alexa

Ilas sui social network

facebook twitter youtube pinterest instagram flickr linkedin
logo-ilas
logo-ilas logo-ilas

MENU

cercaCERCA

Prenota il tuo corso o un colloquio informativo
La prenotazione non è vincolante e consente di riservare un posto nei corsi a numero chiuso

ILAS è una scuola di specializzazione che opera esclusivamente
nell'ambito della comunicazione visiva.

icona

La scuola

100% comunicazione visiva

icona

La scuola
Storia, struttura e organizzazione

icona

I docenti
I curricula di tutti i docenti

icona

Certificazioni
Il valore di un corso Ilas

icona

Attività
Corsi, seminari e contest

icona

Social, blog e magazine
Scopri ilas 2.0

 
icona

I corsi annuali

Elenco dei corsi Ilas divisi per tipologia

Corsi Regionali AutorizzatiGRAFICA | WEB DESIGN | FOTOGRAFIA

logo-adobe

Elenco corsi autorizzati Regione CampaniaQualifica professionale EQF4 / Frequenza obbligatoria > 80%

Corsi Annuali CompletiGRAFICA | FOTO | WEB | PUBBLICITÀ | SOCIAL

Corsi Brevi TematiciFOTO BASE | COPY | MONTAGGIO | RIPRESA VIDEO

Elenco corsi brevi tematiciPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

 

Corsi di Grafica 3DMAYA | ZBRUSH | RHINO | STAMPA 3D

Elenco corsi grafica 3DPer ogni corso è indicata la quota mensile iva (22%) compresa

Corsi Annuali CoordinatiPERCORSI MULTIDISCIPLINARI

Corsi Avanzati e Online GRAFICA | FOTOGRAFIA | PHP | MOBILE APP | PUBBLICITÀ ONLINE

icona

I corsi mensili

Cerchi un talento della comunicazione visiva?
 

Inserisci AnnuncioArea riservata alle aziende

Scegli CandidatoArea riservata alle aziende

Vai al PortfolioArea riservata alle aziende

Guarda i lavori realizzati dai nostri studenti
Oltre 9000 progetti realizzati nei corsi Ilas

ILAS - Istituto superiore di comunicazione visiva

icona

Recapiti telefonici

Italy / Napoli

tel(+39) 081 5511353
tel(+39) 081 4201345
fax(+39) 081 0070569

icona

Indirizzo

Italy / 80133 Napoli

Via Alcide De Gasperi, 45
Scala A

numero-verde

Prenota il tuo corso o un colloquio informativo

Concorsi // Pagina 3 di 281
21.09.2017 # 4938
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Fotografa l’energia che cambia

scadenza 20 ottobre 2017

QE invita così a fermare in un’immagine un mondo in continua evoluzione, quello dell’energia, che può essere scoperto, riscoperto e vissuto con una prospettiva e un occhio differente a seconda dell’interlocutore. Mobilità, consumo e generazione sono elementi che stanno vivendo profonde trasformazioni e che sempre di più coinvolgono da protagonisti gli utenti finali. 

La partecipazione al concorso sarà gratuita e rivolta a fotografi professionisti e non che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Ogni partecipante deve inviare un massimo di due fotografie unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata, pena la squalifica. La scheda di iscrizione è disponibile per il download sulla pagina dedicata al consorso del sito www.quotidianoenergia.it. Le fotografie candidate non possono essere ritirate né sostituite con altre fotografie. 


16.10.2017 # 4957
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Urban Life PhotoContest

scadenza 26 novembre 2017

Raccontare un momento più o meno esteso con una fotografia o con un progetto fotografico è l’obiettivo di chiunque osservi il mondo attraverso un mirino.

Lo spazio urbano rappresenta sicuramente uno degli ambienti più stimolanti e con più possibilità per raggiungere questo scopo.

URBAN LIFE vuole riunire i migliori racconti fotografici che parlino di tutto ciò si possa incontrare nella giungla urbana dividendoli in quattro diverse categorie.

