposte le opere classificate.

Il montepremi totale è di oltre 3.000 €.

01.01.1970 # 3043
Urban 2013

Daria La Ragione // 0 comments

LOGO DEL PARCO DELLE ARTI

grafica

Il “Parco delle Arti”, come da D.G. n. 92 del 17/04/2013, è un sistema che mette in rete i beni culturali del Comune di Bitonto: Teatro comunale “Tommaso Traetta”, Biblioteca Comunale “E.Rogadeo”, Torrione Angioino e Museo Civico, Officine Culturali presso la ex Scuola di Disegno e Centro di Aggregazione Giovanile presso il Cenacolo di San Nicola. 

Il “Parco delle Arti”, potrà inglobare nel suo sistema anche beni e attività non comunali presenti sul territorio. Tale sistema si avvarrà di un modello di gestione integrata di beni e attività culturali attraverso il coinvolgimento di enti pubblici e soggetti privati soggetti privati che lavorano nel campo culturale e turistico. Il “Parco delle Arti” è concepito come un parco divertimenti le cui attrazioni sono rappresentati dagli attrattori culturali del Centro Antico e dalle produzioni artistiche. Il “Parco delle Arti” è al tempo stesso un sistema integrato di beni e attività culturali e un brand di marketing territoriale.

Il Comune di Bitonto, con Determinazione Dirigenziale del 7° Settore Culturale e Politiche Comunitarie n. 50 del 30/04/2013, promuove un concorso di idee finalizzato alla selezione di un logo che identifichi il “Parco delle Arti” e ne rappresenti tutte le sue attività. 

Il logo dovrà possedere tutte le caratteristiche dell’originalità e dell’unicità e non dovrà essere già utilizzato sul mercato. Il logo, da realizzare a colori e in bianco e nero, dovrà essere, altresì, suscettibile di riduzione o di ingrandimento, senza con ciò perdere di forza comunicativa. Dovrà essere facilmente memorizzabile, realizzando la massima coesione possibile tra la parte grafica e le eventuali parole utilizzate. 

Al progetto grafico vincitore sarà riconosciuto un premio in denaro di euro 1.000,00 (mille/00 euro)


01.01.1970 # 3029
Urban 2013

Daria La Ragione // 0 comments

1 concorso fotografico Avis

fotografia

In occasione del 48° anniversario della Fondazione, l’Avis Taverne ed Arbia, organizza il 

“1° concorso fotografico Avis” sul tema:  Non ha prezzo.

I concorrenti potranno illustrare il tema immaginando di rappresentare una campagna pubblicitaria sulla donazione del sangue. Il Concorso è aperto a tutti e ogni autore può partecipare con un massimo di n. 3 (TRE) immagini digitali o digitalizzate, sia a Colori che in Bianco/Nero. 

01.01.1970 # 3007
Urban 2013

Daria La Ragione // 0 comments

RURAL EMOTION COMICS

scadenza 15 maggio 2013

Il progetto di cooperazione transnazionale Rural Emotion nasce con l’obiettivo di arricchire e valorizzare l’offerta turistica culturale presente nei territori target dei GAL Partner di progetto, decongestionando così le città d’arte e allargando lo scenario per far meglio comprendere il contesto culturale espresso dalle aree rurali e dai centri minori, che spesso ha trovato vita nelle narrazioni di artisti nati o vissuti in tali aree, o nelle opere di scrittori e poeti che, come semplici viaggiatori, vi sono transitati, innamorandosi dei luoghi e del paesaggio.
Partendo da tali presupposti l’idea diventa allora quella di creare, anche in collegamento con la rete d’itinerari di mobilità lenta - trasformati in mete di destinazione - itinerari culturali legati ad autori, paesaggi, opere, di cui esiste testimonianza in tutto il territorio composto appunto dalle zone a cui appartengono tutti i soggetti partner.
Ma come promuovere tali itinerari? Tramite la realizzazione di un’opera fumettistica!
Perché allora questa “irruzione” nel mondo dei fumetti potrebbe collegarsi ad un possibile progetto che vede sette Gruppi di Azione Locale mettersi insieme per cercare di trovare una visibilità collettiva tesa a valorizzare le potenzialità culturali dei diversi territori?
Perché l’opera fumettistica può rappresentare uno strumento efficace ed innovativo per raggiungere nuovi target di possibili visitatori e turisti.
Il protagonista del fumetto, individuato tramite questo concorso diventerà, infatti, il Virgilio della situazione che aiuterà, tramite la storia raccontata ed illustrata, ad incontrare, lungo gli itinerari culturali individuati, i personaggi famosi di ciascun territorio. Ciascuna storia si concluderà con un mistero che potrà essere svelato solo visitando il territorio ad esso collegato.


01.01.1970 # 2934
Urban 2013

Daria La Ragione // 0 comments

EXAREA 2013

scadenza 20 settembre 2013


L’Associazione Culturale Feudo Ron Alfrè ( non profit), di Bellizzi (SA) organizza la terza edizione di EXAREA, concorso fotografico sul tema dell’archeologia industriale e delle aree dismesse.
La fase finale del concorso e l’esposizione delle opere selezionate si svolgerà nel mese di giugno 2013.
Il concorso è aperto a tutti i cittadini della comunità europea, di Svizzera e Norvegia, Russia, Ucraina e Turchia che abbiamo compiuto la maggiore età. Il tema di EXAREA riguarda l’archeologia industriale e le aree dismesse ed abbandonate anche non a carattere industriale. Da questa edizione saranno ammessi anche progetti fotografici riguardanti la riqualificazione di ex aree dismesse e di paesaggio industriale.