La valutazione delle opere è affidata ad una giuria internazionale composta da otto esperti tra cui:

Gurdas Dua (India – Giudice HIPA, Sony Brand Ambassador),

Tony Spadarella (USA – Professore di “University of Southern California” e “San Jose State University”, Graphics Designer presso la Silicon Valley),

Juan Herrera (Messico – Fotografo artistico, espone in tre continenti, membro del progetto HYDRA).

Un ricco montepremi, infine, verrà suddiviso tra le migliori fotografie per ciascuna categoria e il miglior fotografo in assoluto del concorso.


16.10.2017 # 4956
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Posterheroes

scadenza 17 febbraio 2017

Veicoli a levitazioni magnetica, viaggi interstellari, incontri con civiltà extraterrestri, robot senzienti o ancora scenari apocalittici flagellati da guerre, malattie endemiche, catastrofi naturali o conseguenti ad azioni umane: la letteratura e la filmografia di fantascienza hanno da sempre immaginato per noi il futuro, posticipandone periodicamente la collocazione temporale (prima il 1984, poi il 2000, poi il 2012, 2020 ed il 2040 …) così da mantenerlo sufficientemente distante dal “presente” rendendo credibili scenari e comportamenti molto diversi da quelli abituali (sia in positivo che in negativo). La ragione e la scienza ci insegnano del resto come non via sia una frattura netta tra futuro, presente e passato, elementi quasi indistinguibili di quella dimensione, lo spazio-tempo, per il quale siamo null’altro che un punto di osservazione e parte infinitesima di un disegno le cui leggi e regole sono ancora in gran parte sconosciute. Anche senza scomodare la fisica moderna ciò che è certo è che il futuro di domani può e deve essere letto nelle azioni di oggi: le nostre scelte creano il percorso naturale della nostra vita e di quella di tutti coloro che ci circondano. Il futuro, condiviso tra tutti gli esseri umani, è quindi soggetto ad una serie di nessi di causa-effetto che generano infiniti scenari possibili e futuribili sui quali l’umanità, come singola figura, come specie, decide quotidianamente il percorso da intraprendere.

Troppo spesso, tuttavia, ci nascondiamo dietro l’alibi del presente con una visione egocentrica ed egoista ignorando gli effetti delle nostre azioni sulle generazioni a venire e su un pianeta che non manca di darci prove evidenti di quanto invasiva sia la nostra presenza. Non è dunque necessario ricercare ed immaginare minacce dallo spazio profondo: molte delle sfide che dovremo fronteggiare nel medio-lungo termine sono già note e trovano radici nello stile di vita attuale e negli usi e costumi della società contemporanea.

Noi di POSTERHEROES manteniamo una visione positiva e pur tra mille incertezze chiediamo il vostro aiuto nell’immaginare e raccontare attraverso un poster il futuro che ci aspetta, affinché sia di monito o di stimolo guidandoci nelle scelte di oggi ed in quelle di domani. Osserviamo le forze politiche e le organizzazioni internazionali con interesse ed aspettativa, ma riponiamo la speranza più forte nella comunità creativa affinché sia di esempio e di stimolo. Mai come prima cerchiamo EROI, gli EROI del futuro che stiamo costruendo. Eroi senza maschera, senza costume, senza superpoteri, che cambiano il mondo con le piccole azioni e le piccole scelte.


Questa è una chiamata ad agire e a raccontare cosa vogliamo che sia il nostro futuro e quello di chi ci seguirà.


21.09.2017 # 4939
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Logo Design Contest GARDENStoGROW

scadenza 30 settembre 2017

Partecipa al Logo Design Contest GARDENStoGROW dedicato ad artisti, grafici, professionisti o appassionati del settore per realizzare il logo identificativo di tutta la comunicazione, cartacea e informatica, del progetto GARDENStoGROW.

GARDENStoGROW è un progetto cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea e nasce dall’esigenza di migliorare la qualità dell’offerta didattica e dell’insegnamento per la prima infanzia in 4 paesi europei (Italia, Spagna, UK, Bulgaria), attraverso la realizzazione di orti didattici nei giardini di Explora e delle strutture partner. 

Il contest inizia il 1 settembre 2017 e termina il 30 settembre 2017.
La selezione finale avverrà in due fasi:

Fase 1: dal 1 al 15 ottobre- selezione dei primi 3 loghi;
Fase 2: 24 ottobre -premiazione del vincitore durante il kick-off meeting a Explora, il Museo dei Bambini di Roma.

Il logo contest è aperto a tutti i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni, professionisti di settore residenti in uno degli stati membri dell’Unione Europea, studenti/laureati nelle discipline Architettura, Design e Arti, Moda, Grafica Pubblicitaria, Disegno Industriale, singolarmente o in gruppo (con indicazione sul capogruppo), purché si presenti un unico progetto di branding.


26.08.2017 # 4912
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Galletti Shape Contest

scadenza 17 ottobre 2017

Barilla e Desall vi invitano a una nuova sfida creativa per ridisegnare l’iconico biscotto Galletti Mulino Bianco, suggerendo uno stile moderno e riconoscibile.

Mulino Bianco, brand del gruppo Barilla, invita a proporre il nuovo stampo per il biscotto Galletto, interpretando in chiave contemporanea un’icona diventata simbolo intramontabile della colazione degli Italiani, amato per la sua leggerezza e delicatezza, apprezzato sia inzuppato sia consumato singolarmente.

Soggetto: come il nome suggerisce, il soggetto del biscotto è e deve rimanere il galletto. Attualmente il soggetto del biscotto è caratterizzato da un segnavento a forma di gallo, simbolo che rimanda al mondo agreste. Potete valutare se reinterpretare in chiave contemporanea il concetto di mondo agreste associato al gallo oppure suggerire una nuova icona di galletto. Per dare maggiore dinamicità alla vostra soluzione, potete anche valutare la possibilità di arricchire il gallo di contenuti concettuali e narrativi attorno a cui poter raccontare una storia, proponendo ad esempio diverse rappresentazioni dello stesso soggetto in 3 o 4 varianti da includere all’interno della stessa confezione. 

Forma: il nuovo biscotto dovrà mantenere l’attuale forma rettangolare, ma a seconda della vostra idea progettuale potete proporre alcuni intagli e lavorazioni sui lati o alcuni fori all’interno del biscotto, funzionali ad esempio all’inzuppo o alla spezzata. L’attuale cornice presente sul biscotto costituisce un elemento stilistico che potete decidere di mantenere, rivisitare o rimuovere. 

Funzionalità: nella progettazione del biscotto, oltre a reinterpretare in chiave moderna il soggetto del galletto, potete anche valutare migliorie e cambiamenti di tipo funzionale, ad esempio a beneficio dell’inzuppo o della spezzata. Dimensioni: le dimensioni massime del biscotto sono 4cm x 5cm (formato verticale).




26.08.2017 # 4911
Fotografa l’energia che cambia

Daria La Ragione // 0 comments

Cagliari in uno scatto

12 settembre 2017

Il Comune di Cagliari bandisce il concorso fotografico “Cagliari in uno scatto” sulla vocazione turistica della Città, con particolare riferimento agli aspetti e le espressioni più caratteristiche e originali del contesto urbano nelle sue varie declinazioni: ambiente, cultura, movida, tempo libero e sport, feste e gastronomia, mare, fitness, ecc.


Gli scatti dovranno sottolineare le caratteristiche di vivacità, divertimento, sostenibilità e piacere di vivere. Una città attiva, ricca di bellezze ambientali e architettoniche, una dimensione nella quale si riesce a coniugare lavoro, studio, sport, famiglia e tempo libero.

La partecipazione al concorso è gratuita.


Saranno premiati i primi 5 classificati:

1° premio : €. 2.500,00

2° premio : €. 1.800,00

3° premio : €. 1.500,00

4° premio : €. 1.000,00

5° premio : €.    800,00


Il concorso è rivolto a tutti, professionisti, amatori, istituti scolastici, associazioni, etc.


Ciascun concorrente potrà presentare una sola fotografia a colori.



Privacy e cookies policy